Click here to download

Mahón in the 18th century: the evolution of a port town
Journal Title: STORIA URBANA  
Author/s: Josep Juan Vidal 
Year:  2019 Issue: 163 Language: Italian 
Pages:  23 Pg. 93-115 FullText PDF:  82 KB
DOI:  10.3280/SU2019-163006
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


Nel XVIII secolo l’isola di Minorca cambiò di sovrano ben sette volte nel giro di novant’anni. Durante la maggior parte del secolo rimase sotto il dominio britannico, seppur attraversando varie fasi. Tra il 1712 e il 1802 conobbe ben tre domini britannici alternati a due brevi periodi di dominio, rispettivamente, francese e spagnolo. Durante la guerra di successione i britannici fecero pressione sulla Corona di Spagna per tenersi Minorca. Il loro scopo era quello di possedere il magnifico porto naturale di Mahón, che avrebbe permesso loro di far trascorrere l’inverno alle rispettive flotte da guerra nel Mediterraneo, svolgere attività commerciali con l’Oriente e praticare la guerra di corsa contro i rispettivi avversari, ovvero francesi e spagnoli. Trasferirono le istituzioni governative da Ciutadella, allora capitale dell’isola, a Mahón, località che conobbe un’incredibile crescita nel Settecento, incremento tra l’altro confermato anche da diversi studi demografici custoditi in vari archivi e svolti durante i domini britannico, francese e spagnolo. In ottant’anni, la popolazione del nuovo capoluogo triplicò, superando i 16.000 abitanti a fine secolo. Mahón si specializzò nel commercio di ridistribuzione tra Oriente e Occidente mediterraneo e, oltre a ospitare un arsenale per la costruzione e riparazione di imbarcazioni, divenne un’importante base corsara. Infine, grazie alla sua potente attività commerciale e nautica attirò colonie straniere (greche, ebree e italiane).
Keywords: Menorca, commerce, arsenal, population growth, English navy.

Josep Juan Vidal, Mahón in the 18th century: the evolution of a port town in "STORIA URBANA " 163/2019, pp. 93-115, DOI:10.3280/SU2019-163006

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content