Peer Reviewed Journal



Proporre un articolo
SOCIOLOGIA DEL LAVORO
3 fascicoli all'anno , ISSN 0392-5048 , ISSNe 1972-554X
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 37,00
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 29,00

Canoni 2019
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 111,00;Estero € 152,50;
solo online (IVA esclusa):  € 122,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 99,00 (Italia); cartaceo: € 127,50 (Estero); solo online (privati): € 86,50 ; 
Info abbonamenti  Info Soci AIS e SISEC

Abbonati qui


Sociologia del lavoro è la principale rivista italiana di sociologia che affronta specificamente i problemi del lavoro, con una attenzione particolare al dialogo con le altre discipline e ai cambiamenti sociali in corso.
Ogni fascicolo è composto da un saggio introduttivo su invito della direzione, da una sezione monografica con curatori, da due o tre saggi su un tema proposto dagli autori e, infine, da una rubrica di dibattito denominata Taccuino. Tutti i saggi pubblicati nella sezione monografica e in quella a tema libero sono selezionati sulla base di call periodiche e sottoposti a un processo di double-blind peer review mediante la piattaforma OJS. La redazione si riserva il diritto di respingere i saggi inviati anche alla fine del processo di revisione qualora non garantiscano la conformità agli standard di qualità scientifica e di rispetto delle norme editoriali previste.

I fascicoli di questa Rivista usciti anche in versione "libro/ebook" sono consultabili all’interno della Collana omonima.

Direttrice: Enrica Morlicchio
Comitato editoriale: Filippo Barbera, Vando Borghi, Federico Chicchi, Anna Cortese, Marianna Filandri, Alberto Gherardini, Barbara Giullari, Giorgio Gosetti, Michele La Rosa, Francesco Pirone, Barbara Poggio, Maria Letizia Pruna, Roberto Rizza, Devi Sacchetto, Angelo Salento, Laura Zanfrini
Segreteria redazionale: Barbara Barabaschi, Andrea Ciarini, Augusto Cocorullo (Referente organizzativo per la direzione), Marcello Pedaci, Francesco Pirone (Coordinatore), Federica Santangelo
Consiglio scientifico internazionale: Tindara Addabbo, Leonardo Altieri, Giuseppe Bonazzi, Federico Butera, Carlo Carboni, Aldo Carrera, Vanni Codeluppi, Domenico De Masi, Donata Gottardi, Michele La Rosa (Coordinatore), Everardo Minardi, Enzo Mingione, Massimo Paci, Angelo Pichierri, Enrico Pugliese, Emilio Reyneri, Enzo Rullani, Adriana Signorelli, Mino Vianello, Luciano Visentini, Paolo Zurla Mateo Alaluf (Belgio), Vil Savbanovic Bakirov (Ucraina), Juan Josè Castillo (Spagna), Pierre Desmarez (Belgio), Pierre Dubois (Francia), Claude Durand (Francia), Anna Inga Hilsen (Norvegia), Bryn Jones (Gran Bretagna), Yuri Kazepov (Austria), Jean-Louis Laville (Francia), Christian Marazzi (Svizzera), Serge Paugam (Francia), Andrew Ross (Stati Uniti), Pierre Rolle (Francia), Bengt Starrin (Svezia), Veronika Tacke (Germania), Dina Vaiou (Grecia), Mario Vargas (Colombia), Josh Whitford (Stati Uniti), Ariel Wilkis (Argentina)

CONTATTI: Dipartimento di Scienze Sociali - Vico Monte della Pietà 1 - 80138 Napoli. E-mail: enmorlic@unina.it, frpirone@unina.it.

La rivista prevede due referee scelti tra i membri della direzione e della redazione o fra i corrispondenti esteri. Uno dei referee può essere, su indicazione dei citati membri, scelto fra altri esperti sociologi italiani e stranieri. Poiché la rivista ha carattere monografico può, volta a volta, essere demandato ai due referee prescelti, oltre alla supervisione dei saggi, la supervisione dell’intero volume. I giudizi verranno trasmessi agli autori anche in caso di rifiuto alla pubblicazione

FasciaA Anvur per settore concorsuale: area 14/C1 (Sociologia generale), area 14/C2 (Sociologia dei processi culturali e comunicativi), area 14/C3 (Sociologia dei fenomeni politici e giuridici), area 14/D1 (Sociologia dei processi economici, del lavoro e dell'ambiente)

Per il ranking in Google Scholar, clicca qui

Accreditata ERIH Plus European Reference Index for the Humanities

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le associazioni di rappresentanza, le istituzioni.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 112/2008 


Mirella Giannini, Introduzione
Enrica Amaturo, Antonio de Lillo, Disuguaglianze sociali e stratificazione occupazionale
Everardo Minardi, Le metamorfosi delle occupazioni e delle professioni
Mirella Giannini, Biagio Aragona, L’(apparente) immobilismo nella rappresentazione sociale delle occupazioni
Fiorenzo Parziale, Ivano Scotti, Valutazione delle occupazioni e gruppi socio-occupazionali
Amalia Caputo, Daniela Napoletano, Generazioni e valutazione sociale delle occupazioni
Dora Gambardella, Antonietta De Feo, Valutazione sociale delle occupazioni, femminilizzazione e effetti di genere
David Grusky, Jan O. Jonsson, Dov’è l’occupazione nella mobilità occupazionale?
Lennart G. Svensson, Eriksson Ylva Ulfsdotter, La percezione dello status occupazionale: il caso svedese
Charles Gadea, I "quadri" in Francia: dalle elite alla banalizzazione
Marlaine Cacouault-Bitaud, La femminilizzazione di una professione e il discorso sulla perdita di prestigio: il caso della Francia
Abstracts


