Peer Reviewed Journal



Proporre un articolo
SOCIOLOGIA DEL LAVORO
3 fascicoli all'anno , ISSN 0392-5048 , ISSNe 1972-554X
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 37,00
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 29,00

Canoni 2019
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 111,00;Estero € 152,50;
solo online (IVA esclusa):  € 122,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 99,00 (Italia); cartaceo: € 127,50 (Estero); solo online (privati): € 86,50 ; 
Info abbonamenti  Info Soci AIS e SISEC

Abbonati qui


Sociologia del lavoro è la principale rivista italiana di sociologia che affronta specificamente i problemi del lavoro, con una attenzione particolare al dialogo con le altre discipline e ai cambiamenti sociali in corso.
Ogni fascicolo è composto da un saggio introduttivo su invito della direzione, da una sezione monografica con curatori, da due o tre saggi su un tema proposto dagli autori e, infine, da una rubrica di dibattito denominata Taccuino. Tutti i saggi pubblicati nella sezione monografica e in quella a tema libero sono selezionati sulla base di call periodiche e sottoposti a un processo di double-blind peer review mediante la piattaforma OJS. La redazione si riserva il diritto di respingere i saggi inviati anche alla fine del processo di revisione qualora non garantiscano la conformità agli standard di qualità scientifica e di rispetto delle norme editoriali previste.

I fascicoli di questa Rivista usciti anche in versione "libro/ebook" sono consultabili all’interno della Collana omonima.

Direttrice: Enrica Morlicchio
Comitato editoriale: Filippo Barbera, Vando Borghi, Federico Chicchi, Anna Cortese, Marianna Filandri, Alberto Gherardini, Barbara Giullari, Giorgio Gosetti, Michele La Rosa, Francesco Pirone, Barbara Poggio, Maria Letizia Pruna, Roberto Rizza, Devi Sacchetto, Angelo Salento, Laura Zanfrini
Segreteria redazionale: Barbara Barabaschi, Andrea Ciarini, Augusto Cocorullo (Referente organizzativo per la direzione), Marcello Pedaci, Francesco Pirone (Coordinatore), Federica Santangelo
Consiglio scientifico internazionale: Tindara Addabbo, Leonardo Altieri, Giuseppe Bonazzi, Federico Butera, Carlo Carboni, Aldo Carrera, Vanni Codeluppi, Domenico De Masi, Donata Gottardi, Michele La Rosa (Coordinatore), Everardo Minardi, Enzo Mingione, Massimo Paci, Angelo Pichierri, Enrico Pugliese, Emilio Reyneri, Enzo Rullani, Adriana Signorelli, Mino Vianello, Luciano Visentini, Paolo Zurla Mateo Alaluf (Belgio), Vil Savbanovic Bakirov (Ucraina), Juan Josè Castillo (Spagna), Pierre Desmarez (Belgio), Pierre Dubois (Francia), Claude Durand (Francia), Anna Inga Hilsen (Norvegia), Bryn Jones (Gran Bretagna), Yuri Kazepov (Austria), Jean-Louis Laville (Francia), Christian Marazzi (Svizzera), Serge Paugam (Francia), Andrew Ross (Stati Uniti), Pierre Rolle (Francia), Bengt Starrin (Svezia), Veronika Tacke (Germania), Dina Vaiou (Grecia), Mario Vargas (Colombia), Josh Whitford (Stati Uniti), Ariel Wilkis (Argentina)

CONTATTI: Dipartimento di Scienze Sociali - Vico Monte della Pietà 1 - 80138 Napoli. E-mail: enmorlic@unina.it, frpirone@unina.it.

La rivista prevede due referee scelti tra i membri della direzione e della redazione o fra i corrispondenti esteri. Uno dei referee può essere, su indicazione dei citati membri, scelto fra altri esperti sociologi italiani e stranieri. Poiché la rivista ha carattere monografico può, volta a volta, essere demandato ai due referee prescelti, oltre alla supervisione dei saggi, la supervisione dell’intero volume. I giudizi verranno trasmessi agli autori anche in caso di rifiuto alla pubblicazione

FasciaA Anvur per settore concorsuale: area 14/C1 (Sociologia generale), area 14/C2 (Sociologia dei processi culturali e comunicativi), area 14/C3 (Sociologia dei fenomeni politici e giuridici), area 14/D1 (Sociologia dei processi economici, del lavoro e dell'ambiente)

Per il ranking in Google Scholar, clicca qui

Accreditata ERIH Plus European Reference Index for the Humanities

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le associazioni di rappresentanza, le istituzioni.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 100/2005 


Michele La Rosa, Presentazione
Aris Accornero, Il lavoro dalla rigidità alla flessibilità. E poi?
Giuseppe Bonazzi, Il cambiamento del paradigma organizzativo nel 20° secolo: alcune ripercussioni sulle convinzioni profonde
Federico Butera, Tecnologia, organizzazione e lavoro: il progetto e la persona
Domenico De Masi, Ford, Faust e Frankenstein. Il lavoro umano tra squilibrio e saggezza
Enzo Mingione, Alberta Andreotti, La trasformazione della regolazione sociale del lavoro: l'occupazione femminile nell'Italia settentrionale e meridionale in prospettiva comparativa
Emilio Reyneri, Quando le organizzazioni sono chiamate a far fronte al fallimento del mercato e delle reti sociali: il caso dei servizi per l'impiego
Jean Louis Laville, Dal lavoro all'economia, dall'organizzazione all'istituzione: percorsi sociologici
Giampaolo Fabris, Cambiano i rapporti tra produzione e consumo
Michele Colasanto, Rosangela Lodigiani, L'università incompetente. L'istruzione terziaria tra competenze, formazione ed educazione
Michele la Rosa, Il lavoro che cambia: le nuove frontiere
Serafino Negrelli, Il lavoro che cambia: dal saper fare al saper essere
Vanni Codeluppi, I limiti sociali del consumo
Roger Penn, Il paradosso del lavoro moderno nell'Inghilterra di oggi
Marino Regini, Che cosa induce gli attori collettivi ad accordarsi su soluzioni second best? Interessi, Istituzioni, processi cognitivi, azioni simboliche
Paolo Zurla, Giovani e lavoro: diversità, disuguaglianze e nuove prospettive


Fascicolo 99/2005 


Vanni Codeluppi, Presentazione
Michel Maffesoli, Creazione, consumo
Giampaolo Fabris, Il consumo come esperienza
Michele La Rosa, Immateriale, produzione, lavoro
Fulvio Carmagnola, Simboli ed economia. Come sfuggire all'imperativo estetico
Pietro Bellasi, L'immateriale nell'arte: congiunture di una vocazione
Mauro Ferraresi, La mediazione mediatica
Vanni Codeluppi, Il corpo-vetrina
Germana Galoforo, L'economia del simbolico: contesto sociale e strategie aziendali
Ariela Mortare, L'immaginario della marca e gli strumenti per la sua costruzione
Nello Barile, La marca: commutatore metonimico tra immaginario e vita quotidiana
Oscar Marchisio, Geografia del brand. Ovvero la catena del valore dell'immateriale
Alfonso Morone, L'oggetto industriale verso l'immateriale: dal corpo solido alla trasparenza
Annalisa Pavone, Sabrina Pomodoro, Comunicare i beni di lusso: nuovi significati e nuovi valori
Marcello Formisano, Lia Zarantonello, Prospettive esperienziali nel turismo: modelli applicati e applicabili
Roberto Brognara, Il commercio elettronico: il consumo immateriale


Fascicolo 98/2005 


Michele La Rosa, Eugenio Zucchetti, Introduzione. Società e new economy
Federico Butera, Nascita e declino del mito del villaggio globale
Christian Marazzi, Società e new economy
Salvatore Rossi, Società e net economy
Carlo Carboni, Nuova economia, nuova società
Giancarlo Provasi, Quale futuro per la new economy?
Ida Regalia, Introduzione. Nuova economia: ricercando un filo rosso
Ivana Pais, Il lavoro nelle aziende internet dopo la crisi della new economy: un'indagine in provincia di Milano
Silvana Greco, Transizioni occupazionali nelle professioni IT: oppurtunità o rischi per la carriera delle donne?
Sonia Bertolini, New economy e trasformazioni del mercato del lavoro: alcune evidenze
Gabriele Ballarino, La nuova economia, tra mode concettuali e realtà sociale. Note a partire dal mutamento dell'offerta di formazione del sistema universitario milanese negli anni 90
Giovanni Arata, Nuova economia e organizzazioni vecchie. Introduzione alle potenzialità e ai paradossi delle ICT nelle Corti Civili Italiane
Attila Bruni, Rino Fasol, Davide Nicolini, Una prospettiva sociologica allo studio della telemedicina
Barbara Poggio, Alberto Zanutto, Alla cassa o al call center? Prospettive femminili nell'Information Society


Fascicolo 97/2005 


Sonia Bertolini, Michele La Rosa, Roberto Rizza, Introduzione
Chiara Saraceno, Le differenze che contano tra i lavoratori atipici
Eugenio Zucchetti, Un mercato del lavoro plurale: tra vecchi e nuovi equilibri
Ida Regalia, Lavori atipici, nuovi, non-statndard. Un campo ambivalente per l'analisi e l'azione sociale
Roberto Rizza, La costruzione sociale del mercato del lavoro: forme di embeddedness del lavoro mobile
Sonia Bertolini, Strumenti concettuali per l'analisi del mercato del lavoro atipico: riflessioni ed esperienze di ricerca
Mauro Migliavacca, Lavoro atipico tra famiglia e vulnerabilità sociale. Alcune riflessioni per esplorare nuovi approcci empirici
Massimo Angelo Zanetti, La soggettività del lavoratore flessibile e il problema del consenso alle nuove forme di lavoro
Tindara Addabbo, Chi è fuori è fuori? Alcune riflessioni sul lavoro interinale in Italia
Chiara Bertone, Profili di genere a tempo determinato: una ricerca sugli enti locali
Gabriele Ballarino, Strumenti nuovi per un lavoro vecchio. Il sindacato italiano e la rappresentanza dei lavoratori atipici
Renata Semenza, Manuela Samek Loovici, Le potenzialità del lavoro part-time
Claudia Dall'Agata, Rossella Lama, Tra capitale sociale, organizzazioni e sviluppo di competenze professionali. Un'indagine sui collaboratori coordinati e continuativi del terziario in Emilia-Romagna
Federico Chicchi, Stefania Marino, Lavoro irregolare e lavoro flessibile. I risultati di una ricerca empirica sulla disoccupazione giovanile a Reggio Calabria
Gianluca Cepollaro, Ugo Morelli, L'organizzazione in pezzi: forme di svantaggio e rischi di discriminazione per i lavoratori autonomi e coordinati


Sommari delle annate

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000