Clicca qui per scaricare

Con-fine di sicurezza. Dibattito e azioni sul rischio stress nelle forze di polizia
Titolo Rivista: SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI 
Autori/Curatori: Tullio Del Sette 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 52-59 Dimensione file:  170 KB
DOI:  10.3280/SISS2019-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il rischio di stress tra gli appartenenti al mondo professionale della sicurezza è da tempo oggetto di studi e di lavoro di sociologi, psicologi e psichiatri, oltre che posto al centro dell’attenzione delle Istituzioni appartenenti al Comparto della si-curezza e difesa. Il presente contributo illustra dunque il dibattito sul tema dello stress tra gli ap-partenenti al mondo professionale della sicurezza concentrandosi da una parte sui principali interventi normativi e regolamentari che hanno, negli anni, affrontato la questione; dall’altra sui cambiamenti avvenuti nel mondo della sicurezza a livello organizzativo delle procedure, dei mezzi e dei sistemi. Uno speciale focus di atten-zione è, infine, dedicato a un cambiamento culturale che sposta l’attenzione dal-l’operatore della sicurezza (definito dalla funzione, selezionato, formato e adde-strato per adempiere a determinati compiti e assolvere alle responsabilità) alla per-sona, da analizzare nella sua totalità per essere in grado di offrire un sostegno con-creto rispetto al rischio stress.


Keywords: Rrischio stress; forze di Polizia; suicidio; operatore di sicurezza.

  1. Balduzzi R. (1988). Principio di legalità e spirito democratico nell’ordinamento delle Forze armate. Milano: Giuffrè.
  2. Bassetta F. (2005). Servizio militare volontario. Digesto/pubbl., Aggiornamento, Torino, II.
  3. Bettinelli E. (1991). Guerre e operazioni di polizia internazionale. Foro it., fasc. 5.
  4. Boldetti A. e Paganetto G. (1979). Norme di principio sulla disciplina militare e libertà costituzionali. Riv. Trim. Diri. Pubbl., n. 2-3, settembre.
  5. Caforio G. e Nuciari M. (1990). La rappresentanza militare in Italia. CEMISS-Rivista Militare. Roma.
  6. Carlassare L. (1999). Costituzione italiana e guerra “umanitaria”. In: Dogliani M. e Sicardi S., a cura di, Diritti umani e uso della forza - profili di diritto costituzionale interno e internazionale. Torino: Giappichelli.
  7. Carlassare L. (2001). Ordinamento democratico e impiego delle forze armate oltre i confini. In: S. Riondato, a cura di, Diritto e Forze armate - nuovi impegni. Padova: CEDAM.
  8. Chiappetti A. (1990). Polizia (forze di). Enc. giur., XXIII. Roma.
  9. Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri (2017). Etica del Carabiniere. Roma: Arma dei Carabinieri.
  10. Corso G. (1979). L’ordine pubblico. Bologna: il Mulino.
  11. Corso G. (1997). La difesa e l’ordine pubblico. In: G. Amato e A. Barbera, Manuale di diritto pubblico, III, V ed. Bologna: il Mulino.
  12. De Guttry A. (1997). Le missioni delle Forze armate italiane fuori area. Milano: FrancoAngeli.
  13. De Nictolis R., Poli V. e Tenore V., a cura di (2010-2012). Commentario all’ordinamento militare, voll. 11. Roma: EPC Editore.
  14. Decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66. Codice dell’ordinamento militare.
  15. Dickman R. (2001). L’approvazione parlamentare dell’impiego dello strumento militare. L’esperienza delle operazioni internazionali di pace. Riv. Trim. dir. pubbl., n. 1.
  16. Favaro S. (1994). Impiego delle Forze armate ai fini della sicurezza interna. Riv. G.d.F., n. 6.
  17. Greco M. (1997). Rappresentanza militare. Dig. – disc. pubbl., XII. Torino.
  18. Grosso C.F. (1990). L’intervento italiano nella guerra del Golfo e il diritto interno. Quest. giust., n. 4.
  19. Landi G. (1987). Rappresentanza militare. Enc. dir., XXXVIII. Milano.
  20. Legge 1° aprile 1981, n. 121. Nuovo ordinamento dell’Amministrazione della Pubblica sicurezza.
  21. Legge 11 luglio 1978, n. 382. Norme di principio sulla disciplina militare.
  22. Legge 14 novembre 2000, n. 331. Norme per l’istituzione del servizio militare professionale.
  23. Legge 23 agosto 2004, n. 226. Sospensione anticipata del servizio obbligatorio di leva e disciplina dei volontari di truppa in ferma prefissata, nonché delega al Governo per il conseguente coordinamento con la normativa di settore.
  24. Legge 4 novembre 2010, n. 183. Deleghe al Governo in materia di lavori usuranti, di riorganizzazione di enti, di congedi, aspettative e permessi, di ammortizzatori sociali, di servizi per l’impiego, di incentivi all’occupazione, di apprendistato, di occupazione femminile, nonché misure contro il lavoro sommerso e disposizioni in tema di lavoro pubblico e di controversie di lavoro.
  25. Lippolis V. (1991). La crisi del Golfo Persico in Parlamento. Le problematiche della guerra e le missioni militari all’estero. Giur. costit., n. 2.
  26. Mainardi S. (2011). Il pubblico impiego nel “Collegato lavoro”. Giur. It., 11.
  27. Marullo P. (1994). L’ausilio delle Forze armate nella tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. Riv. pol., fasc. VI.
  28. Mosca C. (1986). Pubblica sicurezza (Ordinamento dell’Amministrazione della). NN.D.I. App., VI. Torino.
  29. Nistri G. (2018). Sistema Paese e sicurezza nazionale: il modello dell’Arma dei Carabinieri. Lectio Magistralis, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.
  30. Nucci G. (2001). Le Forze armate professionali. Rass. Arma CC, n. 1.
  31. Nucci G. (2001). Le Forze armate professionali: l’attuazione della riforma. Rass. Arma CC, n. 3.
  32. Pellegrino B. e Rosin G. (1981). Profili costituzionali in tema di compiti di difesa interna dell’ordinamento da parte delle Forze armate. Rass. giust. mil., n. 1-2.
  33. Pizzolato S. (2002). Servizio militare professionale e Costituzione. Quad. Costit., n. 4.
  34. Rivello P.P. (2000). Forze armate. Digesto/pubbl., 293, Aggiornamento. Torino.
  35. Sandulli A.M. (1979). Disciplina militare e valori costituzionali. Rass. Giust. Mil., n. 1-2, aprile.

Tullio Del Sette, in "SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI" 1/2019, pp. 52-59, DOI:10.3280/SISS2019-001006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche