Clicca qui per scaricare

Elaborare l’Io-corpo nel processo analitico
Titolo Rivista: PSICOANALISI 
Autori/Curatori:  Patrick Miller 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 43-53 Dimensione file:  161 KB
DOI:  10.3280/PSI2019-002004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il lavoro tratta dell’elaborazione della presenza del corpo nel processo psicoanalitico, non soltanto di quello del paziente ma anche di quello dell’analista e del loro essere ambedue contemporaneamente in gioco. Vengono riportati esempi clinici legati all’esperienza personale o riferiti in letteratura. Sono prese in esame alcune delle questioni connesse, come l’idea che tra analista e paziente si crei uno spazio che non appartiene a nessuno dei due e, al tempo stesso, ad entrambi, il bisogno di ricorrere ad una concettualizzazione delle pulsioni nel senso freudiano del termine, il concetto di zone erogene e la possibilità di connettere fantasia inconscia ed eccitazione sessuale, l’esperienza del soddisfacimento allucinatorio primario. Tutto ciò comporta la necessità di ricorrere a modelli psicoanalitici che prevedano lo sviluppo della vita men-tale come conseguenza di una relazione primitiva fondante fra due corpi, come, per alcuni aspetti, quella di Winnicott. Le successive conoscenze neuroscientifiche, come la realtà della plasticità, sia neuronale che fenotipica, consentono di ipotizzare un’influenza persino maggiore dell’ambiente primario e dell’azione della funzione materna sul corpo dell’infante durante lo sviluppo e di pensare ad una analoga situazione possibile durante la peculiare relazione analitica fondata su transfert-controtransfert.


Keywords: Corpo, processo analitico, transfert/controtransfert, sviluppo della vita mentale

  1. Ferenczi S. (1995). The Clinical Diary of Sàndor Ferenczi. Cambridge: Harvard University Press.
  2. Smirnoff V. (1977). Épreuves. Nouvelle Revue de Psychanalyse, 16: 195-202.
  3. Freud S. (1915). Triebe und Triebschicksale (trad. it. Pulsioni e loro destini. In: Opere, vol. 8. Torino: Boringhieri, 1976).

Patrick Miller, in "PSICOANALISI" 2/2019, pp. 43-53, DOI:10.3280/PSI2019-002004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche