Peer Reviewed Journal



Proporre un articolo
SOCIOLOGIA DEL LAVORO
3 fascicoli all'anno , ISSN 0392-5048 , ISSNe 1972-554X
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 37,00
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 29,00

Canoni 2019
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 111,00;Estero € 152,50;
solo online (IVA esclusa):  € 122,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 99,00 (Italia); cartaceo: € 127,50 (Estero); solo online (privati): € 86,50 ; 
Info abbonamenti  Info Soci AIS

Abbonati qui


Sociologia del lavoro è la principale rivista italiana di sociologia che affronta specificamente i problemi del lavoro, con una attenzione particolare al dialogo con le altre discipline e ai cambiamenti sociali in corso.
Ogni fascicolo è composto da un saggio introduttivo su invito della direzione, da una sezione monografica con curatori, da due o tre saggi su un tema proposto dagli autori e, infine, da una rubrica di dibattito denominata Taccuino. Tutti i saggi pubblicati nella sezione monografica e in quella a tema libero sono selezionati sulla base di call periodiche e sottoposti a un processo di double-blind peer review mediante la piattaforma OJS. La redazione si riserva il diritto di respingere i saggi inviati anche alla fine del processo di revisione qualora non garantiscano la conformità agli standard di qualità scientifica e di rispetto delle norme editoriali previste.

I fascicoli di questa Rivista usciti anche in versione "libro/ebook" sono consultabili all’interno della Collana omonima.

Direttrice: Enrica Morlicchio
Comitato editoriale: Filippo Barbera, Vando Borghi, Federico Chicchi, Anna Cortese, Marianna Filandri, Alberto Gherardini, Barbara Giullari, Giorgio Gosetti, Michele La Rosa, Francesco Pirone, Barbara Poggio, Maria Letizia Pruna, Roberto Rizza, Devi Sacchetto, Angelo Salento, Laura Zanfrini
Segreteria redazionale: Barbara Barabaschi, Andrea Ciarini, Augusto Cocorullo (Referente organizzativo per la direzione), Marcello Pedaci, Francesco Pirone (Coordinatore), Federica Santangelo
Consiglio scientifico internazionale: Tindara Addabbo, Leonardo Altieri, Giuseppe Bonazzi, Federico Butera, Carlo Carboni, Aldo Carrera, Vanni Codeluppi, Domenico De Masi, Donata Gottardi, Michele La Rosa (Coordinatore), Everardo Minardi, Enzo Mingione, Massimo Paci, Angelo Pichierri, Enrico Pugliese, Emilio Reyneri, Enzo Rullani, Adriana Signorelli, Mino Vianello, Luciano Visentini, Paolo Zurla Mateo Alaluf (Belgio), Vil Savbanovic Bakirov (Ucraina), Juan Josè Castillo (Spagna), Pierre Desmarez (Belgio), Pierre Dubois (Francia), Claude Durand (Francia), Anna Inga Hilsen (Norvegia), Bryn Jones (Gran Bretagna), Yuri Kazepov (Austria), Jean-Louis Laville (Francia), Christian Marazzi (Svizzera), Serge Paugam (Francia), Andrew Ross (Stati Uniti), Pierre Rolle (Francia), Bengt Starrin (Svezia), Veronika Tacke (Germania), Dina Vaiou (Grecia), Mario Vargas (Colombia), Josh Whitford (Stati Uniti), Ariel Wilkis (Argentina)

CONTATTI: Dipartimento di Scienze Sociali - Vico Monte della Pietà 1 - 80138 Napoli. E-mail: enmorlic@unina.it, frpirone@unina.it.

La rivista prevede due referee scelti tra i membri della direzione e della redazione o fra i corrispondenti esteri. Uno dei referee può essere, su indicazione dei citati membri, scelto fra altri esperti sociologi italiani e stranieri. Poiché la rivista ha carattere monografico può, volta a volta, essere demandato ai due referee prescelti, oltre alla supervisione dei saggi, la supervisione dell’intero volume. I giudizi verranno trasmessi agli autori anche in caso di rifiuto alla pubblicazione

FasciaA Anvur per settore concorsuale: area 14/C1 (Sociologia generale), area 14/C2 (Sociologia dei processi culturali e comunicativi), area 14/C3 (Sociologia dei fenomeni politici e giuridici), area 14/D1 (Sociologia dei processi economici, del lavoro e dell'ambiente)

Per il ranking in Google Scholar, clicca qui

Accreditata ERIH Plus European Reference Index for the Humanities

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le associazioni di rappresentanza, le istituzioni.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 84/2001 


Mauro Magatti, Roberto Rizza, Presentazione. Le politiche del lavoro: un quadro comparativo
Giorgio Giaccardi, Le politiche del tipo "Welfare to Work" e il caso del New Deal britannico
Birgit Geissler, Le politiche del lavoro in Germania
Michel Lallement, L'evoluzione delle politiche pubbliche per l'occupazione in Francia
mARINùS Pires de Lima, Raquel rego, Le politiche per l'occupazione in Europa: il caso portoghese
Eugenio Zucchetti, Le politiche attive del lavoro e i nuovi servizi per l'impiego: qualità e non solo flessibilità
Rosangela Lodigiani, Il "welfare to Work" in Lombardia tra promozionalità e rischi di esclusione
Paolo Minguzzi, Sistema produttivo locale e politiche del lavoro: il caso dell'Emilia Romagna
Barbara Giullari, La dimensione locale delle politiche del lavoro: l'esperienza di un comune emiliano-romagnolo
Enrico Rebeggiani, Recenti mutamenti del mercato del lavoro in Basilicata: un'analisi delle politiche


Fascicolo 83/2001 


Giampaolo Fabris, Il consumo tra sociologia e altre discipline
Vanni Codeluppi, L'importanza dei consumi per l'organizzazione
Gerardo Ragone, Economia e sociologia dei consumi
Giovanni Siri, La necessità di una lettura socio-psicologica del "consumatore"
Vanni Codeluppi, La semiotica per la sociologia dei consumi
Mauro Ferraresi, Sviluppi attuali del concetto di status symbol
Roberta Paltrinieri, Il ruolo dei rituali di consumo nella società globale
Germana Galoforo, Identità e appartenenza: il ruolo della moda nel sistema sociale
Oscar Marchisio, Da Ford a mcDonald's: linguaggi e forme del comando
Luca Vercelloni, Le abitudini alimentari in Italia dagli anni Ottanta agli anni Duemila
Paolo Salafia, Attraverso lo spazio: aspetti e significati del consumo turistico
Ariela Mortara, Internet e consumi. Dall'informazione alla relazione: la nascita delle comunità virtuali
Adriana Signorelli, Consumi tra postmodernismo e globalizzazione. Contributi della letteratura anglosassone e nuove prospettive di ricerca


Fascicolo 82/2001 


Francesco Garibaldo, Michele La Rosa, Presentazione
Francesco Garibaldo, Le molteplici facce del lavoro
Carlo Poni, Il mondo del lavoro nell'Encyclopedie di Diderot
Ulrich Jurgens, Prospettive in transizione sul lavoro industriale
Peppino Ortoleva, Il lavoro nel cinema: il visibile e l'inenarrabile
Emilio Rebecchi, Movimenti e prospettive: figure del lavoro
Giorgio Gosetti, Giovani al lavoro
Tindara Addabbo, Vando Borghi, Immagini del lavoro che emerge. Dati e riflessioni a partire da due indagini sul rapporto di collaborazione coordinata e continuativa
Thomas Kieselbach, Equità e tutele nel lavoro
Jan Ch. Karlsson, Gli sviluppi della sociologia del lavoro in Svezia


Fascicolo 81/2001 


Jean-Louis Dayan, Michele La Rosa, Presentazione
Jean-Louise Dayan, Le 35 ore in Francia: le molteplici implicazioni di un provvedimento simbolo
Catherine Bloch-London, Le norme in materia di orario di lavoro in Francia alla prova delle trattative: il caso delle leggi Aubry
Jacques Freyssinet, La riduzione a 35 ore dell'orario di lavoro in Francia: rottura e continuità
Alain Gubian, La riduzione dell'orario di lavoro a metà percorso. Primo bilancio degli effetti sull'occupazione
Aris Accornero, L'esperienza francese delle 35 ore e le ricadute sulla politica italiana
John Groenewegen, Le 35 ore: la prospettiva olandese
Steffen Lehndorff, Esperienze convergenti per mondi diversi? La politica dell'orario di lavoro in Germania di fronte all'iniziativa francese
Lluìs Fina Sanglas, Francisco Gonzàlez de Lena, José Ignacio Pérez Infante, Il punto di vista spagnolo sulla settimana di 35 ore


Sommari delle annate

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000