Clicca qui per scaricare

Make for Italy: il contributo di maker e stampa 3D nell’emergenza sanitaria
Titolo Rivista: MECOSAN 
Autori/Curatori: Nathalie Colasanti, Chiara Fantauzzi, Rocco Frondizi 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 113 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 139-146 Dimensione file:  128 KB
DOI:  10.3280/MESA2020-113018
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Lo scopo del presente contributo e quello di analizzare il potenziale delle nuove tecnologie in ambito sanitario. Piu nello specifico, l’intento e quello di mostrare come, di fronte a materiali diventati irreperibili, per colpa di una produzione insufficiente e di una possibilita di acquisto all’estero venuta meno, l’open source supportata dalla stampa 3D rappresenti una soluzione valida. Con riferimento al contesto italiano, verranno presentati diversi esempi di progetti digitali che nel loro piccolo hanno permesso di attenuare l’emergenza Coronavirus in atto, evidenziando, allo stesso tempo, i numerosi aspetti che ancora meritano di essere chiariti al fine di garantirne un utilizzo immediato e sicuro.


Keywords: Open source, open innovation, movimento maker, stampa 3D, sanita.

Nathalie Colasanti, Chiara Fantauzzi, Rocco Frondizi, in "MECOSAN" 113/2020, pp. 139-146, DOI:10.3280/MESA2020-113018

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche