Clicca qui per scaricare

Lo sviluppo sessuale ed affettivo in età scolare
Titolo Rivista: RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA 
Autori/Curatori: Chiara Simonelli, Francesca Tripodi, Stefano Eleuteri, Marta Giuliani 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 5-22 Dimensione file:  514 KB
DOI:  10.3280/RSC2010-001001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Lo studio della "seconda infanzia", definita in letteratura internazionale middle childhood, ci offre una chiave di lettura più ampia dei processi di sviluppo sessuo-affettivi che si sono avviati già dai primi anni di vita. Il sesso biologico di appartenenza è infatti solo l’elemento primario dal quale si costruisce poi l’identità di genere, che viene intesa come la percezione soggettiva di appartenere al genere maschile o femminile. L’età scolare, nonostante non sia stata molto indagata dai ricercatori, si configura invece come una tappa fondamentale nel consolidamento del ruolo di genere, mediante il processo di socializzazione che la caratterizza. Nel presente articolo gli Autori si focalizzano proprio sui cambiamenti e le trasformazioni che contraddistinguono la fascia di età 6-12, affrontando il tema secondo un’ottica multidimensionale, che rispetti la complessa interazione di corpo, mente e società. L’analisi del consolidamento nella seconda infanzia dell’empatia, della reciprocità e dell’amicizia conduce ad un approfondimento critico del concetto di latenza sessuale.


Keywords: Seconda infanzia, identità sessuale, identità di genere, ruolo di genere, stereotipi sessuali, latenza sessuale

Chiara Simonelli, Francesca Tripodi, Stefano Eleuteri, Marta Giuliani, in "RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA" 1/2010, pp. 5-22, DOI:10.3280/RSC2010-001001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche