Clicca qui per scaricare

Dibattito sul libro di Roberto Speziale-Bagliacca. Ubi maior. Il tempo e la cura delle lacerazioni del sé
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Simona Argentieri, Franco Borgogno, Nicoletta Cinotti, Jan de Viller, Roberto Speziale-Bagliacca 
Anno di pubblicazione:  2005 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 Dimensione file:  145 KB

Due psicoanalisti, uno storico delle idee e una analista bioenergetica, rivolgono domande a Roberto Speziale-Bagliacca in occasione dell’uscita del suo ultimo saggio, Ubi maior. Il tempo e la cura delle lacerazioni del Sé (Roma: Astrolabio, 2004), che tratta di argomenti teorici ma anche tecnici che riguardano la psicoanalisi come terapia. Uno dei temi centrali concerne il fatto che per l’autore l’unità del Sé non può essere ottenuta preservando l’oggetto buono (come suggeriva Melanie Klein) o l’oggetto idealizzato (come nelle manifestazioni di marca religiosa), ma scoprendo giorno dopo giorno l’oggetto reale, ossia i lati positivi assieme a quelli negativi delle persone significative della vita d’ognuno. La redazione per uniformare gli interventi tra i temi del libro ha scelto quello della strategia, termine con il quale si intende la scelta delle decisioni migliori per ottenere il risultato terapeutico desiderato, che per l’autore è l’unità del Sé.


Simona Argentieri, Franco Borgogno, Nicoletta Cinotti, Jan de Viller, Roberto Speziale-Bagliacca, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 4/2005, pp. , DOI:

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche