Peer Reviewed Journal
PRISMA Economia - Società - Lavoro
Rivista quadrimestrale di analisi economica e sociale - IRES Marche
2 fascicoli all'anno , ISSN 0393-9049 , ISSNe 2036-5063
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 37,50
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 32,00

Canoni 2019
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 74,50;Estero € 111,00;
solo online (IVA esclusa):  € 74,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 56,00 (Italia); cartaceo: € 86,00 (Estero); solo online (privati): € 49,00 ; 
Info abbonamenti  

Abbonati qui


PRISMA Economia Società Lavoro è la rivista dell’Ires Marche (www.marche.cgil.it/ires/prisma.htm). Si pone l’obiettivo di costituire uno spazio di analisi critica e riflessione sulle trasformazioni economiche e sociali che coinvolgono direttamente o indirettamente la realtà marchigiana, e in particolare il mondo del lavoro, anche tramite l’analisi comparata con altre realtà regionali. I temi oggetto dei singoli fascicoli sono affrontati con un taglio di tipo monografico e interdisciplinare, in modo da offrire una lettura trasversale e articolata dei fenomeni in atto.
Al contempo PRISMA si caratterizza per filtrare le dinamiche socioeconomiche dalla particolare prospettiva del lavoro, analizzando sia come le singole trasformazioni in atto nell’economia e nella società regionale abbiano ricadute e riflessi sulla qualità e sull’organizzazione del lavoro, sia come i mutamenti nello statuto e nei caratteri costitutivi del lavoro incidano, a loro volta, sui processi economici e sull’organizzazione sociale. La combinazione di contributi di natura teorica e di riferimento generale, con articoli empirici e direttamente riguardanti il territorio marchigiano, allarga l’orizzonte di interesse dall’ambito locale a quello nazionale ed europeo. La scientificità dei saggi, assicurata dal referaggio anonimo e dall’autorevolezza del comitato scientifico, risponde al duplice obiettivo di PRISMA: interloquire con il mondo degli "addetti ai lavori" e rappresentare al contempo uno strumento utile per aprire una riflessione, critica e fondata, che consenta di interpretare le principali trasformazioni socio-economiche in atto. In tale ottica, la presenza di forum di discussione, aperti ai contributi delle forze sociali e politiche, permette alla rivista di ospitare un confronto reale tra le diverse realtà sociali marchigiane, favorire una crescita consapevole della cittadinanza attiva sulle dinamiche regionali ed essere strumento metodologico in mano al decision maker, facilitando un confronto sulle ipotesi emergenti dai contributi critici e orientando prassi più consapevoli.

Direzione:Patrizia David (patrizia.david@unicam.it).
Comitato Scientifico: Francesco Adornato, Ugo Ascoli, Michael Blim, Piera Campanella, Gianluca Busilacchi, Antonio Cantaro, Carlo Carboni, Giuseppe Ciorra, Ilvo Diamanti, Monica De Angelis, Fulvio Esposito, Nedo Fanelli, Angelo Ferracuti, Serge Latouche, Giorgio Mangani, Michela Marchiori, Renato Novelli, Massimo Papini, Paolo Pascucci, Tonino Pencarelli, Barbara Pojaghi, Fabio Polonara, Lorenzo Robotti, Massimo Sargolini, Stefano Staffolani, Iginio Straffi, Grid Thoma, Francesco Totaeo, Valerio Trubbiani, Angelo Ventroni. Comitato di Redazione:Fabio Fiorillo, Monia Andreani, Micol Bronzini, Angela Cossiri, Valerio Cuccaroni, Fatima Farina, Marco Giovagnoli, Nicola Matteucci, Francesco Orazi, Natalia Paci, Serena Rugiero, Paolo Seri

Segreteria di Redazione: Carlo Cotichelli , via I Maggio, 142/c - 60131 - Ancona. Cell. 342.7106177; e-mail: ires.prisma@marche.cgil.it; sito web: www.marche.cgil.it/ires/prisma.htm

La Rivista utilizza una procedura di referaggio doppiamente cieco (double blind peer review process), i revisori sono scelti in base alla specifica competenza. L’articolo verrà inviato in forma anonima per evitare possibili influenze dovute al nome dell’autore. La redazione può decidere di non sottoporre ad alcun referee l’articolo perché giudicato non pertinente o non rigoroso né rispondente a standard scientifici adeguati. I giudizi dei referee saranno inviati all’autore anche in caso di risposta negativa.

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso il mondo della ricerca applicata, le associazioni professionali e di rappresentanza, le istituzioni.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 3/2014 
Acquista il fascicolo in formato e-book


Serena Rugiero, Editoriale
Wu Ming 2, GODIImenti
Terri Mannarini, Michele Roccato, Penso dunque agisco: la dimensione socio-cognitiva dei conflitti ambientali
Ivano Scotti, Sfera pubblica, conflitto ambientale e transizione energetica
Alfredo Agustoni, Neoliberalismo, nuove enclosure e tecnocrazia. Conflitti ambientali, sindrome di nimby e "politiche del riconoscimento"
Federica Andreucci, La mancanza di corrispondenza fra consenso teorico e consenso reale: alcune possibili interpretazioni
Gennaro Avallone, Terra di conflitti. rifiuti, espropriazione e movimenti socio-ecologici in Campania
Alice Roseti, Sonia Brondi, Giovanna Leone, Mauro Sarrica, A trent’anni dalla inaugurazione della diga di Monte Cotugno. analisi psico-sociale sulle conseguenze a lungo termine dei conflitti ambientali
Alice Poma, Con amore, rabbia e dignità. Un’analisi delle lotte per la difesa del territorio del basso
Micol Maggiolini, Gianfranco Pomatto, Conflitti territoriali e legittimazione della strategia inclusiva
Olimpia Gobbi, Riccardo Picciafuoco, La cittadinanza attiva nelle marche tra conflitti e proposte
Mario Salomone, Commenti
Simona Fabiani, Commenti
Barbara Malaisi, La conoscibilità della legge tra prefigurazione teorica e realizzazione pratica
Gilberto Fattori, La discriminaziona per età nel lavoro della dimensione europea
Valerio Cuccaroni, Abbiamo letto per voi.. Il custode degli animali e della scienza. Leggere Paolo Volponi
Autori


Fascicolo 2/2014 
Acquista il fascicolo in formato e-book


Francesco Orazi, Editoriale
Vanni Santoni, Poveri ma belli
Marco Socci, La nuova questione giovanile in Italia negli anni della crisi
Gabriele Morettini, Sala d’attesa: numerosità e occupazione delle generazioni in Italia
Carlo Chiatti, Come cambiano gli equilibri nella società che invecchia. alcune riflessioni sul caso italiano in prospettiva comparata
Sara Nocella, Neet: periferie sociali e dell’anima nel mondo giovanile
Francesco Orazi, I giovani marchigiani tra le confortevoli gabbie della famiglia e l’incertezza dei loro destini: i risultati di una ricerca
Silvio Cardinali, Paola Palanga, Il ruolo dei giovani nei processi di transizione imprenditoriale
Donato Iacobucci, Nuovi modelli imprenditoriali, tendenze e politiche di sostegno
Carlo Carboni, Commenti
Renato Novelli, Commenti
Daniela Barbaresi, Commenti
Paolo Pascucci, Commenti
Novella Lodolini, Il mercato del lavoro giovanile nelle marche: alcune evidenze dei dati istat1
Elisa Cesaretti, Rapporto sullo stato della legislazione della regione marche
Fabrizio Pirro, Rappresentanza: una rassegna delle principali definizioni del concetto
Allberto Russo, Oltre la siepe. L’economia che verrà di M. Gallegati
Autori


Fascicolo 1/2014 
Acquista il fascicolo in formato e-book


Natalia Paci, Editoriale
Davide Nota, Poesie dell'attesa
Giuseppe Travaglini, Crisi economica, flessibilità del lavoro e produttività
Fiorella Lunardon, I contenuti della contrattazione collettiva di secondo livello negli accordi interconfederali 2009 -2013
Piera Campanella, Decentramento contrattuale e incentivi retributivi nel quadro delle politiche di sostegno alla produttività del lavoro
Davide Antonioli, Paolo Pini, Retribuzioni e produttività: un nuovo modello di contrattazione per fermare il declino
Mimmo Carrieri, Partecipazione dei lavoratori e democrazia industriale
Arianna Balestrieri, La contrattazione collettiva territoriale di produttività nella provincia di Pesaro-Urbino: settore terziario
Vilma Bontempo, Appunti per una riflessione sulla contrattazione decentrata
Simona Ricci, Una contrattazione integrativa di qualità: nuove e moderne relazioni industriali per crescere e agire sulla redistribuzione dei redditi
Sauro Rossi, La contrattazione decentrata: fattore di sviluppo da rilanciare
Angelo Stango, Ruolo della contrattazione collettiva decentrata, aziendale e territoriale. Crisi economica e contrattazione di secondo livello nelle Marche
Lorenzo Bordogna, Commenti
Vincenzo Comito, Commenti
Roberto Ghiselli, Commenti
Andrea Ciarini, Il lavoro e il welfare nell’europa in crisi. Spunti di riflessione per il caso italiano
Cinzia Marincioni, Crisi economica ed occupazionale nelle imprese artigiane della provincia di macerata
Claudia Pennacchietti, The day after. La sentenza della corte costituzionale sulla legge elettorale
Paolo Marasca, Il costo della vita di A. Ferracuti
Autori


Sommari delle annate

2017   2016   2015   2014   2012   2011   2010   2009