Ipertrofie del soggetto. Una nota su "posture e imposture del lavoro cognitivo"
Titolo Rivista: ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE  
Autori/Curatori: Massimiliano Nicoli 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 P. 219-224 Dimensione file:  170 KB
DOI:  10.3280/ES2014-002014
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 





  1. Allegri G. e Ciccarelli R. (2011). La furia dei cervelli. Roma: Manifestolibri.
  2. Allegri G. e Ciccarelli R. (2013). Il Quinto Stato. Perché il lavoro indipendente è il nostro futuro. Precari, autonomi, free lance per una nuova società. Milano: Ponte alle Grazie.
  3. Chicchi F. e Masiero N. (2014). Posture e imposture del lavoro cognitivo. Ripensare la pratica sindacale nel capitalismo delle reti e dei saperi. Economia e società regionale, XXXII(1): 90-115., 10.3280/ES2014-001008DOI: 10.3280/ES2014-001008
  4. Clash City Workers (2014). Dove sono i nostri. Lavoro, classe e movimenti nell’Italia della crisi. Lucca: La Casa Usher.
  5. Formenti C. (2013). Utopie letali. Capitalismo senza democrazia. Milano: Jaca Book.
  6. Foucault M. (2003). L’ermeneutica del soggetto. Corso al Collège de France 1981-1982. Milano: Feltrinelli.
  7. Foucault M. (2005). Nascita della biopolitica. Corso al Collège de France 1978-1979. Milano: Feltrinelli
  8. Foucault M. (2013). La société punitive. Cours au Collège de France 1972-1973. Paris: Seuil/Gallimard.
  9. Foucault M. (2014). Subjectivité et vérité. Cours au Collège de France 1980-1981. Paris: Seuil/Gallimard.
  10. Rousseau D. (1995). Psychological Contracts in Organizations. Understanding Written and Unwritten Agreements. Thousand Oaks: Sage.
  11. Rovatti P.A. (2008). Il soggetto che non c’è. In: Galzigna M. (a cura di), Foucault, oggi. Milano: Feltrinelli.

Massimiliano Nicoli, in "ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE " 2/2014, pp. 219-224, DOI:10.3280/ES2014-002014

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche