Clicca qui per scaricare

Tracce. Lo studio della psicoanalisi (Zurich 1968: The Burghölzli Psychiatric Hospital of the Bleulers. A remembrance)
Titolo Rivista:  PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE
Autori/Curatori: Pier Francesco Galli
Anno di pubblicazione: 2014 Fascicolo: 4 Lingua: Italiano
Numero pagine: 10 P. 661-670 Dimensione file: 226 KB
DOI: 10.3280/PU2014-004006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più, clicca qui e qui


In occasione della seconda edizione italiana (tratta dalla 15a edizione, del 1983) del Trattato di psichiatria di Eugen Bleuler (1a ediz. orig.: 1916), l’Autrice ricorda alcuni aspetti della sua formazione in psichiatria avvenuta alla fine degli anni 1960 al Burghölzli di Zurigo (allora diretto da Manfred Bleuler, figlio di Eugen), dove si era recata per completare la sua formazione in psicoanalisi presso il "Seminario Psicoanalitico di Zurigo" (Psychoanalytisches Seminar Zürich [PSZ]) con Paul Parin e Fritz Morgenthaler. In particolare, vengono descritti alcuni aspetti della personalità di Manfred Bleuler e l’atmosfera delle riunioni tenute al mattino e da lui coordinate. Vengono fatte anche alcune considerazioni sulla fine di un periodo della storia della psichiatria e di un modo di intendere e praticare l’assistenza psichiatrica.



Keywords: Bleuler, Burghölzli, Zurigo, storia della psichiatria, psicopatologia


  1. Benedetti G. (1963). Relazione introduttiva: Dialettica della situazione psicoterapeutica. In: Gruppo Milanese per lo Sviluppo della Psicoterapia, a cura di, La psicoterapia delle psicosi schizofreniche. Atti del II Corso di aggiornamento su problemi di psicoterapia (Milano, 23-26 maggio 1963). Milano: Centro Studi di Psicoterapia Clinica, 1963, pp. 5-18. Anche in: Psicoterapia e Scienze Umane, 1968, II, 5: 1-6; 2014, XLVIII, 1: 111-120.
  2. Elrod N. (1980). Werden Wörter die Psychoanalyse retten? [Le parole salveranno la psicoanalisi?]. ARSP: Archiv für Rechts- und Sozialphilosophie / Archives for Philosophy of Law and Social Philosophy, 66, 1: 103-130 (recensione-saggio del libro di Roy Schafer, A New Language for Psychoanalysis. New Haven, CT: Yale University Press, 1976).
  3. Freud S. (1922 [1923]). L’Io e l’Es. Opere, 9: 471-520. Torino: Boringhieri, 1977.
  4. Galli P.F. (2006). In viaggio con i libri: 1959-2006. Psicoterapia e Scienze Umane, XL, 3: 719-735.
  5. Galli P.F. (2007a). La sfida metodologica di David Rapaport. Psicoterapia e Scienze Umane, XLI, 2: 229-230.
  6. Galli P.F. (2007b). La psiche delle riforme. Pagine per la riforma, IV, 10/11 (febbraiosettembre, 2° fascicolo): 126-132. Ripubblicato in: Psicoterapia e Scienze Umane, 2008, XLII, 4: 523-534.
  7. Rapaport D. (1942). Emotions and Memory. New York: International Universities Press, 1950 (trad. it.: Affettività e pensiero nella teoria psicoanalitica. Milano: FrancoAngeli, 1972).
  8. Rapaport D. (1942-60 [1967]). The Collected Papers of David Rapaport (Gill M.M., editor). New York: Basic Books, 1967 (trad. it. parziale: Il modello concettuale della psicoanalisi. Scritti 1942-1960. Nota introduttiva di Enzo Codignola e Pier Francesco Galli. A cura di Marianna Bolko ed Enzo Codignola. Milano: Feltrinelli, 1977. La Nota introduttiva di Enzo Codignola e Pier Francesco Galli, dal titolo “Modelli concettuali e pratica dell’istituzione psicoanalitica”, è apparsa anche in Psicoterapia e Scienze Umane, 2007, XLI, 2: 234-242).
  9. Rapaport D. (1947). The psychologist in the clinical setting. American Journal of Orthopsychiatry, 1948, 18, 3: 493-497. Anche in: Rapaport, 1942-60, chapter 24, pp. 299-303 (trad. it.: Lo psicologo nel setting clinico. Psicoterapia e Scienze Umane, 2012, XLVI, 1: 90-94).
  10. Rapaport D. (1952). Due lettere di David Rapaport a Robert R. Holt del dicembre 1952 (con una Nota introduttiva di Robert R. Holt). Psicoterapia e Scienze Umane, 2012, XLVI, 1: 94-104 (L’intera raccolta in inglese delle lettere tra Rapaport e Holt, che vanno dal 1948 al 1960, è stata poi pubblicata nel 1913, a cura di Holt, sulla rivista telematica International Psychoanalysis: http://internationalpsychoanalysis.net).
  11. Rapaport D. (1953). Some metapsychological considerations concerning activity and passivity. In: Rapaport, 1942-60, chapter 44, pp. 530-568 (trad. it.: Alcune considerazioni metapsicologiche riguardanti l’attività e la passività. In: Rapaport, 1942-60 [1977], cap. XVI, pp. 321-360).
  12. Rapaport D. (1959). The Structure of Psychoanalytic Theory: A Systematizing Attempt. In: Koch S., editor, Psychology: A Study of a Science. Study 1: Conceptual and Systematic. Vol. 3: Formulations of the Person and the Social Context. New York: McGraw-Hill, 1959, pp. 55-183. Anche in: Psychological Issues, 2, Monograph 6. New York: International Universities Press, 1960 (trad. it.: Struttura della teoria psicoanalitica. Un tentativo di sistematizzazione. Presentazione all’edizione italiana di P.F. Galli [pp. 9-12; anche in: Psicoterapia e Scienze Umane, 2007, XLI, 2: 231-233]. Torino: Boringhieri, 1969).
  13. Schafer R. (1976). A New Language for Psychoanalysis. New Haven, CT: Yale Univ. Press.
  14. Schafer R. (1980). Narrative Actions in Psychoanalysis (Heinz Werner Lecture Series, 14). Worcester, MA: Clark University Press, 1981.
  15. Schafer R. (1983). The Analytic Attitude. New York: Basic Books (trad. it.: L'atteggiamento analitico. Milano: Feltrinelli, 1984).
  16. Schafer R. (1992). Retelling a Life. New York: Basic Books (trad. it.: Rinarrare una vita. Narrazione e dialogo in psicoanalisi. Roma: Fioriti, 1999).
Pier Francesco Galli, Tracce. Lo studio della psicoanalisi in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 4/2014, pp. 661-670, DOI:10.3280/PU2014-004006

     


FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
Acquista qui

Informazioni sulla rivista

Sottoscrivi il FEED
per conoscere subito
i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa Rivista

English Version

Download credit

Pubblicità