Clicca qui per scaricare

Viaggiatori romeni in Italia durante il Risorgimento
Titolo Rivista: IL RISORGIMENTO 
Autori/Curatori: Antonio D’Alessandri 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  21 P. 96-116 Dimensione file:  208 KB
DOI:  10.3280/RISO2021-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio affronta l’immagine dell’Italia durante la prima metà del XIX secolo negli scritti di viaggio di alcuni fra i più importanti autori romeni che, a vario titolo, visitarono la penisola. L’obiettivo è di mettere a fuoco in che modo la cultura italiana sia stata recepita e, soprattutto, come abbia influenzato l’elaborazione dell’identità nazionale romena contemporanea nella sua fase di formazione. L’analisi tiene in considerazione i maggiori eventi della storia romena dell’epoca, per collocare quelle opere nel loro contesto originario. Per i romeni del XIX secolo, l’Italia, con la sua storia, la lingua, la cultura, significò soprattutto la riscoperta delle antiche radici culturali della nazione. Accanto a ciò, la percezione romena dell’Italia, così come si può leggere nei testi dei viaggiatori selezionati, racchiudeva in sé anche gli stimoli a trovare, nei luoghi visitati, esempi concreti che potessero contribuire all’incipiente sviluppo delle terre romene e, infine, l’ammirazione per l’azione politica del Piemonte sabaudo nel processo di formazione statale italiana.


Keywords: Romania, Italia, Sud-est europeo, Risorgimento, scritti di viaggio, identità nazionale.

Antonio D’Alessandri, in "IL RISORGIMENTO" 1/2021, pp. 96-116, DOI:10.3280/RISO2021-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche