Clicca qui per scaricare

Il "doppio sogno" dell’analista: dal controtransfert all’autoanalisi
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Vincenza Laurora 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  25 P. 41-65 Dimensione file:  241 KB
DOI:  10.3280/PSP2020-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autrice racconta il processo di rielaborazione interiore messo in moto da un’esperienza di impasse nella scrittura clinica sul tema delle maternità eterologhe. A partire da un sogno di controtransfert, l’elaborazione necessaria a differenziare le componenti del legame co-stituitosi tra analista e paziente nel corso della cura, acquista la forma di un complesso travaglio che l’autrice, prendendo spunto dal racconto di Schnitzler Doppio sogno, chiama il "doppio sogno" dell’analista. L’argomentazione segue lo sviluppo di una catena associativa che lega insieme esperienza personale, esperienza clinica e riferimenti teorici e sfocia in una arricchente esperienza autoanalitica.


Keywords: Scrittura clinica, controtransfert, legami psichici, autoa-nalisi.

  1. Algini M.L. (1999). Dal transfert alla scrittura. Psicoterapia Psicoanalitica, 1: 62-67.
  2. Algini M.L. (2004). Afferrare la fuggitiva. Continuità e discontinuità nella scrittura. Psicoterapia Psicoanalitica, 1: 133-149.
  3. Beebe B., Lachmann F.M. (2002). Infant research e trattamento degli adulti. Milano: Cortina, 2003.
  4. Bion W. (1974). Il cambiamento catastrofico. Torino: Loescher, 1981.
  5. Bollas C. (1987). L’ombra dell’oggetto. Psicoanalisi del conosciuto non pensato. Roma: Borla, 1989.
  6. Bollas C. (1989). Forze del destino. Roma: Borla, 1991.
  7. Bolognini S. (2002). L’empatia psicoanalitica. Torino: Bollati Boringhieri.
  8. Bolognini S. (2008). Passaggi segreti. Teoria e tecnica della relazione interpsichica. Torino: Bollati Boringhieri.
  9. Bolognini S. (2019). Flussi vitali tra Sé e Non-Sé. Milano: Cortina.
  10. De Silvestris P. (1996). Il transfert: una ricerca ininterrotta dell’origine. Psicoterapia Psicoanalitica,1: 91-98.
  11. Ferruta A. (1998). Tra Corinto e Tebe. Il controtransfert all’incrocio fra riconoscimento e accecamento. Rivista di Psicoanalisi, 44, 2: 295-308.
  12. Kaes R. (1993). Il gruppo e il soggetto del gruppo. Roma: Borla, 1994.
  13. Kaes R. (2002). La polifonia del sogno. Roma: Borla, 2004.
  14. Kaes R. (2015). L’estensione della psicoanalisi. Per una metapsicologia del terzo tipo. Milano: Franco Angeli, 2016.
  15. Laurora E. (2000). Il setting nomade. Psicoterapia Psicoanalitica, 2: 75-95.
  16. Laurora E. (2008). Figure e trasformazioni delle aree traumatiche tra setting e relazione analitica. In: Cellentani O. (a cura di). Trauma e relazioni traumatiche. Milano: Franco Angeli.
  17. Laurora E. (2010). Creatività e processo psicoterapeutico. Psicoterapia Psicoanalitica, 1: 63-84.
  18. Laurora E. (2018). Note sulla scrittura clinica nel percorso formativo istituzionale. Psicoterapia Psicoanalitica, 1: 165-180.
  19. Matte Blanco I. (1975). L’inconscio come insieme infiniti. Torino: Einaudi, 1981.
  20. Meltzer D., Harris M. (1983). Il ruolo educativo della famiglia. Torino: Centro Scientifico Torinese, 1986.
  21. Schnitzler A. (1926). Doppio Sogno. In: Opere. Milano: Arnoldo Mondadori, 1988.
  22. Scoppola L. (2005). L’esperienza di essere sé. Psicoanalisi, neuroscienze e affetti. Milano: Franco Angeli.
  23. Spira M. (1986). Libertà e creatività psichica. Milano: Borla.
  24. Stern D.N. (2004). Il momento presente. Milano: Cortina, 2005.

Vincenza Laurora, in "PSICOTERAPIA PSICOANALITICA" 1/2020, pp. 41-65, DOI:10.3280/PSP2020-001003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche