Clicca qui per scaricare

La quantificazione dell’indennità per licenziamento illegittimo dopo la sentenza n. 194/2018 della Corte costituzionale
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori:  Paolo Sordi 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 165 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 115-122 Dimensione file:  162 KB
DOI:  10.3280/GDL2020-165006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Partendo dalla constatazione che le indicazioni ricavabili dalla motivazione della sentenza n. 194 del 2018 non sono sufficientemente univoche per trarne indicazioni sicure sui criteri di quantificazione dell’indennità dovuta al lavoratore licenziato in mancanza di giusta causa e di giustificato motivo, nello scritto si propone di riconoscere che l’intervento della Corte costitu-zionale ha creato una vera e propria lacuna nell’art. 3, c. 1, d.lgs. n. 23 del 2015, che deve es-sere colmata, secondo il generale principio espresso dall’art. 12 disp. prel. c.c., con l’applicazione analogica di norme che regolano casi simili che l’Autore individua nell’art. 18, c. 5, l. n. 300 del 1970.


Keywords: Licenziamento; Indennità; Quantificazione.

  1. Amendola F. (2019). La disciplina dei licenziamenti nel Jobs Act dopo la sentenza della Corte costituzionale n. 194 del 2018. RIDL, I: 313 ss.
  2. Andreoni A. (2019). I licenziamenti individuali dopo la sentenza della Corte: le questioni applicative. In: Andreoni A., Fassina L., a cura di, La sentenza della Corte costituzionale sul contratto a tutele crescenti: quali orizzonti?. Roma: Ediesse, 17 ss.
  3. Bollani A. (2019). Le tutele avverso il licenziamento e la sentenza n. 94/2018 della Corte costituzionale: dopo le scosse, l’assestamento. DRI: 214 ss.
  4. Carinci M.T. (2018). La Corte costituzionale n. 194/2018 ridisegna le tutele economiche per il licenziamento individuale ingiustificato nel “Jobs Act”, e oltre. WP CSDLE “Massimo D’Antona”.IT, 378/2017. -- Testo disponibile al sito: http://csdle.lex.unict.it/docs/workingpapers/La-Corte-costituzionale-n-1942018-ridisegna-le-tutele-economiche-per-il-licenziamento-individuale-in/5812.aspx (consultato il 25.11.2019).
  5. Cester C. (2019). Il Jobs Act sotto la scure della Corte costituzionale: tutto da rifare?. LG: 163 ss.
  6. De Luca Tamajo R. (2018). La sentenza costituzionale 194 del 2018 sulla quantificazione dell’indennizzo per licenziamento illegittimo. DLM: 634 ss.
  7. Di Paola L. (2019). La disciplina sanzionatoria correlata al licenziamento individuale illegittimo. In: Di Paola L., a cura di, Il licenziamento. Milano: Giuffrè, 405 ss.
  8. Gambacciani M. (2018). I criteri legali di determinazione delle indennità risarcitorie nei licenziamenti. MGL: 39 ss.
  9. Giubboni S. (2019). Il licenziamento del lavoratore con contratto «a tutele crescenti» dopo la sentenza n. 194 del 2018 della Corte costituzionale. FI, I: 92 ss.
  10. Ichino P. (2018). Il rapporto tra il danno prodotto dal licenziamento e l’indennizzo nella sentenza della Consulta. RIDL, II: 1050 ss.
  11. Ingrao A. (2018). I primi effetti della sentenza della Corte Costituzionale n. 194/2018 sulla quantificazione dell’indennità da licenziamento ingiustificato nelle piccole imprese. MGL: 235 ss.
  12. Magnani M. (2019). Il “Jobs Act” e la Corte costituzionale. Riflessioni su C. cost. n. 194/2018. DRI: 612 ss.
  13. Maresca A. (2019). Licenziamento ingiustificato e indennizzo del lavoratore dopo la sentenza della Corte costituzionale n. 194/2018 (alla ricerca della norma che non c’è). DRI: 228 ss.
  14. Perulli A. (2019). Correzioni di rotta. La disciplina del licenziamento illegittimo di cui all’art. 3, comma 1, d.lgs. n. 23/2015 alla luce del c.d. “Decreto Dignità” e della sentenza della Corte costituzionale n. 194/2018. LDE: 1.
  15. Pisani C. (2018). La Corte Costituzionale e l’indennità per il licenziamento ingiustificato: l’incertezza del diritto “liquido”. MGL: 149 ss.
  16. Proia G. (2018). Le tutele contro i licenziamenti dopo la pronuncia della Corte Costituzionale. MGL: 197 ss.
  17. Roselli F. (2019). La sentenza della Corte Costituzionale n. 194 del 2018. Tra discrezionalità del legislatore e principio di ragionevolezza. LDE: 1.
  18. Speziale V. (2019). La sentenza n. 194 del 2018 della Corte costituzionale sul contratto a tutele crescenti. In: Andreoni A., Fassina L., a cura di, La sentenza della Corte costituzionale sul contratto a tutele crescenti: quali orizzonti? Roma: Ediesse, 43 ss.
  19. Tosi P. (2019). La sentenza n. 194/2018 della Corte costituzionale e il suo “dopo”. DRI: 244 ss.
  20. Tursi G. (2019). Il diritto stocastico. La disciplina italiana dei licenziamenti dopo la sentenza della Corte costituzionale n. 194/2018 (e “decreto dignità”). DRI: 256 ss.
  21. Vallebona A. (2019). Tutele crescenti: de profundis. MGL: 251 ss.

Paolo Sordi, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 165/2020, pp. 115-122, DOI:10.3280/GDL2020-165006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche