Clicca qui per scaricare

La cessazione del rapporto di lavoro per ragioni di età nella recente giurisprudenza della Corte di Giustizia
Titolo Rivista: PRISMA Economia - Società - Lavoro 
Autori/Curatori: Gilberto Fattori 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 94-104 Dimensione file:  242 KB
DOI:  10.3280/PRI2019-002007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In materia di cessazione del rapporto di lavoro per ragioni di età la Corte di Giustizia dell’Unione Europea sta svolgendo un ruolo propulsivo nell’implementazione del diritto antidiscriminatorio. Tuttavia, come emerge dalle recenti sentenze su questo tema, le problematiche che emergono dal bilanciamento tra diritti sociali fondamentali dei lavoratori e scelte di politica economica ed occupazionale dei governi degli Stati membri dell’UE sono questioni che rimangono centrali nella giurisprudenza della Corte. In questa trattazione si analizzano due recenti sentenze particolarmente significative su questo tema: nella sentenza Rasmussen si mette in luce come la Corte riaffermi una volta di più la propria giurisprudenza sull’esistenza di un principio generale di non discriminazione per età nell’ordinamento europeo, sottolineando la forza delle conseguenze giuridiche che ciò comporta per gli ordinamenti degli Stati membri. Nell’analisi della causa Aber-crombie si mettono invece in luce aspetti problematici relativi al bilanciamento tra diritto alla non discriminazione per età e scelte di politica occupazionale dei gover-ni nazionali, e di come ciò abbia creato un notevole dibattito in dottrina.


Keywords: Diritto antidiscriminatorio; discriminazione per età; diritti sociali fondamentali; principio di non discriminazione; giurisprudenza europea; rapporto di lavoro; politica occupazionale

Gilberto Fattori, in "PRISMA Economia - Società - Lavoro" 2/2019, pp. 94-104, DOI:10.3280/PRI2019-002007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche