Clicca qui per scaricare

Diritto di asilo costituzionale, obblighi internazionali dello Stato Italiano ed abrogazione della protezione umanitaria
Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA 
Autori/Curatori:  Silvia Albano 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 58-67 Dimensione file:  93 KB
DOI:  10.3280/MG2019-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il decreto legge n. 132/2018 (cd. decreto sicurezza), convertito nella legge n. 132/2018, ha abrogato l’art. 5 comma 6 del D.lvo, che prevedeva il rilascio di un permesso di soggiorno per seri motivi di carattere umanitario o risultanti da obblighi costituzionali ed internazionali dello Stato Italiano. Una clausola "aperta" che secondo la giurisprudenza ormai consolidata permetteva la piena attuazione del diritto di asilo costituzionale previsto dall’art. 10 comma 3 della Costituzione. Gli obblighi costituzionali ed internazionali dell’Italia hanno però valore di fonte sovraordinata e non possono essere cancellati da una legge ordinaria, dovrà, quindi, essere comunque data loro concreta attuazione.


Keywords: Protezione umanitaria, decreto sicurezza, diritto di asilo, obblighi costituzionali, obblighi internazionali.

Silvia Albano, in "MINORIGIUSTIZIA" 1/2019, pp. 58-67, DOI:10.3280/MG2019-001006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche