Peer Reviewed Journal



Proporre un articolo
SALUTE E SOCIETÀ
3 fascicoli all'anno , ISSN 1723-9427 , ISSNe 1972-4845
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 32,50
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 27,00

Canoni 2019
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 96,00;Estero € 125,00;
solo online (IVA esclusa):  € 106,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 84,50 (Italia); cartaceo: € 108,50 (Estero); solo online (privati): € 72,50 ; 
Info abbonamenti  Info Soci AIS

Abbonati qui


Salute e Società è una rivista italiana di Sociologia della salute pubblicata in italiano e, spesso, in inglese. La Sociologia della salute si occupa dei risvolti sociali inerenti la salute: l’organizzazione, la disabilità, le dipendenze, l’invecchiamento, l’associazionismo volontario di assistenza, le disuguaglianze sociali e di salute, la comunicazione sul tema salute, la medicalizzazione ed altri argomenti correlati. L'obiettivo della rivista è promuovere la conoscenza delle scienze sociali sulla salute nelle sue varie forme. Salute e Società è stata fondata da Costantino Cipolla nel 2002 ed è pubblicata da FrancoAngeli Editore (Milano), ogni quattro mesi (Aprile; Agosto; Dicembre). Il Direttore Scientifico è Antonio Maturo, Professore Associato presso l’Università degli Studi di Bologna. La dimensione minima di ogni volume è di 176 pagine. Periodicamente, Salute e Società ha un inserto speciale o un supplemento. Il materiale contenuto nella rivista è valutato attraverso un sistema di peer review a doppio-cieco in base al quale restano anonimi sia i referees sia gli autori. Sono escluse dalla valutazione le sezioni: Editoriale, Introduzione, Tavola Rotonda e Note. Ogni numero di Salute e Società è curato da un esperto (o più) in qualità di responsabile scientifico della singola pubblicazione.


I fascicoli di questa Rivista usciti anche in versione "libro/ebook" sono consultabili all’interno della Collana omonima.


Salute e Società aderisce alle Linee guida sulle buone pratiche proposte dalla Committee on Publication Ethics www.saluteesocieta.com/statutoetico.htm

Direzione scientifica:Antonio Maturo,
Comitato Scientifico: Costantino Cipolla (Presidente), Achille Ardigò †(;) , Patrizio Bianchi, Ivan Cavicchi, Vincenzo Cesareo, Daniela Cocchi, Peter Conrad, Paolo De Nardis, Pierpaolo Donati, Carla Faralli, Mary Fennell, Silvio Garattini, Siegfried Geyer, Leopoldo Grosso, Claudine Herzlich, David Hughes, Rossella Levaggi, Donald Light, David Mechanic, Aldo Morrone, Jurgen Pelikan, Giuseppe Remuzzi, Paolo Roberti di Sarsina, Alex Robertson, Domenico Secondulfo, Giovanni B. Sgritta, Ulrich Stoessel, Hilary Thomas, Göran Tomson, Marco Trabucchi, Andrew Twaddle, Paolo Vineis, Bruna Zani.
Comitato Direttivo: Leonardo Altieri, Giovanni Bertin, Piet Bracke (Delegato European Society for Health and Medical Sociology), Cleto Corposanto, Guido Giarelli (Delegato RC15 - Sociology of Health, ISA), Linda Lombi (Delegato Sezione Sociologia della Salute e della Medicina - AIS), Sebastiano Porcu, Paolo Ugolini (Delegato Società Italiana di Sociologia della Salute).
Redazione: Annamaria Perino (Coordinatore), Greta Baldani, Rosemarie Callà, Edi Canestrini, Sara Capizzi, Gerardo Catena, Antonio Chiarenza, Francesca Cremonini, David Donfrancesco, Elena Elia, Stefania Florindi, Ivo Germano, Barbara Ghetti, Maura Gobbi, Silvia Lolli jr, Silvia Lolli sn, Lorenzo Migliorati, Beba Molinari, Andrea Paltrinieri, Francesca Rossetti, Sara Sbaragli, Elisabetta Scozzoli, Nicola Strizzolo, Rossella Trapanese, Valeria Verdolini, Susanna Vezzadini, Angelo Villini, Fabio Voller.
Redazioni Scientifiche "Locali": SEDI UNIVERSITARIE: Università di Ancona (Coordinatore Scientifico: Maria Giovanna Vicarelli; Segr. Scient.: Sabrina Dubbini); Università di Bari (Coord. Scient.: Carmine Clemente; Segretario Scientifico: Anna Civita); Università di Cassino (Coord. Scient.: Maurizio Esposito; Segr. Scient.: Alessandra Sannella); Università di Catanzaro (Coord. Scient.: Guido Giarelli; Segr. Scient.: Eleonora Venneri); Università Cattolica di Milano (Coord. Scient.: Clemente Lanzetti; Segr. Scient.: Rita Bichi); Università di Palermo (Coord. Scient.: Antonio La Spina; Segr. Scient.: Fabio Massimo Lo Verde); Università di Pisa (Coord. Scient.: Rita Biancheri; Segr. Scient.: Silvia Cervia); Università di Roma III (Coord. Scient.: Roberto Cipriani; Segr. Scient.: Luca Diotallevi); Università di Salerno (Coord. Scient.: Tullia Saccheri; Segr. Scient.: Giuseppina Cersosimo); Università di Sassari (Coord. Scient.: Alberto Merler; Segr. Scient.: Remo Siza); Università di Siena (Coord. Scient.: Roberto De Vita; Segr. Scient.: Fabio Berti); Università di Torino (Coord. Scient.: Willem Tousijn; Segr. Scient.: Vincenzo Giorgino); Università di Trento (Coord. Scient.: Antonio Scaglia; Segr. Scient.: Davide Galesi); Università di Trieste (Coord. Scient.: Alberto Gasparini; Segr. Scient.: Daniele Del Bianco); Università di Verona (Coord. Scient.: Mauro Niero; Segr. Scient.: Cristina Lonardi). SEDI ISTITUZIONALI: ASR Abruzzo (Coord. Scient.: Francesco di Stanislao; Segr. Scient.: Alessandra Rosetti); ASR Emilia-Romagna (Coord. Scient.: Roberto Grilli; Segr. Scient.: Marco Biocca); ASR Friuli Venezia-Giulia (Coord. Scient.: Lionello Barbina; Segr. Scient.: Laura Minin); ARS Marche (Coord. Scient.: Maurizio Belligoni; Segr. Scient.: Andrea Gardini); ASR Toscana (Coord. Scient.: Stefania Rodella; Segr. Scient.: Stefano Beccastrini); Arsan Campania (Coord. Scient.: Tonino Pedicini; Segr. Scient.: Enrico de Campora); Associazione Stampa Medica (Coord. Scient.: Giancarlo Calzolari; Segr. Scient.: Filippo Calzolari); Azienda Ospedaliera di Padova (Coord. Scient.: Patrizia Benini; Segr. Scient.: Silvana Bortolami); CERFE (Coord. Scient.: Marco Montefalcone; Segr. Scient.: Daniele Mezzana); Collegi IPASVI (Coord. Scient.: Gennaro Rocco; Segr. Scient.: Alessandro Stievano); CUP 2000 (Coord. Scient.: Mauro Moruzzi; Segr. Scient.: Giulia Angeli
Direzione Scientifica: Antonio Maturo, Dipartimento di Sociologia e diritto dell’economia, Strada Maggiore 45, 40125 Bologna; tel. 051/2092905; antonio.maturo2@unibo.it
Segreteria Tecnico-Scientifica: Linda Lombi, e-mail: saluteesocieta@gmail.com Coloro che sono interessati a pubblicare possono collegarsi al sito: www.francoangeli.it/riviste/sommario.asp?IDRivista=107&lingue=it ("proporre un articolo"). Le submission possono avvenire soltanto attraverso la piattaforma OJS (Open Journal System)

La redazione utilizza la piattaforma Ojs per la gestione del referaggio degli articoli, affidati alla valutazione di due referees anonimi

La rivista registra su CrossRef le indicazioni bibliografiche

Contatti:Direzione Scientifica: Antonio Maturo, Dipartimento di Sociologia e diritto dell’economia, Strada Maggiore 45, 40125 Bologna; tel. 051/2092905; antonio.maturo2@unibo.it Segreteria Tecnico-Scientifica: Linda Lombi, e-mail: saluteesocieta@gmail.com Coloro che sono interessati a pubblicare possono collegarsi al sito: www.francoangeli.it/riviste/sommario.asp?IDRivista=107&lingue=it ("proporre un articolo").

Tutti gli articoli che appaiono sulla rivista sono valutati da due referees anonimi.

Fascia A Anvur per settore concorsuale: area 14/C1 (Sociologia generale), area 14/C2 (Sociologia dei processi culturali e comunicativi), area 14/C3 (Sociologia dei fenomeni politici e giuridici), area 14/D1 (Sociologia dei processi economici, del lavoro, dell'ambiente)

Per il ranking in Google Scholar, clicca qui

SCImago Charts and Data
SCImago Journal & Country Rank

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le associazioni di rappresentanza, le istituzioni.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 3En/2011 (English version) Vulnerability and social frailty. A theory of health inequalities. Mauro Niero Giovanni Bertin, (edited by)
Acquista il fascicolo in formato e-book


David Nechanic, Editorial
Mauro Niero, Giovanni Bertin, Introduction
Mauro Niero, Health, vulnerability and frailty: between determinants and dispositions
Giovanni Bertin, Vulnerability, change and social dynamics
Stefano campostrini, Social determinants, lifestyles and health
Mara Tognetti Bordogna, Health inequalities and migration dynamics
Rita Biancheri, Well-being: between gender inequalities and health
Cristina Lonardi, Social inequalities in health: stigma
Luigi Tronca, Social capital and health
Mauro Niero, Giovanni Bertin, Domenico Secondulfo. Contributi di Paola Di Nicola, Mauro Palumbo, Mario Cardano, Social stratification and health inequalities
Giovanni Apolone, Maria Teresa Greco, Anna Roberto, Frailty, theory and practice: from a project aimed at identifying determinants of clinical fragility and social vulnerability in order to suggest improving approaches to high risk populations
Erio Ziglio, Johanna Hannefeld, Andrea Bertola, Health inequities in the European Region and the new health policy frame work of the World Health Organization
Antonio Maturo, Will the economic crisis foster individualistic visions of health?
Cleto Corposanto, A shared location for the construction of health course. Prerequisite to limit inequality?


Fascicolo 3/2011 Vulnerabilità e fragilità sociale. Una teoria delle disuguaglianze di salute. Mauro Niero, Giovanni Bertin (a cura di)
Acquista il fascicolo in formato e-book


David Mechanic, Editoriale
Mauro Niero, Giovanni Bertin, Introduzione
Mauro Niero, Salute, vulnerabilità e fragilità: fra determinanti e disposizioni
Giovanni Bertin, Vulnerabilità, cambiamento e dinamiche sociali
Stefano campostrini, Determinanti sociali, stili di vita e stato di salute
Bordogna Mara Tognetti, Disuguaglianze di salute e dinamiche migratorie
Rita Biancheri, Benessere tra differenze e disuguaglianze di genere in salute
Cristina Lonardi, Diseguaglianze sociali di salute: lo stigma
Luigi Tronca, Capitale sociale e salute
A cura di Giovanni Bertin, Mauro Niero. Contributi di Paola Di Nicola, Mauro Palumbo, Domenico Secondulfo, Mario Cardano, Stratificazione sociale, classi sociali e diseguaglianze di salute / Tavola rotonda
Giovanni Apolone, Maria Teresa Greco, Anna Roberto, Fragilità, teoria e pratica: da un approfondimento sul tema ad un progetto di ricerca sul campo per identificare determinanti di fragilità clinica e vulnerabilità sociale e suggerire approcci migliorativi in popolazioni a maggiore rischio
Erio Ziglio, Johanna Hannefeld, Andrea Bertola, Le inequità di salute nella Regione Europea e la nuova strategia per la salute dell’Organizzazione Mondiale della Sanità
Antonio Maturo, La crisi economica alimenterà visioni individualistiche della salute?
Cleto Corposanto, Un percorso condiviso per la costruzione di percorsi di salute. Condizione indispensabile per limitare le disuguaglianze?


Fascicolo 2En/2011 (English version) Citizens' health services. Leonardo Altieri, Maria Augusta Nicoli, Vittoria Sturlese. (edited by)
Acquista il fascicolo in formato e-book


Giovanni Moro, Editorial
Maria Augusta Nicoli, Vittoria Sturlese, Leonardo Altieri, Introduction
Leonardo Altieri, Citizenship rights, participation, public health
Mauro Serapioni, Public participation as a practice of citizenship in the health system
Gino Mazzoli, New vulnerabilities as an opportunity for rethinking participatory processes
Vincenza Pellegrino, In search of mediation in the difficult world of healthcare organisations
Renato Frisanco, Participation of voluntary organizations and community development
Francesca Moccia, Eleonora Artesio, Cristina Marchesi, Cinzia Migani, Sara Carzaniga, Giovanni Caracci. A cura di Vincenza Pellegrino, If we say "common services" what do you envisage?
Roberta Bottai, Marco Menchini, The Involvement of Citizens in Tuscany's Healthcare Policies
Salvatore Geraci, Chiara Bodini, Network of networks for immigrants' health
Anna Marcon, Eno Quargnolo, Sonia Cicero, Barbara Calderone, Instruments for constructing a Participative Community Profile
Franca Beccaria, Sara Rolando, Marcello Caputo, Maria Teresa Puglisi, Maria Grazia Tomaciello, Health means participating. Method and Merit Considerations about the Creation of Health Profile and Plans (HPPs) in the Cuneo Area.
Laura Biagetti, Maria Calzolari, Community empowerment for integrated pain management
Renzo De Stefani, Emanuele Torri, Kathleen Bertotti, The active involvement of users and family members in the Mental Health Service of Trento. The “doing together approach and the Expert Users and Family members (UFE)
Joao Arriscado Nunes, Health, the right to health and health justice
Anna Apicella, About Health, Right to Health and Health Justice
Manuela Fioretti, Right to health: a multiplicity of problems


Fascicolo 2/2011 La sanità dei cittadini. Leonardo Altieri, Maria Augusta Nicoli, Vittoria Sturlese ( a cura di)
Acquista il fascicolo in formato e-book


Giovanni Moro, Editoriale
Maria Augusta Nicoli, Vittoria Sturlese, Leonardo Altieri, Introduzione
Leonardo Altieri, Diritti di cittadinanza, partecipazione, salute collettiva
Mauro Serapioni, La partecipazione sociale come pratica della cittadinanza nei sistemi sanitari
Gino Mazzoli, Nuove vulnerabilità come opportunità per il ripensamento dei percorsi partecipativi
Vincenza Pellegrino, Personaggi in cerca di mediazione nel difficile mondo delle organizzazioni sanitarie
Renato Frisanco, Partecipazione del volontariato e sviluppo di comunità
A cura di Vincenza Pellegrino, Se vi diciamo "servizi comuni" voi cosa vedete?
Roberta Bottai, Marco Menchini, La partecipazione dei cittadini nelle politiche sanitarie della Toscana
Salvatore Geraci, Chiara Bodini, Rete di reti per la salute degli immigrati
Anna Marcon, Eno Quargnolo, Sonia Cicero, Barbara Calderone, Strumenti per la partecipazione alla costruzione del Profilo di Comunità
Franca Beccaria, Sara Rolando, Marcello Caputo, Maria Teresa Puglisi, Maria Grazia Tomaciello, Salute è partecipare. Riflessioni di metodo e di merito sulla realizzazione dei PePS nel territorio cuneese
Laura Biagetti, Maria Calzolari, Empowerment della comunità per la gestione integrata del dolore
Renzo De Stefani, Emanuele Torri, Kathleen Bertotti, Il coinvolgimento attivo di utenti e familiari nel Servizio di salute mentale di Trento. L’approccio del "fareassieme" e gli Utenti Familiari Esperti (UFE)
João Arriscado Nunes, Salute, diritto alla salute e giustizia sanitaria
Anna Apicella, A proposito di salute, diritto alla salute e giustizia sanitaria
Manuela Fioretti, Diritto alla salute: una molteplicità di problemi
Paola Canestrini, Attualità Rinnovo del Consiglio Direttivo della Sezione Sociologia della Salute e della Medicina dell’AIS


Fascicolo 1En/2011 (English version) The pre-chosen death. End of life arrangements and instructions. Carmine Clemente, Giuseppina Cersosimo (edited by)


Tullio Seppilli, Editorial
Giuseppina Cersosimo, Carmine Clemente, Introduction
Francesco Bellino, Eubiosia and life ending bioethics
Carmine Clemente, New values and social rights around life and death
Guido Giarelli, End-of-life decisions between inner reflexivity and care relationship: notes for a research design
Massimo Gandolfini, Physiopathology of coma and the vegetative state. Scientific aspects and bioethical choices
Alfredo Montagna, Law between life and death
A cura di Roberto Scalon, End of life arrangements
Giuseppina Cersosimo, Images, perceptions and representations of choosing where, how and when to die
Mario Riccio, When the patient requests the end of his/her life
Alberto Bondolfi, The recent debate on advance directives in Switzerland
Alessandra Sannella, Switzerland as a lighthouse for living will
Maria Benedetta Saponaro, The last choice and the lost relationship
Notes


Fascicolo 1/2011 La fine pre-scelta. Forme e disposizioni sulla propria morte. Carmine Clemente, Giuseppina Cersosimo (a cura di)


Tullio Seppilli, Editoriale
Giuseppina Cersosimo, Carmine Clemente, Introduzione
Francesco Bellino, Eubiosia e bioetica di fine vita
Carmine Clemente, Nuovi valori e diritti sociali intorno alla vita e alla morte
Guido Giarelli, Le decisioni di fine vita fra riflessività interiore e relazione di cura: appunti per un percorso di ricerca
Massimo Gandolfini, Fisiopatologia del coma e dello stato vegetativo. Aspetti scientifici e scelte bioetiche
Alfredo Montagna, Il diritto fra la vita e la morte
A cura di Roberto F. Scalon, Forme e disposizioni sulla propria morte
Giuseppina Cersosimo, Immagini, percezioni e rappresentazioni della scelta dove, come e quando morire
Mario Riccio, Quando a chiedere il fine vita è il paziente
Alberto Bondolfi, Le direttive anticipate nella recente discussione svizzera
Alessandra Sannella, La Svizzera come faro per il testamento biologico
Maria Benedetta Saponaro, La scelta ultima e la relazione perduta
Note


Sommari delle annate

2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002  


Ed Inoltre

Il circuito Salute e Società

Chi siamo (clicca qui)

Formazione (clicca qui)

Eventi (clicca qui)

Ricerche (clicca qui)

La Collana (clicca qui)