Fascicolo 111/2008 


Presentazione
Giuseppe Scidà, Etica e grandi imprese: osservazioni introduttive
Riccardo Rovelli, Mercato: fatto o valore? Oltre la dicotomia
Lorenzo Caselli, Responsabilità sociale: elemento costitutivo dell’essere e fare impresa
Leonardo Becchetti, Alessandra Pizzuto, Responsabilità sociale d’impresa e performance: una scelta economicamente sostenibile?
Roberta Paltrinieri, Consumi e etica in prospettiva sociologica, per una teoria del consumo responsabile
Giorgio Osti, Impresa e ambiente fra profit e non profit
Ivo Germano, Dono o rapina? Oikos ed ethos fra senso e reciprocità sociale
Maria Golinelli, Il consumo socialmente responsabile e la responsabilità sociale d’impresa
Asterio Savelli, Mutamenti di significato del turismo e nuovi rapporti tra impresa e territorio
Lorenzo Morri, La dimensione etico-semantica della Rsi. Una ricerca sulle attese sociali dei lavoratori verso l’impresa
Michele La Rosa, Etica e impresa: come e perché ritornare a Polanyi
Roger Penn, Contemporary Images of Consumption: How Advertising Defuses Radical Critique
Paolo Zurla, Impresa e pari opportunità: la difficile conciliazione delle madri lavoratrici


Fascicolo 110/2008 


Gabriele Ballarino e Ida Regalia, Introduzione
Nicola Negri, La sociologia economica e lo studio delle disuguaglianze
Rita Palidda, Disuguaglianze territoriali e ambivalenze dello sviluppo: il caso della Sicilia
Maria Letizia Pruna, Donne del Nord e donne del Sud. La dimensione territoriale delle disuguaglianze di genere nel mercato del lavoro
Flavia Izzo, Disuguaglianze territoriali, forme di governance e progettazione integrata. Riflessioni sull’esperienza di due Enti Parco Regionale in Campania
David Benassi, Guido Cavalca, Le donne come attori del mutamento sociale: i comportamenti occupazionali femminili in cinque aree urbane
Sabrina Colombo, Selezione del personale e fattori di disuguaglianza sociale. Una ricerca sulle scelte di personale delle imprese
Stefano Neri, Processi di privatizzazione dei servizi di cura e disuguaglianze nel lavoro. Il caso delle collaborazioni pubblico-privato
Marcello Pedaci, Debolezze e disuguaglianze nel lavoro subordinato: alcune evidenze empiriche su redditi e opportunità di crescita professionale
Giulio Marini, I professionisti della Gestione Separata Inps: le traiettorie di carriere
Costanzo Ranci, Vulnerabilità sociale e nuove disuguaglianze sociali
Loris Vergolini, Coesione sociale e vulnerabilità economica in Europa
Marco Albertini, La trasmissione intergenerazionale delle disuguaglianze in Italia: classi sociali e il sostegno dei figli nelle prime fasi della vita lavorativa
Michela Cozza, Annalisa Murgia, Barbara Poggio, Traiettorie ed intrecci nelle storie di carriera di uomini e donne. Una lettura di genere delle transizioni tra lavoro e non lavoro
Sabrina Perra, Katia Pilati, Percorsi migratori femminili ed integrazione socio-economica delle donne immigrate a Milano
Francesco Pirone, Jonathan Pratschke, Enrico Rebeggiani, Un’indagine sull’uso delle Ict tra gli over 50: considerazioni su nuovi fattori di disuguaglianza sociale e territoriale


Fascicolo 109/2008 


Vando Borghi e Federico Chicchi, Istituzioni dello sviluppo e sviluppo delle istituzioni: una introduzione
Carlo Donolo, Transizioni verso territori capaci
Enzo Rullani, Il potere e le reti: rigenerare appartenenze e identità nel governo del territorio
Domenico Cersosimo, Guglielmo Wolleb, Le politiche di sviluppo locale tra sperimentalismo e istituzionalizzazione
Francesco Paolo Cerase, Perché e come contano le istituzioni
Luigi Burroni, Davide Calenda, La "nuova" governance delle politiche locali del lavoro
Peter Gibbon e Stefano Ponte, Standard di qualità, convenzioni e governance delle catene globali del valore
Patrizia Messina, Modi di regolazione e modi di sviluppo. Comparazione per contesti di sistemi locali di piccola impresa bianchi e rossi
Cristina Brasili, Roberto Fanfani, Una lettura duale dello sviluppo regionale: gli indicatori per l’Emilia-Romagna
Loris Lugli, Stefano Tugnoli, La contrattazione decentrata in Emilia-Romagna dopo il 1993: un decennio di negoziazione tra moderazione salariale e regolazione sociale
Sara Elisabetta Masi, Sandra Zaramella, Istituzioni locali e processi di modernizzazione dei sistemi produttivi: due esperienze a confronto
Ires Emilia-Romagna, (a cura di ), La governance della vulnerabilità sociale in Emilia-Romagna
Cesare Minghini, Florinda Rinaldini, Contrattare la cittadinanza sociale. Nodi critici e questioni aperte a partire da una ricerca empirica
Tommaso Vitale, Conflitti e panacee. Insegnare lo sviluppo locale
Filippo Barbera, Ragionare per modelli. Azione collettiva, istituzioni e reticoli sociali nello sviluppo locale comparato


Sommari delle annate

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000