Clicca qui per scaricare

Critica della psichiatria e della psicoterapia nei paesi occidentali (1973)
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori:  Berthold Rothschild 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 239-246 Dimensione file:  313 KB
DOI:  10.3280/PU2011-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


. Viene analizzato lo sviluppo della psichiatria e della psicoterapia nei paesi occidentali negli anni 1970, sotto l’effetto dei profondi cambiamenti della società industriale avanzata caratterizzata da un aumento di disturbi psicologici (causati anche da fattori socio-economici) e da una maggiore domanda e offerta di servizi nel mercato della salute mentale. Nella prima parte vengono discusse alcune tendenze generali, nella seconda parte vengono elencate varie innovazioni e alternative sorte di fronte a questi cambiamenti, e nella terza parte viene fatta una critica a varie modalità con cui la psichiatria e la psicoterapia hanno reagito a questi fenomeni. (Questo testo è stato letto nell’aprile 1973 al "Primo Simposio sulla Psicoterapia nei Paesi Socialisti" a Erfurt, nella ex Repubblica Democratica Tedesca [DDR], ed è stato originariamente pubblicato in Psicoterapia e Scienze Umane, 1979, XIII, 3: 1-8).


Keywords: Occidente, capitalismo avanzato, psichiatria, psicoterapia, storia

Berthold Rothschild, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 2/2011, pp. 239-246, DOI:10.3280/PU2011-002006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
Acquista qui!

Informazioni sulla Rivista
Sottoscrivi il FEED
per conoscere subito i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa rivista

English Version
English version

Download credit

Suggerite alla Vostra Biblioteca di abbonarsi

Pubblicità