Questione ambientale e paesaggio: i "tabù" della politica infrastrutturale. Voci critiche negli anni del miracolo economico

Titolo Rivista: ITALIA CONTEMPORANEA
Autori/Curatori: Eleonora Belloni
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 295 Lingua: Italiano
Numero pagine: 21 P. 165-185 Dimensione file: 163 KB
DOI: 10.3280/IC2021-295008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Ogni modello di mobilità porta con sé delle criticità ambientali: i progressi nella mobilità rappresentano un superamento di alcuni ostacoli, ma al contempo ne creano altri. La questione, se si pone con evidenza già con la prima infrastrutturazione legata alla costruzione delle vie ferrate nell’Italia postunitaria, e si delinea poi con l’ampliamento della rete stradale negli anni tra le due guerre, assume tuttavia contorni più precisi nel secondo dopoguerra. Alla luce di questa nuova consapevolezza anche il dibattito sulle infrastrutture ha conosciuto un ampliamento di prospettiva, dove all’approccio dominato dall’idea del progresso tecnologico e del diritto alla mobilità a ogni costo se ne è affiancato un altro che ha aggiunto al dibattito temi quali la sostenibilità, la tutela del paesaggio e, in ultima analisi, l’idea di progresso come benessere sociale. Il saggio affronta queste tematiche ricostruendo il dibattito - animato da specialisti del settore ma anche da nuovi soggetti della scena culturale italiana, quali "Italia Nostra" - che ha portato alla formazione di una nuova consapevolezza delle ricadute ambientali delle strutture materiali della mobilità. Parole chiave: Mobilità, Sostenibilità, Strade, Infrastrutture, Paesaggio, Italia Nostra

  1. Albertacci Alberto (1967), La circolazione nei centri storici fra dieci anni e la difesa del patrimonio artistico e paesaggistico, in XXIV Conferenza del traffico e della circolazione. Stresa, 28 settembre 1° ottobre 1967, Milano, snt., pp. 179-181.
  2. Bocca Giorgio (2018), Miracolo all’italiana, Milano, Feltrinelli.
  3. Bortolotti Lando (1978), Storia della politica edilizia in Italia. Proprietà, imprese edili e lavori pubblici dal primo dopoguerra ad oggi (1919-1970), Roma, Editori Riuniti.
  4. Buchanan Colin (1963), Traffic in Towns, London, HMSO.
  5. Campos Venuti Giuseppe, Oliva Federico (a cura di) (1993), Cinquant’anni di urbanistica in Italia. 1942-1992, Roma-Bari, Laterza.
  6. Cardini Antonio (a cura di) (2006), Il miracolo economico italiano (1958-1963), Bologna, Il Mulino.
  7. Carriero Libero (a cura di) (1972), Il costo di eliminazione dell’inquinamento in Italia, Milano, FrancoAngeli.
  8. Ceccarelli Paolo, Gabrielli Bruno, Rozzi Renato (a cura di) (1968), Traffico urbano: che fare?, Padova, Marsilio Editori.
  9. Cederna Antonio (1976), Appunti per un’urbanistica moderna in Italia, in La difesa del territorio, Milano, Mondadori, pp. 31-104.
  10. Cederna Antonio (1976), Città senza verde, in La difesa del territorio, Milano, Mondadori, pp. 7-29.
  11. Cederna Antonio (1956), I vandali in casa, Roma-Bari, Laterza.
  12. Cederna Antonio (1975), La distruzione della natura in Italia, Torino, Einaudi.
  13. Ciacci Leonardo, Dolcetta Bruno, Marin Alessandra (2009), Giovanni Astengo urbanista militante, Venezia, Marsilio.
  14. Crainz Guido (2003), Il paese mancato. Dal miracolo economico agli anni ottanta, Roma, Donzelli.
  15. Crainz Guido (2003), Storia del miracolo italiano. Culture, identità, trasformazioni fra anni 50 e 60, Roma, Donzelli.
  16. Dematteis Giuseppe (1995), Le trasformazioni territoriali e ambientali, in Storia dell’Italia repubblicana. Vol. II: La trasformazione dell’Italia, sviluppo e squilibri. I. Politica, economia e società, Torino, Einaudi, pp. 659-712.
  17. Donati Anna, Rambelli Luigi, Zambrini Mario (a cura di) (1998), Ambiente e politica dei trasporti. Le proposte di WWF Italia e Legambiente per la mobilità sostenibile, Milano, Edizioni Ambiente, pp. 85-106.
  18. Fano Pietro L., Ponti Marco (1972), Il traffico urbano in Italia, Milano, FrancoAngeli.
  19. Giuntini Andrea, Pavese Claudio (a cura di) (2004), Reti, mobilità, trasporti. Il sistema italiano tra prospettiva storica e innovazione, Milano, FrancoAngeli.
  20. Gorgolini Luca (2013), L’Italia in movimento. Storia sociale degli anni Cinquanta, Milano, Bruno Mondadori.
  21. Maggi Stefano (2017), Le ferrovie, Bologna, Il Mulino.
  22. Maggi Stefano (2005), Storia dei trasporti in Italia, Bologna, Il Mulino.
  23. Malusardi Federico (1993), Luigi Piccinato e l’urbanistica moderna, Roma, Officina edizioni.
  24. Marini Roberta e al. (2016), Libro verde per la sostenibilità ambientale delle infrastrutture nodali di trasporto, Milano, FrancoAngeli.
  25. Menduni Enrico (1999), L’Autostrada del Sole, Bologna, Il Mulino.
  26. Ministero dell’Ambiente (1987), Nota preliminare alla relazione sullo stato dell’ambiente, Roma, snt.
  27. Monheim Rolf (1997), Introduzione. Per una politica del traffico sostenibile, in Berardo Cori (a cura di), La città invivibile. Nuove ricerche sul traffico urbano, Bologna, Pàtron editore, pp. 9-27.
  28. Paolini Federico (2005), Un paese a quattro ruote. Automobili e società in Italia, Venezia, Marsilio.
  29. Paolini Federico (2007), Storia sociale dell’automobile in Italia, Roma, Carocci.
  30. Piccinato Luigi (1947), Urbanistica, Sandron, Roma.
  31. Ragusa Andrea (2011), Alle origini dello Stato contemporaneo: politiche di gestione dei beni culturali e ambientali tra Ottocento e Novecento, Milano, FrancoAngeli.
  32. Ragusa Andrea (2014), I giardini delle muse: il patrimonio culturale ed ambientale in Italia dalla Costituente alla costituzione del Ministero, 1946-1975, Milano, FrancoAngeli.
  33. Richards Brian (1969), Città futura e traffico urbano, Padova, Marsilio Editori.
  34. Ripa di Meana Carlo (1970), Introduzione, in Inquinamento atmosferico. Processo all’automobile, Milano, A. Nava.
  35. Scaiola Gianni (a cura di) (1971), L’intervento pubblico contro l’inquinamento, Milano, FrancoAngeli.
  36. Silei Gianni (a cura di) (2016), Tutela, sicurezza e governo del territorio in Italia negli anni del centro-sinistra, Milano, FrancoAngeli.
  37. Tebaldi Mauro (1999), La politica dei trasporti, Bologna, Il Mulino.
  38. Tecneco (1973), Prima relazione sulla situazione ambientale del paese, Vol. 1, Roma, Stab. Tip. Carlo Colombo.

Eleonora Belloni, Questione ambientale e paesaggio: i "tabù" della politica infrastrutturale. Voci critiche negli anni del miracolo economico in "ITALIA CONTEMPORANEA" 295/2021, pp 165-185, DOI: 10.3280/IC2021-295008