Clicca qui per scaricare

Genitori, infermieri e medici in ospedale. Il gruppo in oncoematologia pediatrica: un modello di riflessione e di intervento
Titolo Rivista: INTERAZIONI 
Autori/Curatori:  Anna Maria Castignani 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  17 P. 77-93 Dimensione file:  212 KB
DOI:  10.3280/INT2018-002007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La capacità genitoriale, e la coppia stessa, sono messe a dura prova quando il bambino è affetto da una malattia organica grave. È necessario aiutare i genitori affinché questi possano accogliere il sentire del bambino senza esserne spaventati e perché possano "pensare" le pra-tiche mediche e tutto il percorso di cura. È auspicabile che anche gli operatori sanitari possano essere aiutati a svincolarsi dalla necessità di agire emozioni che non trovano le parole per essere espresse. Il gruppo in ospedale è proposto come il dispositivo più adatto a contenere i processi di scissione e proiezione, attivati dal confronto con la patologia grave e a mobilitare potenzialità trasformative.


Keywords: Malattia grave, gruppo, emozioni, scissione, proiezione.

  1. Armenti C., Trabucco O., Tulimieri E. (2015). L’esperienza di malattia: uno spazio di pensiero in un DH Onco-Ematologico pediatrico. Richard e Piggle, 23, 4: 404-420.
  2. Bion W.R. (1962). Apprendere dall’esperienza. Roma: Armando, 1972.
  3. Castignani A.M. (2007). Il gruppo in ospedale: tra bisogni fisici e psichici. Koinos Gruppo e funzione analitica, 28, 1-2: 129-148.
  4. Di Cagno L., Massaglia P. (1990). Il rischio di sviluppo atipico nei bambini affetti da malattia cronica ad esordio precoce. Psichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, 57: 35-46.
  5. James H. (1964). Le ali della colomba. Milano: Bur, 1997.
  6. Lugones M. (2002). Introduzione. In Lugones M. (a cura di), Tra Pediatria e Psicoterapia. Quaderni di Psicoterapia Infantile, 44. Roma: Borla.
  7. Ogden T.H. (2007). Elements of analytic style: Bion’s clinical seminars. International Journal of Psychoanalysis, LXXXVIII, 5: 1185-1200.
  8. Petrelli D. (2015). Il corpo malato: relazioni terapeutiche con bambini e adolescenti. Richard e Piggle, 23, 4: 361-369.
  9. Ruszniewski M. (2000). Di fronte alla malattia grave. Roma: Borla.
  10. Tavazza G. (2007). Oltre il “camice”. Interazioni, 2: 65-66.
  11. Woolf V. (1930). Sulla malattia. Torino: Bollati Boringhieri, 2006.

Anna Maria Castignani, in "INTERAZIONI" 2/2018, pp. 77-93, DOI:10.3280/INT2018-002007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche