Clicca qui per scaricare

Il concetto di salute mentale: una critica a Vailant
Titolo Rivista:  PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE
Autori/Curatori: Jerome C. Wakefield
Anno di pubblicazione: 2005 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 6 Dimensione file: 105 KB

Vaillant (2003) ha sostenuto che dovremmo maggiormente studiare l’aumento della salute mentale in positivo piuttosto che la diminuzione del disturbo mentale, e ha riassunto sei modelli di salute mentale dicendo che dovrebbero essere integrati e studiati empiricamente, cosa che peraltro teme sia prematura. E’ necessaria un’analisi concettuale innanzitutto per stabilire quale modello rientri in una coerente area concettuale di salute mentale in positivo, e poi se tale area esista oltre la mera assenza di disturbo. I modelli di salute veramente difendibili sono infatti modelli sulla natura umana progettata evoluzionisticamente, in cui la presenza di salute equivale all’assenza di disturbo nel senso di una disfunzione dannosa su base evoluzionistica (Wakefield, 2004). I modelli di Vaillant che vanno oltre l’assenza di disturbo confondono la salute con altri valori, spacciando valori culturali per giudizi medici di salute basati evoluzionisticamente. [PAROLE CHIAVE: disturbo mentale, salute mentale in positivo, valori, fondamenti filosofici, disfunzione]





    Jerome C. Wakefield, Il concetto di salute mentale: una critica a Vailant in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 1/2005, pp. , DOI:

         


    FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
    Acquista qui

    Informazioni sulla rivista

    Sottoscrivi il FEED
    per conoscere subito
    i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa Rivista

    English Version

    Download credit

    Pubblicità