Clicca qui per scaricare

La scuola come attore del welfare
Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA 
Autori/Curatori: Arianna Santero 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 71-79 Dimensione file:  94 KB
DOI:  10.3280/MG2018-003008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo considera il sistema scolastico italiano come parte dello stato sociale, nel suo ruolo di promozione di miglioramenti non solo individuali ma anche sociali. Ne esamina le principali caratteristiche in prospettiva comparata, alla luce del dibattito attuale intorno al paradigma del Social investiment affermatosi a livello sovranazionale, con particolare riferimento alla questione dell’equità e della coesione sociale. Considera i percorsi scolastici degli alunni immigrati e le modalità di implementazione del welfare scolastico, per fare emergere dal punto di vista sostanziale alcuni processi che condizionano l’accesso all’istruzione come diritto fondamentale. Nella parte finale presenta riflessioni sull’importanza di futuri studi sul ruolo dei genitori per i destini scolastici dei figli.


Keywords: Sistemi educativi e regimi di welfare, disuguaglianze in istruzione, scuola e coesione sociale, alunni immigrati, welfare scolastico, genitori e scuola.

Arianna Santero, in "MINORIGIUSTIZIA" 3/2018, pp. 71-79, DOI:10.3280/MG2018-003008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche