Clicca qui per scaricare

The experimentation of "military governments" in Royal Bourbon Sites. The "State" of Caserta between iurisdictio and administration
Titolo Rivista: CHEIRON 
Autori/Curatori: Angelo Di Falco 
Anno di pubblicazione:  2017 Fascicolo: Lingua: Inglese 
Numero pagine:  32 P. 84-115 Dimensione file:  189 KB
DOI:  10.3280/CHE2017-002004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


This paper focuses on the modernization of government apparatuses carried out by Charles III, following his ascension to the throne of the Kingdom of Naples. This reformist process had a reference model: the reforms brought about in Spain by Charles’ father, Philip V, who gave a key role to the army officers involved in administration. This choice was functional to the policy aiming at recomposing the royal patrimony by reabsorbing tax revenues, which had been alienated in the past: it was an attempt to decrease the importance of the vía judicial in government apparatuses and, simultaneously, to increase the significance of the vía ejecutiva. The experimentation of the military nature of territorial administration in the Kingdom of Naples was tested, by Charles III, in the Royal Sites, that were feudal domains of the King.

Oggetto di analisi nel presente contributo è la modernizzazione delle modalità di governo degli apparati messa in campo da Carlo III di Borbone, all’indomani del suo insediamento sul trono del Regno di Napoli. Tale processo riformistico trovava il suo modello di riferimento nelle riforme introdotte dal padre di Carlo, Filippo V, in Spagna, dove si conferì un ruolo rilevante ai militari nelle funzioni amministrative. La scelta della via militare, funzionale alla politica di ricomposizione del patrimonio regio, attraverso la riconduzione nell’alveo regio delle entrate fiscali alienate nel passato, rappresentava un tentativo di ridurre il peso della via judicial negli apparati di governo al fine di favorire l’affermazione della via ejecutiva. Un esperimento che, con Carlo III, vide la sua sperimentazione nei Siti Reali, territori rientranti nel dominio feudale del sovrano.
Keywords: Regno di Napoli; Riformismo borbonico; Intendenti; Militare; Amministrazione.

Angelo Di Falco, in "CHEIRON" 2/2017, pp. 84-115, DOI:10.3280/CHE2017-002004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche