Click here to download

The critical question of dangerousness involving psychiatry and law in Italy
Journal Title: RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA 
Author/s: Elisa Montanari 
Year:  2013 Issue: Language: Italian 
Pages:  16 Pg. 79-94 FullText PDF:  1695 KB
DOI:  10.3280/RSF2013-001005
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


The history of Italian psychiatry is also the history of the relationship between psychiatry, law and penal jurisprudence, when dealing with criminal proceedings and detention of deviant, dangerous or delinquent individuals. The author traces the history of the relationship between these fields of study and highlights the key historical and theoretical periods in which the alleged ‘dangerousness of the mentally ill person’ appears a constant problematic element in the relationship between these disciplines. ‘Dangerousness’, until the end of World War II, constitutes a basic concept and plays a critical role in psychiatric practices. Thereafter, the new constitution of the Italian Republic (1948) introduces the concepts of dignity, freedom and democracy that inspire the renewal of Italian psychiatry and Law 180 (1978). In recent times, the concept of ‘dangerousness’ has reappeared. Law courts now consider psychiatrists responsible for controlling the dangerousness of mentally ill persons. In Italy that means controlling without the utilization of closed institutions and using exclusively treatment practices and techniques, sole competence of the medical profession. The author questions this recent development and wonders if such an evolution is congruent with the key principle of the Italian psychiatric renewal, i.e. any approach to human needs should implement the values of freedom and respect to be considered scientific and therapeutically effective.
Keywords: Dangerousness, history of psychiatry, law, legal position of warranty.

  1. Moravia S. Filosofia e scienze umane nell’età dei Lumi. Firenze: Sansoni; 1982.
  2. Babini VP. La responsabilità nelle malattie mentali. In: Babini VP, Cotti M, Minuz F, Tagliavini A, ed. Tra sapere e potere. La psichiatria italiana nella seconda metà dell’Ottocento. Bologna: il Mulino; 1982, p. 135-98.
  3. Guarnieri P. L’ammazzabambini: legge e scienza in un processo toscano di fine Ottocento. Torino: Einaudi; 1988
  4. Babini VP. Il caso Murri. Una storia italiana. Bologna: il Mulino; 2004
  5. Roscioni L. Lo smemorato di Collegno: storia italiana di un’identità contesa. Torino: Einaudi; 2007
  6. Frigessi D. Cesare Lombroso. Torino: Einaudi; 2003
  7. Venturini E, Casagrande D, Toresini L. Il folle reato. Il rapporto tra la responsabilità dello psichiatra e la imputabilità del paziente. Milano: Franco Angeli; 2010.
  8. Babini VP. Curare la mente: dall’universo manicomiale al “paese di Basaglia”. In: Cassata F, Pogliano C, ed. Storia d’Italia. Annali 26. Scienze e cultura dell’Italia unita. Torino: Einaudi; 2011, p. 623-51.
  9. Minuz F. Gli psichiatri italiani e l’immagine della loro scienza (1860-1875). In: Babini VP, Cotti M, Minuz F, Tagliavini A, ed. Tra sapere e potere. La psichiatria italiana nella seconda metà dell’Ottocento. Bologna: il Mulino; 1982, p. 27-75.
  10. Bandini T, Rocca G. Fondamenti di psicopatologia forense. Problemi di metodo e prospettive di sviluppo delle consulenze psicologiche e psichiatriche in ambito giudiziario. Milano: Giuffrè; 2010
  11. Rodotà S. Foucault e le nuove forme del potere. Roma: L’Espresso; 2011
  12. Goffman E. Asylums (1961). Tr. it. Torino: Einaudi; 1968.
  13. Babini VP. Liberi tutti. Manicomi e psichiatri in Italia: una storia del Novecento. Bologna: il Mulino; 2009
  14. Ongaro Basaglia F. Prefazione. In: Basaglia F, ed. Che cos’è la psichiatria?. Milano: Baldini&Castoldi; 1997, p. 5-14.
  15. Ramat M. Intervento. In: La pratica della follia. Atti del 1 convegno nazionale di Psichiatria Democratica. Venezia: Edizioni Critica delle Istituzioni; 1975, p. 28-9
  16. Lorettu L, Nivoli G. La pericolosità sociale psichiatrica tra attualità e criticità. Rivista Sperimentale di Freniatria 2011; 1: 43-52.
  17. Pozzi E. Microfisica dell’insicurezza. Rivista Sperimentale di Freniatria 2008; 3: 73-86.
  18. Pozzi E. Responsabilità in psichiatria: una nota. Psicoterapia e scienze umane 2008; 2: 219-24
  19. Pellegrini P. Sulla responsabilità in psichiatria. Psicoterapia e scienze umane 2008; 3: 295-300.
  20. Pellegrini P. Ancora sulla responsabilità in psichiatria. Psicoterapia e scienze umane 2010; 2: 207-28.
  21. Ferrari S. Concorso colposo in delitto doloso. Giurisprudenza italiana 2008; ottobre: 2285-9.
  22. Baraldo M. Gli obblighi dello psichiatra, una disputa attuale: tra cura del malato e difesa sociale. Cassazione penale 2008; 12: 4639-48
  23. Feola T. Orientamenti della Cassazione penale in tema di responsabilità professionale dello psichiatra: osservazioni medico-legali. Minerva medicolegale 2008; 128-3: 105-11.
  24. Fiori A. La medicina delle evidenze e delle scelte sta declinando verso la medicina dell’obbedienza giurisprudenziale? Rivista italiana di medicina legale 2007; 4-5: 925-31.
  25. Scapati F, Suma D, Ferrannini L. Il tema dei confini dell’agire psichiatrico. Psichiatria di comunità 2008; VII-4: 222-31
  26. Venturini E. Riflessione su una sentenza. Fogli d’informazione 2008; 5-6: 207-10.
  27. Canestrari S, Cornacchia L, De Simone G. Manuale di diritto penale. Parte generale. Bologna: il Mulino; 2007
  28. Mantovani F. Causalità, obbligo di garanzia e dolo nei reati omissivi. Rivista Italiana di Diritto e Procedura Penale 2004; 4: 984-1010.
  29. Bricola F. La responsabilità penale dell’operatore di salute mentale: profili penalistici generali. In: Manacorda A, ed. Tutela della salute mentale e responsabilità penale degli operatori. Atti del Seminario di Perugia. Perugia: Stabilimento Tipografico Pliniana; 1989, p. 137-47.
  30. Marra G, Pezzetto S. La responsabilità dello psichiatra nella giurisprudenza successiva alla L. n. 180 del 1978. Cassazione penale 2006; 10: 3429-3445.
  31. Zanchetti M. Fra l’incudine e il martello: la responsabilità penale dello psichiatra per il suicidio del paziente in una recente pronuncia della Cassazione. Cassazione penale 2004; 2859-71.
  32. Basaglia F, Ongaro Basaglia F. Follia/delirio. In: Ongaro Basaglia F. Salute/ malattia. Le parole della medicina. Torino: Einaudi; 1982, p. 119-54.
  33. Fornari U. Psicopatologia e psichiatria forense. Torino: Utet; 1989.
  34. Ponti G, Merzagora I. Psichiatria e giustizia. Milano: Cortina; 1993
  35. Canguilhem G. Sulla medicina. Scritti 1955-1989 (2002). Tr. it. Torino: Einaudi; 2007.

Elisa Montanari, The critical question of dangerousness involving psychiatry and law in Italy in "RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA" 1/2013, pp. 79-94, DOI:10.3280/RSF2013-001005

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content