Clicca qui per scaricare

L’ateneo e il governo del territorio
Titolo Rivista: ARCHIVIO STORICO PER LA SICILIA ORIENTALE 
Autori/Curatori: Giovanna Canciullo 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 104-112 Dimensione file:  141 KB
DOI:  10.3280/ASSO2019-001010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio ricostruisce la storia della Facoltà di Medicina che nell’800 appare molto competitiva, grazie al confronto con il mondo scientifico europeo. Essa sarebbe stata alloggiata presso l’antico Ospedale San Marco: vi avrebbe operato Salvatore Tomaselli, che approfondì la conoscenza della malaria e della brucellosi, grazie alla semeiotica ed all’indagine sperimentale. Chiuso il S. Marco, presso il Vittorio Emanuele si distinse il professore Gesualdo Clementi, celebre chirurgo, che avrebbe rivoluzionato le tecniche operatorie, introducendo il metodo Lister.


Keywords: Facoltà di Medicina, Malaria, Salvatore Tomaselli, Semeiotica, Ospedale Vittorio Emanuele, Gesualdo Clementi.

Giovanna Canciullo, in "ARCHIVIO STORICO PER LA SICILIA ORIENTALE" 1/2019, pp. 104-112, DOI:10.3280/ASSO2019-001010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche