Clicca qui per scaricare

Bambinisenzasbarre: la tutela dei minori figli di genitori detenuti
Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA 
Autori/Curatori: Tiziana Montecchiari 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 107-120 Dimensione file:  114 KB
DOI:  10.3280/MG2018-001011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La ricerca analizza la tematica dei rapporti fra minori figli di genitori detenuti e questi ultimi, ponendo in luce i profili critici di tali relazioni, psicologico-emozionali e giuridici, soprattutto dal punto di vista dei figli, individuando la normativa rivolta a disciplinare tale settore e se questa sia in grado di realizzare una adeguata tutela non solo del diritto al mantenimento delle relazioni genitoriali, e del diritto della madre detenuta, in particolare, ma soprattutto la tutela del diritto dei figli minori di crescere all’interno di una famiglia, e non all’interno di una struttura carceraria. L’evoluzione della normativa italiana sul tema parte dalla previsione dei primi provvedimenti introdotti ai nuovi regolamenti penitenziari, sino alla formulazione della recente Carta italiana dei diritti dei figli di genitori detenuti nel 2014, riconfermata e aggiornata nel settembre del 2016, con un Protocollo di intesa tra Ministero della Giustizia, l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza e l’Associazione "Bambinisenzasbarre" Onlus, dove viene affermato il diritto alla bigenitorialità dei figli anche in carcere, alla luce di provvedimenti molto rilevanti di natura civilistica, come la legge n. 54 del 2006, sull’affido condiviso e la legge n. 219 del 2012, sullo stato unico di figlio.


Keywords: Bambini, figli, genitori detenuti, diritti dei minori, bigenitorialità

Tiziana Montecchiari, in "MINORIGIUSTIZIA" 1/2018, pp. 107-120, DOI:10.3280/MG2018-001011

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche