Clicca qui per scaricare

La diagnosi in psicoanalisi: presentazione del PDM (Psychodynamic Diagnostic Manual)
Titolo Rivista:  PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE
Autori/Curatori: Paolo Migone
Anno di pubblicazione: 2006 Fascicolo: 4 Lingua: Italiano
Numero pagine: 10 P. 765-774 Dimensione file: 128 KB

Viene presentato il Psychodynamic Diagnostic Manual (PDM), pubblicato nel 2006 da cinque organizzazioni psicoanalitiche: l’American Psychoanalytic Association, l’International Psychoanalytic Association, la Division 39 (Psychoanalysis) dell’American Psychological Association, l’American Academy of Psychoanalysis and Dynamic Psychiatry, e il National Membership Committee on Psychoanalysis in Clinical Social Work. Il PDM include un sistema multisassiale basato su tre assi: asse P (la Personalità, in cui ciascun disturbo ha tre livelli di gravità: sana, nevrotica e borderline), asse M (il funzionamento Mentale), e asse S (i Sintomi, in cui viene enfatizzata la esperienza soggettiva). La classificazione dell’infanzia e dell’adolescenza mantiene lo stesso sistema multiassiale ma in un altro ordine (M, P, S), mentre quella dell’età neonatale e della prima infanzia è strutturata in modo diverso dato che segue il modello ICDL-DMIC di Stanley Greenspan.





    Paolo Migone, La diagnosi in psicoanalisi: presentazione del PDM (Psychodynamic Diagnostic Manual) in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 4/2006, pp. 765-774, DOI:

         


    FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche
    Acquista qui

    Informazioni sulla rivista

    Sottoscrivi il FEED
    per conoscere subito
    i contenuti dell'ultimo fascicolo di questa Rivista

    English Version

    Download credit

    Pubblicità