Peer Reviewed Journal



Submit a paper
SOCIOLOGIA DEL LAVORO
3 issues per year , ISSN 0392-5048 , ISSNe 1972-554X
Printed issue price (also old issues): € 37,00
E-book issue price (also old issues): € 29,00

Subscription fees 2019
Institutional subscriber, companies:
Print (VAT included): Italy € 111,00;Other countries € 152,50;
Online only (VAT excluded):  € 122,50;

Info about  print subscription     Info about  online licence

Universities:
online (current + back issue, perpetual access, plus licence )
Info online licence

Personal subscriber:
Print: € 99,00 (Italy); Print: € 127,50 (Other countries); Online only: € 86,50 ; 
Info about subscription  Info about Soci AIS

Subscribe here


Sociologia del Lavoro is Italy's main review dealing with work and employment from a sociological perspective. It has a specific focus on interdisciplinarity and social change. Founded in 1978, it is published quarterly under the supervision of a qualified board of directors. It has stable collaboration agreements with Sociologie du Travail and Sociologia del Trabajo and relies on a network of foreign academic correspondents. It also publishes articles by contributors and international scholars.
The review publishes, and has been publishing for more than a decade, special issues containing the official records of the conferences, congresses and scientific seminars held by the "Economics, Labour and Organization" section of the "Italian Sociological Association" (ELO-AIS). Thus Sociologia del lavoro is mainly aimed at the sociological community interested in economics, labour and organization. It also seeks to provide a forum for open, wide-ranging and pluralistic debate between scholars, experts, social forces and cultural institutions. Each issue is structured in the same way: most articles develop a single theme which is introduced by the editors, while the final part is reserved for essays and critical notes on different subjects. The review guarantees the scientific quality of each issue thanks to a process of peer review, with each article submitted to two referees for review.

General Editor: Michele La Rosa (michele.larosa@unibo.it). Associate Editor: Enrica Morlicchio (enmorlic@unina.it) Vice -Editors: Vando Borghi (vando.borghi@unibo.it), Roberto Rizza (roberto.rizza@unibo.it), Laura Zanfrini (laura.zanfrini@unicatt.it). International scientific board: Aris Accornero, Tindara Addabbo, Leonardo Altieri, Giuseppe Bonazzi, Federico Butera, Carlo Carboni, Vanni Codeluppi, Domenico De Masi, Donata Gottardi, Michele La Rosa, Everardo Minardi, Enzo Mingione, Massimo Paci, Angelo Pichierri, Barbara Poggio, Enrico Pugliese, Emilio Reyneri, Adriana Signorelli, Mino Vianello, Luciano Visentini, Paolo Zurla.
Mateo Alaluf (Belgio), Juan Josè Castillo (Spagna), Pierre Desmarez (Belgio), Pierre Dubois (Francia), Claude Durand (Francia), Bryn Jones (Gran Bretagna), Jean-Louis Laville (Francia), Christian Marazzi (Svizzera), Pierre Rolle (Francia), Veronika Tacke (Germania), Bengt Starrin (Svezia), Vil Savbanovic Bakirov (Ucraina), Anna Inga Hilsen (Norvegia).

Editorial Secretary: Giorgio Gosetti, coordinatore (giorgio.gosetti@univr.it); Barbara Barabaschi (barbara.barabaschi@unicatt.it); Federico Chicchi (federico.chicchi@unibo.it); Barbara Giullari (barbara.giullari@unibo.it); Francesco Pirone (fpirone@unina.it)

The magazine provides two referees chosen among the members of the management and editorial staff or among foreign correspondents. One of the referees can be, on the recommendation of the aforementioned members, chosen among other Italian and foreign sociologist experts. Since the magazine is a monograph, the supervision of the entire volume may, from time to time, be delegated to the two referees chosen, in addition to the articles supervision. The evaluations will be forwarded to the authors in case of refusal to publish too.

Classified in Class A by Anvur (National Agency for the Evaluation of Universities and Research Institutes) in: Sociology

To check Google Scholar’s ranking, click here

Supervised ERIH Plus European Reference Index for the Humanities

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

The circulation of the journal is intended to enhance the impact in the academic community, the world of applied research, professional associations and representative institutions.



Articolo gratuito Free PDF Articolo a pagamento Pay per view access Acquista il fascicolo in e-book Issue available as e-book


Issue 84/2001 


Mauro Magatti, Roberto Rizza, Presentazione. Le politiche del lavoro: un quadro comparativo
Giorgio Giaccardi, Le politiche del tipo "Welfare to Work" e il caso del New Deal britannico
Birgit Geissler, Le politiche del lavoro in Germania
Michel Lallement, L'evoluzione delle politiche pubbliche per l'occupazione in Francia
mARINùS Pires de Lima, Raquel rego, Le politiche per l'occupazione in Europa: il caso portoghese
Eugenio Zucchetti, Le politiche attive del lavoro e i nuovi servizi per l'impiego: qualità e non solo flessibilità
Rosangela Lodigiani, Il "welfare to Work" in Lombardia tra promozionalità e rischi di esclusione
Paolo Minguzzi, Sistema produttivo locale e politiche del lavoro: il caso dell'Emilia Romagna
Barbara Giullari, La dimensione locale delle politiche del lavoro: l'esperienza di un comune emiliano-romagnolo
Enrico Rebeggiani, Recenti mutamenti del mercato del lavoro in Basilicata: un'analisi delle politiche


Issue 83/2001 


Giampaolo Fabris, Il consumo tra sociologia e altre discipline
Vanni Codeluppi, L'importanza dei consumi per l'organizzazione
Gerardo Ragone, Economia e sociologia dei consumi
Giovanni Siri, La necessità di una lettura socio-psicologica del "consumatore"
Vanni Codeluppi, La semiotica per la sociologia dei consumi
Mauro Ferraresi, Sviluppi attuali del concetto di status symbol
Roberta Paltrinieri, Il ruolo dei rituali di consumo nella società globale
Germana Galoforo, Identità e appartenenza: il ruolo della moda nel sistema sociale
Oscar Marchisio, Da Ford a mcDonald's: linguaggi e forme del comando
Luca Vercelloni, Le abitudini alimentari in Italia dagli anni Ottanta agli anni Duemila
Paolo Salafia, Attraverso lo spazio: aspetti e significati del consumo turistico
Ariela Mortara, Internet e consumi. Dall'informazione alla relazione: la nascita delle comunità virtuali
Adriana Signorelli, Consumi tra postmodernismo e globalizzazione. Contributi della letteratura anglosassone e nuove prospettive di ricerca


Issue 82/2001 


Francesco Garibaldo, Michele La Rosa, Presentazione
Francesco Garibaldo, Le molteplici facce del lavoro
Carlo Poni, Il mondo del lavoro nell'Encyclopedie di Diderot
Ulrich Jurgens, Prospettive in transizione sul lavoro industriale
Peppino Ortoleva, Il lavoro nel cinema: il visibile e l'inenarrabile
Emilio Rebecchi, Movimenti e prospettive: figure del lavoro
Giorgio Gosetti, Giovani al lavoro
Tindara Addabbo, Vando Borghi, Immagini del lavoro che emerge. Dati e riflessioni a partire da due indagini sul rapporto di collaborazione coordinata e continuativa
Thomas Kieselbach, Equità e tutele nel lavoro
Jan Ch. Karlsson, Gli sviluppi della sociologia del lavoro in Svezia


Issue 81/2001 


Jean-Louis Dayan, Michele La Rosa, Presentazione
Jean-Louise Dayan, Le 35 ore in Francia: le molteplici implicazioni di un provvedimento simbolo
Catherine Bloch-London, Le norme in materia di orario di lavoro in Francia alla prova delle trattative: il caso delle leggi Aubry
Jacques Freyssinet, La riduzione a 35 ore dell'orario di lavoro in Francia: rottura e continuità
Alain Gubian, La riduzione dell'orario di lavoro a metà percorso. Primo bilancio degli effetti sull'occupazione
Aris Accornero, L'esperienza francese delle 35 ore e le ricadute sulla politica italiana
John Groenewegen, Le 35 ore: la prospettiva olandese
Steffen Lehndorff, Esperienze convergenti per mondi diversi? La politica dell'orario di lavoro in Germania di fronte all'iniziativa francese
Lluìs Fina Sanglas, Francisco Gonzàlez de Lena, José Ignacio Pérez Infante, Il punto di vista spagnolo sulla settimana di 35 ore


Table of contents

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000