Clicca qui per scaricare

Tracciando la rotta
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Milena Cobelli 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 193-205 Dimensione file:  185 KB
DOI:  10.3280/PSP2020-001013
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore racconta di un sogno in cui compare un paziente, con il quale aveva svolto, al momento, un solo primo colloquio di consulta-zione. Il sogno viene interpretato inizialmente come sogno di transfert, che mette in scena i dubbi del terapeuta sulla possibilità di avviare un buon processo terapeutico con un paziente ancora sconosciuto; tera-peuta che si sente inoltre sguarnito del sostegno dell’iter formativo da poco terminato. L’autore propone poi una ulteriore interpretazione, de-lineata alla luce delle successive sedute con il paziente, che vede il so-gno come frutto di una immediata comunicazione tra Inconsci. Attra-verso il sogno, il paziente "comunica" al terapeuta aspetti di sé e del suo funzionamento ancora non verbalizzabili; il sogno acquisisce così una sorta di "funzione anticipatoria" . Lo scritto vuole mettere in luce come il sogno, da un lato, abbia messo in scena le modalità con cui il terapeuta si è predisposto all’incontro clinico, e, dall’altro, abbia avuto poi la funzione di indicare al terapeuta stesso la strada da seguire per avviare e procedere nel lavoro terapeutico con il paziente sognato.


Keywords: Sogno dell’analista, sogno di transfert/sogno di contro-transfert, primo colloquio, comunicazione inconscia, avvio del processo terapeutico.

  1. Bion W. (1965). Trasformazioni. Roma: Armando, 2012.
  2. Bolognini S. (2008). Passaggi segreti. Teoria e tecnica della relazione interpsichica. Torino: Bollati Boringhieri.
  3. Borgogno F. (1997). Un contributo di Ferenczi alla psicoanalisi infantile: la pensabilità del trauma e del traumatico. Richard e Piggle, 5 (3): 276-285.
  4. Brown L.J. (2004). The point of interaction, mutuality, and an aspect of the analyst’s oedipus conflict. The Scandinavian Psychoanalytic Review Journal, 27 (1): 43-51., DOI: 10.1080/01062301.2004.1059293
  5. Cabré L.J.M. (2011). La funzione traumatolitica del sogno. Rivista di Psicoanalisi, 57 (2): 395-399.
  6. Ferenczi S. (1934). Riflessioni sul trauma. In: Opere (vol. IV). Milano: Cortina, 2002.
  7. Freud S. (1912). Tecnica della psicoanalisi. OSF, 6.
  8. Kohut H. (1977). La guarigione del sé. Torino: Bollati Boringhieri, 1980.
  9. Migone P. (2006). Come la psicoanalisi contemporanea utilizza i sogni. Il Ruolo Terapeutico, 102: 72-82.
  10. Morando S., Gastaldi F., Nicotra B., Giovannone C., Leombruni P. (2009). Il sogno ed il controtransfert. Rivista di Psicologia Individuale, suppl. 65: 163-165.
  11. Petrella F. (2016). Estetica del sogno e terapia a cento anni dalla Traumdeutung. In: Il sogno cento anni dopo. Milano: Mimesis.
  12. Rudge A.M. (1998). A countertransference dream: an instrument to deal with a difficult transference situation. International Forum of Psychoanalysis Journal, 7 (2): 105-111., DOI: 10.1080/08037069843618
  13. Sharpe E.F. (1937). L’analisi dei sogni. Torino: Bollati Boringhieri, 1981.
  14. Toniolo I. (2018). Riflessioni su “il sogno e il sognare nella cura”. Giornata di studio tenutasi al Centro Psicoanalitico di Bologna il 4 novembre 2017. -- Testo disponibile al sito: https://www.cepsibo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=600:riflessioni-su-il-sogno-e-il-sognare-nella-cura&catid=150&Itemid=751.
  15. Winnicott D.W. (1971). Gioco e realtà. Roma: Armando, 2005

Milena Cobelli, in "PSICOTERAPIA PSICOANALITICA" 1/2020, pp. 193-205, DOI:10.3280/PSP2020-001013

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche