Malebranche et les pouvoirs de l’imagination

Titolo Rivista: RIVISTA DI STORIA DELLA FILOSOFIA
Autori/Curatori: Raffaele Carbone, Koen Vermeir
Anno di pubblicazione: 2012 Fascicolo: 4 Lingua: Italiano
Numero pagine: 9 P. 661-669 Dimensione file: 478 KB
DOI: 10.3280/SF2012-004001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Malebranche’s ideas about the imagination have inspired philosophers over the centuries. Drawing on the writings of Aristotle, Bacon, Descartes and many other sources, Malebranche created his own innovative theory. It is especially his work on the force of the imagination, however, that was to be of lasting influence. In this introductory article, we briefly discuss Malebranche’s theory of the imagination and point out its role in mathematics, contagion of ideas, monstrous births, errors of the mind and rhetoric.

Raffaele Carbone, Koen Vermeir, Malebranche et les pouvoirs de l’imagination in "RIVISTA DI STORIA DELLA FILOSOFIA" 4/2012, pp 661-669, DOI: 10.3280/SF2012-004001