Clicca qui per scaricare

Ricordare l’autunno caldo
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO  
Autori/Curatori:  Ada Becchi 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: 154 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  22 P. 7-28 Dimensione file:  223 KB
DOI:  10.3280/SL2019-154001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


The object of the essay are the events concerning the mobilization of the working class and the action of the labor unions for the renewal of the national collective contract of the metal workers in 1969 and its aftermath. It is based on a direct experience of the author (acting as a union officer at that time) and analyses the relations among the workers’ struggles, the student movement and the birth of political groups of the radical left. The analysis takes into account also the reactions of particular State bodies, who organized a series of bloody attacks, while the violence of terrorist groups started spreading out. After the renewal of the contract, the workers movement fought for several years in order to improve and strengthen its achievements. Those years have been years of great social progress but the results gained by the workers have met great resistance by the entrepreneurial counterpart and by the political parties.

Il lavoro è una riflessione su un’esperienza vissuta direttamente dall’autore (il rinnovo del contratto dei metalmeccanici del 1969 e l’iniziativa sindacale successiva) e sulle relazioni che allora si stabilirono tra lotta sindacale, movimento degli studenti, formazione di gruppi di estrema sinistra. L’analisi si sofferma anche sulla risposta (da parte di settori dello stato) a questa sfida attraverso il lancio di una "strategia della tensione", che si articolò in numerosi attentati, in parallelo con l’espandersi della violenza di gruppi terroristici. Dopo il rinnovo del contratto il movimento operaio si batté con determinazione per vari anni per estendere e consolidare le sue conquiste. Quello fu un periodo in cui si realizzarono progressi sociali importanti, difficili da metabolizzare sia per l’imprenditoria che per i partiti politici.
Keywords: Conflitto sindacale, lotta contro l’autoritarismo, nuova classe operaia, egualitarismo, uso della violenza

  1. Alasia F., Montaldi D. (1960). Milano, Corea. Inchiesta sugli emigrati. Milano: Feltrinelli.
  2. Annibaldi C. (2010). Interventi. In: Ghezzi C., a cura di, Autunno caldo, quarant’anni dopo. Roma: Ediesse.
  3. Berta G. (1998). Mirafiori. Bologna: Il Mulino.
  4. Berta G. (2010). Lotte operaie e tramonto del fordismo. In: Ghezzi C., a cura di, Autunno caldo, quarant’anni dopo. Roma: Ediesse.
  5. Crainz G. (2003). Il paese mancato. Dal miracolo economico agli anni ‘80. Roma: Donzelli.
  6. Craveri P. (1995). La Repubblica dal 1958 al 1992. Torino: UTET.
  7. Craveri P. (2016). L’arte del non governo. L’inarrestabile declino della Repubblica italiana. Venezia: Marsilio.
  8. Fofi G. (1964). L’immigrazione meridionale a Torino. Milano: Feltrinelli.
  9. Galli G. (1974). L’intersecazione delle classi sociali nei partiti. In: Cavazza F.L., Graubard S.R., a cura di, Il caso italiano. Milano: Garzanti.
  10. Lanaro S. (1992). Storia dell’Italia repubblicana. Venezia: Marsilio.
  11. Lanzardo. D. (1979). La rivolta di piazza Statuto. Milano: Feltrinelli.
  12. Magnani M. (1997). Alla ricerca di regole nelle relazioni industriali: breve storia di due fallimenti. In: Barca F., a cura di, Storia del capitalismo italiano dal dopoguerra a oggi. Roma: Donzelli.
  13. Paci M. (1996). I mutamenti della stratificazione sociale. In: Barbagallo F., a cura di, Storia dell’Italia repubblicana, vol. III. Torino: Einaudi.
  14. Pellegrino G., Sestieri C. (2000). Segreti di Stato. La verità da Gladio al caso Moro. Torino: Einaudi.
  15. Pizzorno A. (1974). I ceti medi nel meccanismo del consenso. In: Cavazza F.L., Graubard S.R., a cura di, Il caso italiano. Milano: Garzanti.
  16. Pizzorno A. (1978). Le due logiche dell’azione di classe. In: Pizzorno A., Reyneri E., Regini M., Regalia I., a cura di, Lotte operaie e sindacato: il ciclo 1968-1972 in Italia. Bologna: Il Mulino.
  17. Regalia I. (1978). Rappresentanza operaia e sindacato: mutamento di un sistema di relazioni industriali. In: Pizzorno A., Reyneri E., Regini M., Regalia I., a cura di, Lotte operaie e sindacato: il ciclo 1968-1972 in Italia. Bologna: Il Mulino.
  18. Regalia I., Regini M. (1996). Sindacato e relazioni industriali. In: Barbagallo F., a cura di, Storia dell’Italia repubblicana, vol. III. Torino: Einaudi.
  19. Sangiovanni A. (2006). Tute blu. La parabola operaia nell’Italia repubblicana. Roma: Donzelli.
  20. Scalfari E., a cura di (2008). Intervista sul capitalismo italiano. Torino: Bollati Boringhieri (ed. or.: Roma-Bari: Laterza, 1977).
  21. Sylos Labini P. (1974). Saggio sulle classi sociali. Roma-Bari: Laterza.
  22. Trentin B. (1977). Da sfruttati a produttori. Lotte operaie e sviluppo capitalistico dal miracolo economico alla crisi. Bari: De Donato.
  23. Trentin B. (1999). Autunno caldo. Il secondo biennio rosso 1968-1969. Intervista di Guido Liguori. Roma: Editori Riuniti.

Ada Becchi, in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 154/2019, pp. 7-28, DOI:10.3280/SL2019-154001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche