Peer Reviewed Journal



Proporre un articolo
SALUTE E SOCIETÀ
3 fascicoli all'anno , ISSN 1723-9427 , ISSNe 1972-4845
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 32,50
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 27,00

Canoni 2019
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 96,00;Estero € 125,00;
solo online (IVA esclusa):  € 106,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 84,50 (Italia); cartaceo: € 108,50 (Estero); solo online (privati): € 72,50 ; 
Info abbonamenti  Info Soci AIS

Abbonati qui


Salute e Società è una rivista italiana di Sociologia della salute pubblicata in italiano e, spesso, in inglese. La Sociologia della salute si occupa dei risvolti sociali inerenti la salute: l’organizzazione, la disabilità, le dipendenze, l’invecchiamento, l’associazionismo volontario di assistenza, le disuguaglianze sociali e di salute, la comunicazione sul tema salute, la medicalizzazione ed altri argomenti correlati. L'obiettivo della rivista è promuovere la conoscenza delle scienze sociali sulla salute nelle sue varie forme. Salute e Società è stata fondata da Costantino Cipolla nel 2002 ed è pubblicata da FrancoAngeli Editore (Milano), ogni quattro mesi (Aprile; Agosto; Dicembre). Il Direttore Scientifico è Antonio Maturo, Professore Associato presso l’Università degli Studi di Bologna. La dimensione minima di ogni volume è di 176 pagine. Periodicamente, Salute e Società ha un inserto speciale o un supplemento. Il materiale contenuto nella rivista è valutato attraverso un sistema di peer review a doppio-cieco in base al quale restano anonimi sia i referees sia gli autori. Sono escluse dalla valutazione le sezioni: Editoriale, Introduzione, Tavola Rotonda e Note. Ogni numero di Salute e Società è curato da un esperto (o più) in qualità di responsabile scientifico della singola pubblicazione.


I fascicoli di questa Rivista usciti anche in versione "libro/ebook" sono consultabili all’interno della Collana omonima.


Salute e Società aderisce alle Linee guida sulle buone pratiche proposte dalla Committee on Publication Ethics www.saluteesocieta.com/statutoetico.htm

Direzione scientifica:Antonio Maturo,
Comitato Scientifico: Costantino Cipolla (Presidente), Achille Ardigò †(;) , Patrizio Bianchi, Ivan Cavicchi, Vincenzo Cesareo, Daniela Cocchi, Peter Conrad, Paolo De Nardis, Pierpaolo Donati, Carla Faralli, Mary Fennell, Silvio Garattini, Siegfried Geyer, Leopoldo Grosso, Claudine Herzlich, David Hughes, Rossella Levaggi, Donald Light, David Mechanic, Aldo Morrone, Jurgen Pelikan, Giuseppe Remuzzi, Paolo Roberti di Sarsina, Alex Robertson, Domenico Secondulfo, Giovanni B. Sgritta, Ulrich Stoessel, Hilary Thomas, Göran Tomson, Marco Trabucchi, Andrew Twaddle, Paolo Vineis, Bruna Zani.
Comitato Direttivo: Leonardo Altieri, Giovanni Bertin, Piet Bracke (Delegato European Society for Health and Medical Sociology), Cleto Corposanto, Guido Giarelli (Delegato RC15 - Sociology of Health, ISA), Linda Lombi (Delegato Sezione Sociologia della Salute e della Medicina - AIS), Sebastiano Porcu, Paolo Ugolini (Delegato Società Italiana di Sociologia della Salute).
Redazione: Annamaria Perino (Coordinatore), Greta Baldani, Rosemarie Callà, Edi Canestrini, Sara Capizzi, Gerardo Catena, Antonio Chiarenza, Francesca Cremonini, David Donfrancesco, Elena Elia, Stefania Florindi, Ivo Germano, Barbara Ghetti, Maura Gobbi, Silvia Lolli jr, Silvia Lolli sn, Lorenzo Migliorati, Beba Molinari, Andrea Paltrinieri, Francesca Rossetti, Sara Sbaragli, Elisabetta Scozzoli, Nicola Strizzolo, Rossella Trapanese, Valeria Verdolini, Susanna Vezzadini, Angelo Villini, Fabio Voller.
Redazioni Scientifiche "Locali": SEDI UNIVERSITARIE: Università di Ancona (Coordinatore Scientifico: Maria Giovanna Vicarelli; Segr. Scient.: Sabrina Dubbini); Università di Bari (Coord. Scient.: Carmine Clemente; Segretario Scientifico: Anna Civita); Università di Cassino (Coord. Scient.: Maurizio Esposito; Segr. Scient.: Alessandra Sannella); Università di Catanzaro (Coord. Scient.: Guido Giarelli; Segr. Scient.: Eleonora Venneri); Università Cattolica di Milano (Coord. Scient.: Clemente Lanzetti; Segr. Scient.: Rita Bichi); Università di Palermo (Coord. Scient.: Antonio La Spina; Segr. Scient.: Fabio Massimo Lo Verde); Università di Pisa (Coord. Scient.: Rita Biancheri; Segr. Scient.: Silvia Cervia); Università di Roma III (Coord. Scient.: Roberto Cipriani; Segr. Scient.: Luca Diotallevi); Università di Salerno (Coord. Scient.: Tullia Saccheri; Segr. Scient.: Giuseppina Cersosimo); Università di Sassari (Coord. Scient.: Alberto Merler; Segr. Scient.: Remo Siza); Università di Siena (Coord. Scient.: Roberto De Vita; Segr. Scient.: Fabio Berti); Università di Torino (Coord. Scient.: Willem Tousijn; Segr. Scient.: Vincenzo Giorgino); Università di Trento (Coord. Scient.: Antonio Scaglia; Segr. Scient.: Davide Galesi); Università di Trieste (Coord. Scient.: Alberto Gasparini; Segr. Scient.: Daniele Del Bianco); Università di Verona (Coord. Scient.: Mauro Niero; Segr. Scient.: Cristina Lonardi). SEDI ISTITUZIONALI: ASR Abruzzo (Coord. Scient.: Francesco di Stanislao; Segr. Scient.: Alessandra Rosetti); ASR Emilia-Romagna (Coord. Scient.: Roberto Grilli; Segr. Scient.: Marco Biocca); ASR Friuli Venezia-Giulia (Coord. Scient.: Lionello Barbina; Segr. Scient.: Laura Minin); ARS Marche (Coord. Scient.: Maurizio Belligoni; Segr. Scient.: Andrea Gardini); ASR Toscana (Coord. Scient.: Stefania Rodella; Segr. Scient.: Stefano Beccastrini); Arsan Campania (Coord. Scient.: Tonino Pedicini; Segr. Scient.: Enrico de Campora); Associazione Stampa Medica (Coord. Scient.: Giancarlo Calzolari; Segr. Scient.: Filippo Calzolari); Azienda Ospedaliera di Padova (Coord. Scient.: Patrizia Benini; Segr. Scient.: Silvana Bortolami); CERFE (Coord. Scient.: Marco Montefalcone; Segr. Scient.: Daniele Mezzana); Collegi IPASVI (Coord. Scient.: Gennaro Rocco; Segr. Scient.: Alessandro Stievano); CUP 2000 (Coord. Scient.: Mauro Moruzzi; Segr. Scient.: Giulia Angeli
Direzione Scientifica: Antonio Maturo, Dipartimento di Sociologia e diritto dell’economia, Strada Maggiore 45, 40125 Bologna; tel. 051/2092905; antonio.maturo2@unibo.it
Segreteria Tecnico-Scientifica: Linda Lombi, e-mail: saluteesocieta@gmail.com Coloro che sono interessati a pubblicare possono collegarsi al sito: www.francoangeli.it/riviste/sommario.asp?IDRivista=107&lingue=it ("proporre un articolo"). Le submission possono avvenire soltanto attraverso la piattaforma OJS (Open Journal System)

La redazione utilizza la piattaforma Ojs per la gestione del referaggio degli articoli, affidati alla valutazione di due referees anonimi

La rivista registra su CrossRef le indicazioni bibliografiche

Contatti:Direzione Scientifica: Antonio Maturo, Dipartimento di Sociologia e diritto dell’economia, Strada Maggiore 45, 40125 Bologna; tel. 051/2092905; antonio.maturo2@unibo.it Segreteria Tecnico-Scientifica: Linda Lombi, e-mail: saluteesocieta@gmail.com Coloro che sono interessati a pubblicare possono collegarsi al sito: www.francoangeli.it/riviste/sommario.asp?IDRivista=107&lingue=it ("proporre un articolo").

Tutti gli articoli che appaiono sulla rivista sono valutati da due referees anonimi.

Fascia A Anvur per settore concorsuale: area 14/C1 (Sociologia generale), area 14/C2 (Sociologia dei processi culturali e comunicativi), area 14/C3 (Sociologia dei fenomeni politici e giuridici), area 14/D1 (Sociologia dei processi economici, del lavoro, dell'ambiente)

Per il ranking in Google Scholar, clicca qui

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le associazioni di rappresentanza, le istituzioni.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo Suppl. En. 3/2010 


Giuseppe De Rita, Editorial
Franco Prina, Enrico Tempesta, Introduction
Carla Collicelli, Italian Lifestyles and Drinking Cultures
Lorena Charrier, Franco Cavallo, Quantitative data on alcohol consumption and alcohol abuse among young people: a critical review
Franca Beccaria, Drinking styles of the young generations: twenty years’ qualitative research
Daniele Rossi, The Economics of Alcohol and the Juvenile Context
Franco Prina, Alcohol norms and their enforcement: an assessment from a socio-legal perspective
Michele Contel, Admonishing without repressing. Promoting self-regulation in responsible and effective policy contexts
Maria Antonia Modolo, A Focus on Alcohol in Youth Health and Comfort Promotion Programmes
Maurizio Fea, The evolution of health care services: guidelines and prospects
Franco Prina, Alcohology: a multidisciplinary and interdisciplinary approach
Antonio Mosti, The young for the young: the logbook of a National Alcohol Prevention Project for schools
Sara Rolando, Franca Beccaria, Antonella Ermacora, Laura Marinaro, Drinking and driving: training the "prevention multipliers"
Paola Carbone, Elisa Casini, Anna Ferrari, Young people, alcohol and accidents: a prevention proposal
Robin Room, Dry and wet cultures in the age of globalization
Amedeo Cottino, "Wet" and "dry" cultures: a De Profundis?
Angelo Romano, We Always Drank Like Northern Europeans
Notes


Fascicolo Suppl 3/2010 I giovani e l'alcool: consumi, abusi, politiche


Giuseppe De Rita, Editoriale
Franco Prina, Enrico Tempesta, Introduzione
Carla Collicelli, Stili di vita e culture del bere in Italia
Lorena Charrier, Franco Cavallo, I dati quantitativi su consumi e abuso di alcol tra i giovani: una rassegna critica
Franca Beccaria, Stili del bere delle giovani generazioni: vent’anni di ricerche qualitative
Daniele Rossi, Economie dell’alcol e contesto giovanile
Franco Prina, Le norme sulle bevande alcoliche e la loro applicazione: un bilancio nella prospettiva socio-giuridica
Michele Contel, Ammonire senza reprimere. La promozione dell’autoregolazione in contesti di policy responsabili ed efficaci
Maria Antonia Modolo, L’attenzione all’alcol nei programmi di promozione dell’agio e della salute dei giovani
Maurizio Fea, Evoluzione dei servizi di cura: indicazioni e prospettive
A cura di Franco Prina, L’alcologia in una prospettiva multi e inter-disciplinare
Antonio Mosti, I giovani per i giovani: diario di bordo di un progetto nazionale di prevenzione alcologica nella scuola
Sara Rolando, Franca Beccaria, Antonella Ermacora, Laura Marinaro, Alcol e guida: la formazione dei "moltiplicatori dell’azione preventiva"
Paola Carbone, Elisa Casini, Anna Ferrari, Giovani, alcol e incidenti: una proposta di prevenzione
Robin Room, Culture "asciutte" e culture "bagnate" nell’epoca della globalizzazione
Amedeo Cottino, Culture "asciutte" e culture "bagnate": un De Profundis?
Angelo Romano, Bevevamo alla nord-europea
Note


Fascicolo En3/2010 (English version)


Dalton Conley, Editorial
Mauro Giacca, Carlo Antonio Gobbato, Introduction
Andrea De Giacomo, Genes and human behavior: towards a new determinism on genetic basis?
Carlo Antonio Gobbato, From biopolitics to the Polis genetica?
Serena Zacchigna, Mauro Giacca, Genetic manipulation on human beings
Carlo Alberto Redi, Manuela Monti, Cloning and stem cells
Juri Monducci, The protection of genetic information
Francesco Sidoti, Mariateresa Gammone, The Lombroso biologism: a centenary of controversies
Costantino Cipolla, Why we cannot consider ourselves Darwinists anymore (Why Dunant won over Darwin)
Carla Faralli, Reductionism and genetic discrimination
Patrizia Marocco, Genetic information and life insurance: international regulations and the right to underwrite in the era of post-genomic genetics
Ananda M. Chakrabarty, Intellectual property rights and contentious legal and social issues in biotechnology
Antonio Maturo, Towards a bionic society?
Notes


Fascicolo 3/2010 Polis genetica e società del futuro


Dalton Conley, Editoriale
Mauro Giacca, Carlo Antonio Gobbato, Introduzione
Andrea De Giacomo, Geni e comportamento umano: verso un nuovo determinismo su base genetica?
Carlo Antonio Gobbato, Dalla biopolitica alla polis genetica?
Serena Zacchigna, Mauro Giacca, Le manipolazioni genetiche nell’uomo
Carlo Alberto Redi, Manuela Monti, Clonazione e cellule staminali
Juri Monducci, La tutela dell’informazione genetica
Francesco Sidoti, Mariateresa Gammone, Il biologismo di Lombroso: un centenario di controversie
Costantino Cipolla, Perché non possiamo più dirci darwinisti (Perché Dunant ha avuto la meglio su Darwin)
A cura di Carla Faralli, Riduzionismo e discriminazione genetica
Patrizia Marocco, L’informazione genetica e l’assicurazione vita: normative internazionali e diritto di assicurazione nell’era della genetica post-genomica
Ananda M. Chakrabarty, Diritti di proprietà intellettuale e problematiche legali e sociali legate allo sfruttamento delle biotecnologie
Antonio Maturo, Verso una società bionica?
Roberto Scalon, "Polis genetica". Sapere e potere nel tempo della crisi moderna


Fascicolo Suppl. En. 2/2010 


Eero Lahelma, Editorial
Guido Giarelli, Introduction
Graham Scambler, Qualitative and quantitative methodologies in comparative research: An integrated approach?
Dimitri Mortelmans, Comparative research in Sociology of Health and Illness with multilevel models. Issues and promises
Rosaline S. Barbour, Using qualitative methods in comparative research
Siegfried Geyer, Combining data from different sources in Medical Sociology: Chance, problems, and pitfalls
Terje Andreas Eikemo, The European Social Survey (ESS) and comparative health research
Noah Lewin-Epstein, The ISSP Model of Multinational Survey Research
Ilaria Iseppato, Comparative research in the Italian Health/ Medical Sociology: the state of the art. Round table with: Alberto Baldissera, Alessandro Bruschi, Alberto Marradi, Mauro Niero, Daniele Nigris, Giuseppe Gangemi
Emmanuele Pavolini, Health care outputs, outcomes and performance: a review of the debate
Angela Genova, Health care outputs, outcomes and performance: a review of the debate
Comparing health policy: An assessment of typologies of health systems
Willem Tousijn, From actors to institutions and back
Recensioni


Fascicolo Suppl. 2/2010 Metodologie di ricerca comparata in Sociologia della salute e della medicina. Guido Giarelli (a cura di)


Eero Lahelma, Editoriale
Guido Giarelli, Introduzione
Graham Scambler, Metodologie qualitative e quantitative di ricerca comparata: un approccio integrato?
Dimitri Mortenmals, La ricerca comparata con modelli multilivello nella sociologia della salute e della malattia. Problemi e prospettive
Rosaline S. Barbour, L’uso dei metodi qualitativi nella ricerca comparativa
Siegfried Geyer, Combinare dati provenienti da fonti diverse in sociologia della medicina: opportunità, problemi e insidie
Terje Andreas Eikemo, La European Social Survey (ESS) e la ricerca comparata sulla salute
Noah Lewin-Epstein, Il modello ISSP di ricerca multinazionale per sondaggio
A cura di Ilaria Iseppato, La ricerca comparata nella sociologia medica della salute italiana: lo stato dell’arte
Emmanuele Pavolini, Risultati e performance dei sistemi sanitari: una rassegna del dibattito metodologico in corso
Angela Genova, Health regimes: una proposta per gli studi comparati
Viola Burau, Robert H. Blank, Comparare le politiche sanitarie: una valutazione delle tipologie di sistemi sanitari
Willem Tousijn, Dagli attori alle istituzioni e ritorno
Recensioni


Fascicolo 2/2010 Narrative-Based Medicine: una critica. Roberto Cipriani (a cura di)


Marinelli Massimiliano, Editoriale
Roberto Cipriani, Introduzione
Giuseppe Martini, Psichiatria e narrazione
Domenico Secondulfo, La narrazione nelle medicine alternative
Guido Giarelli, Narrare la pratica medica: una prospettiva fenomenologica-ermeneutica
Cristina Lonardi, Tra visibilità e invisibilità: un posto per la sickscape nella medicina narrativa
Vincenzo Masini, Psichiatria narrativa e counseling relazionale
Stefano Tomelleri, La narrazione nella scena della cura. Tavola rotonda con: Pietro Barbetta, Gabriella Erba, Sergio Manghi, Luca Mori
Domenico Perrotta, Modello medico o controllo sui tempi di lavoro? Le ostetriche raccontano la medicalizzazione del parto
Cecilia Costa, La "malattia del corpo", la "malattia dell’anima" e la felicità
Stefano Tomelleri, Narrare il mestiere. Le metafore nel discorso professionale del medico
Giuseppina Cersosimo, Il caleidoscopio delle rappresentazioni dell’Ebm secondo le narrazioni dei medici
Rita Charon, Medicina narrativa, la radura
Francesca Setiffi, La medicina narrata e la medicina narrativa
Alessia Tucci, Il potere delle storie
Recensioni
Alessandra Sannella, Domenica Taruscio, Maria Ines Axerio, Cinzia Bon, F. Antonio Compostella, Mauro Pigato, Silvia Vigna, Mara Niero, Note: Fenomenologia della qualità senza misure ; Promuovere la medicina nell’ambito delle malattie rare ; Le percezioni dei pazienti dei servizi sanitari: una sperimentazione dell’approccio Picker negli ospedali pubblici del Veneto


Fascicolo 1/2010 Evidence-Based Medicine: una critica. Alberto Marradi, Daniele Nigris, (a cura di)


Aldo Pagni, Editoriale
Alberto Marradi, Daniele Nigris, Introduzione
Daniele Nigris, Evidenza e conoscenza nel discorso epistemologico dell’Evidence-Based Medicine: aporìe di una connessione problematica
Giorgio Bert, Evidence-Based Medicine e Narrative-Based Medicine. Fronti opposti o facce di un poliedro?
Vittorio Basevi, Dante Baronciani, Enica Perrone, Nicola Magrini, Evidence-Based Medicine ed elaborazione di raccomandazioni e linee guida. Approcci metodologici e criticità attuali
Alessandro Liberati, Donato Papini, L’Evidence-Based Medicine nella valutazione della letteratura. Metodi e problemi
Guido Giarelli, L’Evidence-Based Medicine come costruzione sociale: per un’analisi sociologica del processo decisionale clinico
A cura di Daniele Nigris, Evidence-Based Medicine e clinica: applicazioni e limiti nelle Specialità ; Tavola rotonda con: Costantino Cipolla, Alena Fiocchi, Carlo Gabelli, Giovanni Oliviero Panzetta, Mauro Schiavon
Roberto Lusardi, "Usanze locali": Evidence-Based Medicine e pratiche professionali in Terapia intensiva
Raffaele Federici, Dalla Evidence-Based Medicine alla Evidence-Based Ethics: il medico e il farmacista fra ricette e cure domestiche
Helen Lambert, Spiegare l’Evidence-Based Medicine (sintesi) Nozioni di evidenza in medicina (synthesis)
Cleto Corposanto, Una, nessuna, centomila. A proposito delle versioni di evidence in medicina
Roberto Vignera, Evidenze e narrazioni nella pratica clinica
Recensioni
Note


Sommari delle annate

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002  


Ed Inoltre

Il circuito Salute e Società

Chi siamo (clicca qui)

Formazione (clicca qui)

Eventi (clicca qui)

Ricerche (clicca qui)

La Collana (clicca qui)