Clicca qui per scaricare

Comunicazione giudiziale e litigation public relations
Titolo Rivista: SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI 
Autori/Curatori: Paolo Marsala 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 79-92 Dimensione file:  243 KB
DOI:  10.3280/SISS2013-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


The media invade the traditional institutional public spaces, including justice; sensationalism and spectacle find fertile ground, and sets the role of the guardians of democracy. This situation put in crisis the Italian judicial system, which has not yet adapted to radical changes in global communication and the dynamics of a criminal trial focused on the regulation and the protection of the judicial secret, in the context of a society which, however, is more and more focused on transparency and real-time traffic information. Consequently, the damages are relevant to the rights of a victim, a suspect, an accused. In a climate of confusion, litigation public relations are relevant, specializing American public relations that uses the media to cushion the impact of the "double jeopardy" and for the protection of reputation.


  1. Bobbio N. (1995). Il futuro della democrazia. Torino: Einaudi.
  2. Castells M. (2002). La nascita della società in rete. Milano: Bocconi.
  3. Caruso F. (2010). Riflessione sui mass media tra mistificazione informativa e funzione civica. Annali della facoltà di Scienze della formazione Università Catania, 9.
  4. Castells M. (2007). Communication, Power and Counter-power. The Network Society. International journal of communication, 1: 238-266.
  5. Fitzpatrick K. (1996). Practice management: The court of public opinion. Houston: Texas Lawyer.
  6. Kaplan R.D. (2004). The Media and Medievalism. Policy Review, 128.
  7. Luhmann N. (1990). Sistemi sociali. Fondamenti di una teoria generale. Bologna: il Mulino.
  8. Luhmann N. (2000). La realtà dei mass media. Milano: Franco Angeli.
  9. McLuhan M. (1964). Gli strumenti del comunicare. Milano: il Saggiatore.
  10. Pacileo V. (2011). Pubblico ministero. Ruolo e funzioni nel processo penale e civile. Torino: Utet.
  11. Resta G. (2009). I nuovi oracoli del diritto: processi by media e laicità della giustizia. Rivista telematica Stato, Chiese e pluralismo confessionale.
  12. Resta G. (2012). La giurisprudenza della Corte di Strasburgo nella libertà d’informazione e la sua rilevanza per il diritto interno: il caso dei processi mediatici. Diritto dell’informazione e dell’informatica, 28, 2.
  13. Sidoti F. (2006). Criminologia e investigazione. Milano: Giuffrè.
  14. Sidoti F. (2012). Il crimine all’italiana. Milano: Guerini.
  15. Wallerstein I. (1974). The Modern World-System. New York: Academic Press.



  1. Annalisa Plava, Crimine online e mondi simulati: il lato oscuro delle Social Challenge in SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI 3/2018 pp. 73, DOI: 10.3280/SISS2017-003007

Paolo Marsala, in "SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI" 2/2013, pp. 79-92, DOI:10.3280/SISS2013-002006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche