Clicca qui per scaricare

Uno studio economico-territoriale del Nord-Ovest italiano tramite l’analisi delle componenti principali
Titolo Rivista: RIVISTA DI ECONOMIA E STATISTICA DEL TERRITORIO 
Autori/Curatori: Massimo Pasquariello, Michela Bia, Alberto Cassone 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  39 P. 43-81 Dimensione file:  995 KB
DOI:  10.3280/REST2011-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’analisi economica di contesti micro-territoriali è di grande interesse per le scienze sociali, in quanto capace di contribuire all’interpretazione di processi sociali ed economici complessi spesso sottostanti a dinamiche macro-economiche. Scopo di questo studio è descrivere e analizzare una realtà economica e sociale articolata, attraverso l’utilizzo di adeguati indicatori. In particolare il presente lavoro sviluppa un’analisi empirica dei Sistemi locali del lavoro. L’area geografica presa in considerazione è il Nord-Ovest dell’Italia (Piemonte, Liguria, Lombardia e Valle d’Aosta). Allo scopo di individuare i principali fattori economici descrittivi delle diverse realtà locali, applichiamo la tecnica dell’analisi delle componenti principali. In particolare i risultati ottenuti mettono in evidenza tre componenti che risultano meglio descrivere le aree studiate: la componente Manifatturiero&Occupazione, la componente Terziariononricettivo&Disoccupazione e la componente DensitàImprenditoriale&ValoreAggiunto. La prima segnala la relazione positiva tra la numerosità delle imprese manifatturiere, livelli occupazionali più elevati e infrastrutture più diffuse nell’area oggetto di studio; la seconda individua una relazione positiva tra i settori dei servizi alle imprese, il commercio e più alti tassi di disoccupazione; la terza rileva la correlazione positiva tra il valore aggiunto, il tasso di occupazione e la densità imprenditoriale ma negativa se ci si condiziona alle strutture imprenditoriali di tipo micro. L’articolo pone in evidenza le relazioni esistenti tra il territorio, le specializzazioni produttive e il posizionamento geografico delle unità di osservazione. Particolare attenzione è stata data all’aspetto geo-spaziale individuando aree di analisi omogenee che trascendono i meri confini amministrativi.


Keywords: Sistemi locali del lavoro, Analisi delle componenti principali, Economia territoriale
Jel Code: R110, R120, L100



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Massimo Pasquariello, Michela Bia, Alberto Cassone, in "RIVISTA DI ECONOMIA E STATISTICA DEL TERRITORIO" 1/2011, pp. 43-81, DOI:10.3280/REST2011-001002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche