Il punto di vista della famiglia di origine

Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori: Paola Loddo
Anno di pubblicazione: 2017 Fascicolo: 1 Lingua: English
Numero pagine: 10 P. 56-65 Dimensione file: 92 KB
DOI: 10.3280/MG2017-001007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il presente articolo si propone di analizzare il punto di vista della famiglia di origine di fronte all’affidamento di un figlio, anche alla luce delle modifiche introdotte dalla legge 19 ottobre 2015 n. 173 e alla riconosciuta possibilità dell’adozione da parte della famiglia affidataria.

  • Genitorialità sociale affidataria e continuità dei legami affettivi Anna Rosa Favretto, Chiara Scivoletto, in SOCIOLOGIA DEL DIRITTO 1/2020 pp.131
    DOI: 10.3280/SD2020-001008

Paola Loddo, Il punto di vista della famiglia di origine in "MINORIGIUSTIZIA" 1/2017, pp 56-65, DOI: 10.3280/MG2017-001007