Clicca qui per scaricare

Le politiche economiche
Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO 
Autori/Curatori: Emanuele Bernardi 
Anno di pubblicazione:  2018 Fascicolo: 2-3 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 229-241 Dimensione file:  240 KB
DOI:  10.3280/MON2018-002019
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore ripercorre alcuni nodi del dibattito storiografico sul modello di sviluppo italiano durante la Guerra Fredda, prendendo in considerazione le più rilevanti scelte economiche fatte nel periodo che va dal 1947, con i governi DC presieduti da Alcide De Gasperi, agli anni Sessanta, quando si formarono coalizioni di governo di centro-sinistra. La storiografia si è divisa nell’interpretare il peso del cattolicesimo politico: da una parte, chi ha negato un’influenza decisiva di quella cultura politica nelle scelte economiche fatte, evidenziando invece le continuità con il passato, il ruolo dei tecnici non cattolici e l’influenza o dei grandi interessi economici o di fattori esogeni; dall’altra, chi ha invece enfatizzato la funzione storica di quella cultura che, asse-gnando una forte centralità allo Stato, ha costruito e consolidato la propria capacità di governo e centralità nel sistema politico nazionale, dialogando con altre culture politiche all’interno di vincoli internazionali volti a dare vita a un modello sociale di sviluppo divenuto poi base fondante dell’Europa.


Keywords: Stato ed economia nel XX secolo, Guerra Fredda, "questione meridio-nale" Alcide De Gasperi, sviluppo nazionale e locale, cattolicesimo liberale e cattoli-cesimo sociale

Emanuele Bernardi, in "MONDO CONTEMPORANEO" 2-3/2018, pp. 229-241, DOI:10.3280/MON2018-002019

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche