Clicca qui per scaricare

Aspetti psicologici del turismo esperienziale
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA  
Autori/Curatori:  Guglielmo Gulotta 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 627-638 Dimensione file:  169 KB
DOI:  10.3280/RIP2019-004005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La psicologia turistica rappresenta un ambito di studio recente, il quale, allo stato dell’arte attuale, non appare aver riscosso il successo sperato dai suoi promotori. Soprattutto nel contesto italiano, dove il turismo costituisce una delle risorse piu importanti del paese, risulta di particolare interesse indagare gli aspetti psicologici sottostanti alle diverse forme che il viaggiare ha assunto. La psicologia turistica, secondo quanto ricordato da Marcello Cesa-Bianchi, fornisce oggi un contributo estremamente importante nel comprendere i cambiamenti che caratterizzano le attuali forme di turismo. Un fenomeno che sempre piu spesso viene descritto come improntato alla ricerca di esperienze autentiche, coinvolgenti e rigeneranti, attraverso cui riscoprire se stessi e gli altri. Le forme che assume il turismo attuale, denominato esperienziale, sono dunque molteplici. In letteratura infatti si riscontrano riferimenti a tipologie di turismo definite alternativamente come sostenibile, etico, alimentare, macabro, sessuale, spaziale per citarne alcune. Il presente articolo si propone dunque di fornire una panoramica delle numerose sembianze che il turismo esperienziale assume nella contemporaneita, sottolineandone peculiarita ed ambiguita.


Keywords: Viaggio, turismo, esperienza, ricerca di se.

Guglielmo Gulotta, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 4/2019, pp. 627-638, DOI:10.3280/RIP2019-004005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche