Clicca qui per scaricare

Il diritto di accesso alla giustizia nel diritto internazionale e dell’Unione europea. Brevi note in tema di effettività dei rimedi interni a garanzia dei diritti umani
Titolo Rivista: DIRITTO COSTITUZIONALE 
Autori/Curatori: Adriana Di Stefano 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  25 P. 11-35 Dimensione file:  214 KB
DOI:  10.3280/DC2018-003002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il contributo propone un’analisi delle garanzie di accesso alla giustizia nel diritto internazionale dei diritti umani e dell’UE, al fine di precisare i contenuti di uno standard europeo sull’effettività dei ricorsi interni a tutela delle vittime di violazioni. L’origine di tali garanzie, che si fa risalire alla protezione diplomatica dei cittadini all’estero, ne giustifica l’impianto normativo e l’interazione con i principi del previo esaurimento dei ricorsi interni e del diniego di giustizia. Il diritto di accesso al giudice, disciplinato dai trattati sui diritti umani, ha assunto natura consuetudinaria e di principio generale di diritto, comune alle tradizioni giuridiche interne.


Keywords: Accesso alla giustizia; ricorsi interni; diritti umani; diritto internazionale; effettività; equo processo

Adriana Di Stefano, in "DIRITTO COSTITUZIONALE" 3/2018, pp. 11-35, DOI:10.3280/DC2018-003002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche