Clicca qui per scaricare

Esperienze traumatiche e transfert passionale (Traumatic experiences and passionate transfert)
Titolo Rivista:  INTERNATIONAL JOURNAL OF MULTIDISCIPLINARY TRAUMA STUDIES
Autori/Curatori: Antonello Correale
Anno di pubblicazione: 2016 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 13 P. 11-23 Dimensione file: 190 KB
DOI: 10.3280/IJM2016-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più, clicca qui e qui


La passione presenta sempre due volti, quello della follia accecante o quello rappresentato dallo slancio vitale verso il mondo con un denominatore comune rappresentato dalla atemporalità/extratemporalità che svela la perdita delle coordinate spazio temporali consuete. A partire da questa doppia totalità ed ineluttabilità affettiva, l’Au¬tore propone una riflessione su una modalità di transfert particolare, passionale appunto, nel rapporto costante con le esperienze traumatiche pregresse e descritto da una particolare intensità. Esamina quindi il tema della passione nell’ambito transferale post traumatico caratterizzato da un particolare investimento sulla figura dell’a¬nalista dove si stratificano aspetti idealizzanti, erotizzati ed ostili in modo più o meno esplicito ed apparentemente confuso. Ciò che distingue la qualità transferale di questa risonanza è la valenza evolutiva ed integrativa che, rispetto ad altri tipi di transfert (psicotico o isterico), può permettere la conduzione emotiva orientandone la cura.



Keywords: Trauma, transfert, traumatofilia, dissociazione, transfert passionale.


  1. Andreas-Salomè L. (1900). Thoughts on the problems of love. In: Neue Deutsche Rundschau (trad. it.: Riflessioni sull’amore. Roma: Editori Riunti, 2005).
  2. Bion W.R. (1966). Catastrophic Change. Bulletin of the British Psychoanalytical Society, 5 (trad. it.: Il cambiamento catastrofico. Torino: Loescher, 1981).
  3. Bodei R. (1991). Geometria delle passioni. Paura, speranza, felicità: filosofia e uso politico. Milano: Feltrinelli.
  4. Bollas C. (2000). Hysteria. London: Routledge (trad. it.: Isteria. Milano: Raffaello Cortina, 2002).
  5. Botella C. e Botella S. (2004). La raffigurabilità psichica. Roma: Borla.
  6. Bromberg P.M. (1998). Standing in the Spaces. Essays on Clinical Process, Trauma and Dissociation. The Analytic Press Inc., Burlingame CA (trad. it.: Clinica del trauma e della dissociazione. Milano: Raffaello Cortina, 2007).
  7. Correale A. (2010). La difficile differenziazione dalla identificazione traumatica. La forza gravitazionale del trauma. Quaderni del CPdR, 4. Milano: Franco Angeli.
  8. Fachinelli E. (1974). Il bambino dalle uova d’oro. Milano: Adelphi, 2010.
  9. Ferenczi S. (1932). Confusione delle lingue tra adulti e bambini. In: Opere Sandor Ferenczi, Vol. IV. Milano: Raffaello Cortina, 1992.
  10. Fonagy P., Gergely G., Jurist E. and Target M. (2002). Affect Regulation, Mentalization and the Development of the Self. Other Press, NY. (trad. it.: Regolazione affettiva, mentalizzazione e sviluppo del sé. Milano: Raffaello Cortina, 2005).
  11. Freud S. (1908). Fantasie isteriche e loro relazione con la bisessualità. In: OSF, vol. V. Torino: Bollati Boringhieri, 1970.
  12. Freud S. (1917-1923). Un bambino viene picchiato. In: L’Io e l’Es e altri scritti 1917-1923. Torino: Bollati Boringhieri, 2000.
  13. Freud S. (1920). Beyond the pleasure principle. The Standard Edition, Vol. XVIII. London: The Hogarth Press (trad. it.: Al di là del principio del piacere. Torino: Bollati Boringhieri, 1989).
  14. Freud S. (1925). Inibizione, sintomo e angoscia. Torino: Bollati Boringhieri, 1988.
  15. Freud S. e Einstein A. (1933). Perché la guerra? (Epistolario). Torino: Bollati Boringhieri, 1979.
  16. Gaburri E. e Ambrosiano L. (2008). La spinta ad esistere. Roma: Edizioni Borla.
  17. Green A. (2002). Idées directrices pour une psychanalyse contemporaine. Méconnaissance et reconnaissance de l’inconscient. Paris: Presses Universitaires de France (trad. it.: Idee per una psicoanalisi contemporanea. Milano: Raffaello Cortina, 2004).
  18. Hadot P. (2002). Exercices spirituels et philosophie antique. Paris: Edition Albin Michel (trad. it.: Esercizi spirituali e filosofia antica. Torino: Einaudi, 2005).
  19. Mancia M. (2004). Sentire le parole. Archivi sonori della memoria implicita e musicalità del transfert. Torino: Bollati Boringhieri.
  20. Matte Blanco I. (1975). The Unconscious as Infinite Sets – An Essay in Bi-Logic. London: Duckworth and Co. (trad. it.: L’inconscio come insiemi infiniti. Saggio sulla bi-logica. Torino: Einaudi, 1981).
  21. Meares R. (2000). Intimacy and Alienation. London: Routledge (trad. it.: Intimità e alienazione. Il Sé e le memorie traumatiche in psicoterapia. Milano: Raffaello Cortina, 2005).
  22. Mucci C. (2013). Beyond Individual and Collective Trauma. Intergenerational Transmission, Psychoanalytic Treatment and the Dynamics of Forgiveness. London: Karnac Books (trad. it.: Trauma e perdono. Milano: Raffaello Cortina, 2014).
  23. Sassanelli G. (2008). Itinerari e figure delle passioni. Torino: Antigone Edizione.
  24. Steinberg M. and Schnall M. (2001). The Stranger in the Mirror: Dissociation – The Hidden Epidemic. NY, Harper Collins (trad. it.: La dissociazione. I cinque sintomi fondamentali. Milano: Raffello Cortina, 2006).
  25. Toma O. (2006). Toxicomanie féminine: du traumatisme sexuel à l’amour de transfert. Le Carnet PSY, 9 (113):31-39. DOI : 10.3917/lcp.113.0031
  26. Winnicott D.W. (1974). Fear of Breakdown. Int. Rev. Psycho-Anal., 1: 103-107.
Antonello Correale, Esperienze traumatiche e transfert passionale in "INTERNATIONAL JOURNAL OF MULTIDISCIPLINARY TRAUMA STUDIES" 1/2016, pp. 11-23, DOI:10.3280/IJM2016-001002

     


FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
Acquista qui

Informazioni sulla rivista

Sottoscrivi il FEED
per conoscere subito
i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa Rivista

English Version

Download credit

Pubblicità