Clicca qui per scaricare

Adesione preventiva e informazione degli utenti: problemi aperti in materia di sciopero nei servizi pubblici essenziali
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Orsola Razzolini 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: 163 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 541-558 Dimensione file:  247 KB
DOI:  10.3280/GDL2019-163006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nel saggio si esaminano gli argomenti a favore e contro la possibilità di introdurre un obbligo del lavoratore di dichiarare preventivamente la propria intenzione di aderire ad uno sciopero. Un simile obbligo costituirebbe un efficace strumento di governo dei cosiddetti "scioperi pol-verone": vale a dire scioperi proclamati da soggetti collettivi scarsamente rappresentativi, che riscuotono un limitato successo in termini di adesioni, ma causano egualmente notevoli disagi ai cittadini. Un’analisi comparata consente di verificare che tale obbligo esiste ed è disciplinato nell’ordinamento francese nei particolari settori dei trasporti (aerei e terrestri) e della scuola. La constatazione non è tuttavia sufficiente per affermare l’automatica esportabilità di tale obbligo nel sistema giuridico italiano. L’a. conclude che, mentre l’adesione preventiva sembra difficil-mente compatibile con la disciplina limitativa del diritto di sciopero esistente nel settore dei tra-sporti, essa potrebbe essere conciliabile con quella vigente nel comparto scuola. Tuttavia, la resistenza soprattutto ideologica del sindacato induce ad optare per strumenti diversi tra i quali, in primis, la previsione di obblighi di informazione "rafforzata" in capo ai dirigenti scolastici.


Keywords: Sciopero nei servizi pubblici essenziali; Dichiarazione preventiva obbligatoria di adesione allo sciopero; Sciopero di "accreditamento"; Sciopero polverone; Obbligo di informazione degli utenti.

  1. Aa.Vv. (2018). Diritto di sciopero e rappresentatività sindacale. QADL. Padova: Cedam.
  2. Accornero A. (1985). Conflitto, “terziario” e terzi. DLRI: 17 ss.
  3. Alleva P. (1976). L’esercizio del diritto di sciopero nelle aziende con impianti a ciclo continuo. RGL, I: 371 ss.
  4. Baldassarre A. (1997). Diritti della persona e valori costituzionali. Torino: Giappichelli.
  5. Ballestrero M.V. (2018). Interesse collettivo e conflitto. LD: 411 ss.
  6. Bavaro V. (2018). Contro la titolarità maggioritaria del diritto di sciopero (una critica a proposito dei servizi pubblici essenziali). DLRI: 159 ss.
  7. Bellavista A. (2018). Sull’obbligo di comunicazione preventiva di partecipazione allo sciopero (discutendo con Orsola Razzolini). QC: 58 ss.
  8. Bernaud V. (2012). La loi relative à l’organisation du service et à l’information des passagers dans les entreprises de transport aérien des passagers est conforme à la Constitution. DS: 708 ss.
  9. Bonnin V. (2013). Les limitations du droit de grève fondés sur les droits des tiers au conflit. DS: 424 ss.
  10. Borenfreund G. (2007). À propos de la déclaration préalable d’intention de faire grève. RDT: 665 ss.
  11. Carinci F. (2018). Ancora una parola sulla titolarità individuale del diritto di sciopero. In: Aa.Vv., Diritto di sciopero e rappresentatività sindacale. QADL. Padova: Cedam, 7 ss.
  12. Carrieri D. (2018). Attori (in parte) nuovi conflitti (in parte) nuovi regole (in parte) nuove?. In: Aa.Vv., Liber Amicorum Giuseppe Santoro-Passarelli, t. II. Torino: Giappichelli, 1429 ss.
  13. Corazza L. (2018). La rappresentatività rivisitata: il caso dello sciopero. DLRI: 645 ss.
  14. Del Conte M. (2003). La dichiarazione preventiva di adesione allo sciopero nei servizi pubblici essenziali. DRI: 185 ss.
  15. Doquesne F. (2010). Autodétermination des grèvistes lors de la prise de service dans le secteur des transports publics de voyageurs. DS: 1099 ss.
  16. European Committee of Social Rights (2006). European Social Charter, Conclusions XVIII-1, vol. 2. Council of Europe Publishing.
  17. Ferkane Y. (2017). Titularité et chronologie de l’exercise du droit de grève dans les services publics. RDT: 273 ss.
  18. Festi F. (2007). Il divieto di “venire contro il fatto proprio”. Milano: Giuffrè.
  19. Garilli A. (2009). Diritto di sciopero e libertà di circolazione: il disegno di legge delega del governo Berlusconi. ADL: 984 ss.
  20. Guastini R. (2011). Interpretare e argomentare. Milano: Giuffrè.
  21. Guillet N. (2012). Le trompe-l’oeil juridique de la loi du 12 mars 2012 relative à l’organisation du service et à l’information des passagers dans les entreprises de transport aérien de passagers. DS: 697 ss.
  22. Lyon-Caen (2007). Voyage au bout d’une loi. RDT: 487 ss.
  23. Magnani M. (2018). Diritto di sciopero e rappresentatività sindacale. In: Aa.Vv., Diritto di sciopero e rappresentatività sindacale. QADL. Padova: Cedam, 95 ss.
  24. Mariucci L. (2011). Parere reso alla CGIL sul d.d.l n. 1473 del 2009 rubricato “Disegno di legge per la regolamentazione dei conflitti collettivi di lavoro con riferimento alla libera circolazione delle persone” e sul d.d.l. n. 1409 del 2009. -- Testo disponibile al sito: http://old.cgil.it/Archivio/Scioperi/Mariucci_parere_sciopero_trasporti.pdf (consultato il 20.5.2019).
  25. Montuschi L. (1968). Il diritto di sciopero e il c.d. danno ingiusto. Estratto della RTDPC: 1 ss.
  26. Nania R. (1995). Sciopero e sistema costituzionale. Torino: Giappichelli.
  27. Nogler L. (2014). La titolarità congiunta del diritto di sciopero. In: Romei R., Corazza L., a cura di, Diritto del lavoro in trasformazione. Bologna: il Mulino, 97 ss.
  28. Nogler L., Reifner U., eds. (2014). Life time contracts. Social long-term contracts in labour, tenancy and consumer credit law. The Netherlands: Eleven International Publishing.
  29. Pascucci P. (2017). Metamorfosi del conflitto e contemperamento dei diritti nella l. n. 146/1990. DLRI: 567 ss.
  30. Pascucci P. (2018). Sciopero nei trasporti e rappresentatività sindacale: contemperamento e limiti di accesso al conflitto. In: Aa.Vv., Diritto di sciopero e rappresentatività sindacale. QADL. Padova: Cedam, 103 ss.
  31. Peskine E. (2007). Le droit de grève dans les services publics de transport: regards sur la loi du 21 août 2007. RDT: 664 ss.
  32. Petit F. (2017). Le droit de grève dans les services publics: un puzzle à recomposer? DS: 503 ss.
  33. Pino G. (2017). Rilettura della nozione di contemperamento/bilanciamento tra esercizio del diritto di sciopero e diritti dei cittadini nella complessità sociale. DLM: 495 ss.
  34. Proia G. (2007). Servizi pubblici essenziali e la dichiarazione preventiva della volontà individuale di sciopero. ADL: 620 ss.
  35. Ratti L., ed. (2018). Embedding the principles of life time contracts. The Netherlands: Eleven International Publishing.
  36. Razzolini O. (2018). Appunti sull’obbligo di comunicazione preventiva di partecipazione allo sciopero. QC: 45 ss.
  37. Santoro-Passarelli G. (2017). Rappresentatività sindacale e legittimazione al conflitto. DLRI: 81 ss.
  38. Rusciano M. (1989). Lo sciopero nei servizi essenziali. In: Aa.Vv., Lo sciopero: disciplina convenzionale e autoregolamentazione nel settore privato e pubblico. Atti del IX congresso nazionale di diritto del lavoro, Fiuggi, 8-9-10 aprile 1988. Milano: Giuffrè, 3 ss.
  39. Sanguineti Raymond W. (2019). El derecho de huelga en los grupos y redes empresariales: la construcción de la doctrina del Tribunal Supremo. TD: 11 ss.
  40. Sechi I. (2017). Conflitto di accreditamento: ragioni ed evidenze empiriche di una patologia. DLRI: 605 ss.
  41. Tosi P. (2018). Diritto di sciopero e rappresentatività sindacale. In: Aa.Vv., Diritto di sciopero e rappresentatività sindacale. QADL. Padova: Cedam, 63 ss.
  42. Vallebona A. (2004). Sciopero nei servizi essenziali e posizione dei singoli lavoratori. DL: 339 ss.
  43. Vardaro G. (1989). Intervento. In: Aa.Vv., Lo sciopero: disciplina convenzionale e autoregolamentazione nel settore privato e pubblico. Atti del IX congresso nazionale di diritto del lavoro, Fiuggi, 8-9-10 aprile 1988. Milano: Giuffrè, 221 ss.
  44. Zoppoli A. (2017). La Commissione di garanzia alle prese con la titolarità del diritto di sciopero (riflessioni sull’accordo Gruppo Ferrovie dello Stato del 2015). DLRI: 591 ss.
  45. Zoppoli A. (2018). La rappresentatività per lo sciopero nei servizi essenziali. In: Aa.Vv., Diritto di sciopero e rappresentatività sindacale. QADL. Padova: Cedam, 147 ss.

Orsola Razzolini, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 163/2019, pp. 541-558, DOI:10.3280/GDL2019-163006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche