"Figli che rifiutano un genitore: intrecci relazionali nei percorsi di separazione" Seconda parte

Titolo Rivista: RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE
Autori/Curatori: Francesco Canevelli
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 54 Lingua: English
Numero pagine: 23 P. 37-59 Dimensione file: 214 KB
DOI: 10.3280/PR2021-054003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’Autore presenta il fenomeno del rifiuto che un figlio manifesta nei confronti di un genitore all’interno di alcune situazioni che fanno se-guito alla separazione. Il fenomeno viene inquadrato all’interno di specifici scenari in cui si realizzano intrecci relazionali che sostengono e rafforzano il rifiuto stesso e che forniscono cornici di senso al suo realizzarsi. Vengono esaminate le ricadute che il rifiuto e il tipo di intrecci in cui si inserisce comportano per i bisogni di sviluppo del figlio e dell’intero sistema familiare. Vengono infine presi in esame i diversi contesti e le possibili articolazioni degli interventi specialistici in que-sto tipo di situazioni.

  1. Albertini V., Rontini L., Manfrida G. (2013). L’indiretto interessato: considerazioni sulla supervisione indiretta e indagine sulle interviste ai didatti del Centro Studi. Ecologia della Mente, 36: 152-169. DOI: 10.1712/1399.15561
  2. Bateson G., Bateson M.C. (1987). Angels Fear. Towards an Epistemology of the Sacred, New York: Macmillan Co. Inc.; ed. it. (1989). Dove gli angeli esitano. Verso un’epistemologia del sacro. Milano: Adelphi.
  3. Cancrini L. (1986). Dell’utilità dell’errore. La supervisione come intervento sul sistema terapeutico. Ecologia della Mente, 8: 53-74.
  4. Cotugno A. (1994). A proposito di supervisione indiretta: la storia del Vecchio Marinaio. Ecologia della Mente, 17: 89-92.
  5. De Bernart R., Dobrowolski C. (1996). La supervisione clinica nel training. Terapia Familiare, 52: 93-106.
  6. Haley J. (1997). Formazione e supervisione in psicoterapia. Trento: Erikson.
  7. Manfrida G. (2011). Plausible, Convincing and Appealing. Characteristics and Development of Therapeutic Stories in a Shared Reality Approach. Journal of Systemic Therapies, 2: 22-41.
  8. Manfrida G., Albertini V., Eisenberg E. (2017). Connected: recommendations and techniques in order to employ Internet tools for the enhancement of online therapeutic relationships. Experiences from Italy. Contemporary Family Therapy, 39: 314-328.
  9. Manfrida G., Albertini V., Eisenberg E. (2019). Psychotherapy and Technology: Relational Strategies and Techniques for Online Therapeutic Activity. In Linares J.L., Pereira R., a cura di, Clinical Interventions in Systemic Couple and Family Therapy. Switzerland: Springer Nature.
  10. Manfrida G., Albertini V., Eisenberg E. (2020). La clinica e il web. Risorse tecnologiche e comunicazione psicoterapeutica online. Milano: Franco Angeli.
  11. Manfrida G., Albertini V., Eisenberg E. (2021). Psicoterapia on line. Recursos tecnológicos en la clinica psicológica. Madrid: Morata.
  12. Markham L., Chiu J. (2011). Exposing Operations of Power in Supervisory Relationships. Family Process 30: 503-516.
  13. Menghi P., Giacometti K. (1985). Terapia, formazione, supervisione: coerenza di un modello. In Andolfi M., Piccone D., a cura di, La formazione relazionale. Roma: Edizioni ITF.
  14. Milgram S. (1967). The Small-World Problem. Psychology Today, 1: 61‐67.
  15. Searles H.F. (1974). Le esperienze emotive del supervisore come elemento di chiarificazione per il rapporto terapeutico. In Searles H.F., a cura di, Scritti sulla schizofrenia. Torino: Bollati Boringhieri.
  16. Serres M. (2011). Educare nel XXI secolo. Parigi: Institut de France.
  17. Watzlawick P., Beavin J.H., Jackson D.D. (1967). Pragmatics of Human Communication. New York: W.W. Norton; ed. it. (1971). Pragmatica della comunicazione umana, Roma: Astrolabio.

Francesco Canevelli, "Figli che rifiutano un genitore: intrecci relazionali nei percorsi di separazione" Seconda parte in "RIVISTA DI PSICOTERAPIA RELAZIONALE " 54/2021, pp 37-59, DOI: 10.3280/PR2021-054003