La politica monetaria: il modello ibrido dell’UEM

Titolo Rivista: DIRITTO COSTITUZIONALE
Autori/Curatori: Andrea Guazzarotti
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 25 P. 47-71 Dimensione file: 230 KB
DOI: 10.3280/DC2021-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’articolo affronta, in una prospettiva di diritto costituzionale, il tema delle nuove forme di intervento diretto dello Stato nell’economia con finalità di politica industriale. In una prima parte, si ritorna agli albori del processo di privatizzazione delle partecipazioni societarie dello Stato. Una seconda parte è dedicata all’analisi di un fondamentale strumento di intervento proiettivo dello Stato nell’attività economica pubblica, qual è la Cas-sa depositi e prestiti S.p.A. Una terza parte, infine, tratta uno strumento cruciale di intervento protettivo dello Stato nei confronti dell’attività economica pubblica e privata, dato dai poteri speciali, che tendono anche ad assumere, oggi, una spiccata finalità di politica industriale

Andrea Guazzarotti, La politica monetaria: il modello ibrido dell’UEM in "DIRITTO COSTITUZIONALE" 1/2021, pp 47-71, DOI: 10.3280/DC2021-001003