Clicca qui per scaricare

L’homo faber fortunae suae dimenticato dagli operatori sociali
Titolo Rivista: TERAPIA FAMILIARE 
Autori/Curatori: Diego Barbisan 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 126  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 9-27 Dimensione file:  75 KB
DOI:  10.3280/TF2021-126002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nell’articolo l’autore osserva la sorprendente ingenuità sul piano scientifico di molti interventi effettuati nell’ambito della tutela dei minori, sorprendente perché di professionisti dotati di buone potenzialità umane e tecniche. Un caso clinico con caratteristiche molto generiche consente di esemplificare le modalità operative più frequenti e presentare le loro alternative con i vantaggi che ne conseguirebbero. L’articolo prosegue proponendo delle ipotesi esplicative della tendenza alla elementarità di diagnosi e interventi privilegiando il fattore più legato alla stessa scelta di svolgere una professione di aiuto in ambito psico sociale.


Keywords: tutela minori, bambino attivo, pragmatica delle co ndotte, banalità operativa, variabili professionali, storia operatore.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The request was aborted: Could not create SSL/TLS secure channel.

Diego Barbisan, in "TERAPIA FAMILIARE" 126/2021, pp. 9-27, DOI:10.3280/TF2021-126002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche