Dono e appropriazione. Il difficile nesso tra welfare e nuove forme del volontariato

Titolo Rivista: SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE
Autori/Curatori: Matteo Villa
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 96 Lingua: Italiano
Numero pagine: 23 P. 87-109 Dimensione file: 251 KB
DOI: 10.3280/SR2011-096006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

The role of voluntarism has become ever more important in the Italian and European discussions on the crisis and transformation of welfare administration. Unfortunately in many cases it is taken for granted in its forms, meanings, roles and procedures. The risk is that the institutional system may choose to face a crisis by following development strategies on the basis of its own needs and preformed visions. This could lead to greatly distorted effects that force some realities to adapt in contradictory ways and drive others that do not follow such paradigms towards extinction. The essay shows pivotal aspects and possible perspectives of the relationship between the variety of voluntarism forms and the welfare system, focusing on assumptions and points of view that will help comprehend some of the recent developments and diverse experiences.

Matteo Villa, Dono e appropriazione. Il difficile nesso tra welfare e nuove forme del volontariato in "SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE " 96/2011, pp 87-109, DOI: 10.3280/SR2011-096006