Metodo LabGDR.

A cura di: Marco Scicchitano

Metodo LabGDR.

Un manuale operativo per l'utilizzo del gioco di ruolo in clinica, educazione e formazione

Un manuale agile e pratico che offre a psicologi, educatori e formatori che operano con adolescenti e giovani adulti in qualsiasi ambito di attività le chiavi di uno strumento versatile, dalle grandi potenzialità applicative, innovativo ed efficace: il Gioco di Ruolo. Il GDR è capace di intercettare la sensibilità dei giovani di oggi, assuefatti ai social network e ai videogiochi, fornendo loro un contesto favorevole all’apprendimento attraverso i laboratori di gruppo.

Edizione a stampa

23,00

Pagine: 178

ISBN: 9788891788689

Edizione: 1a edizione 2019

Codice editore: 1305.267

Disponibilità: Discreta

Pagine: 178

ISBN: 9788891796721

Edizione:1a edizione 2019

Codice editore: 1305.267

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 178

ISBN: 9788891796738

Edizione:1a edizione 2019

Codice editore: 1305.267

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Questo manuale vuole essere uno strumento agile e pratico per consegnare nelle mani di psicologi, educatori e formatori che operano con adolescenti e giovani adulti in qualsiasi ambito di attività le chiavi di uno strumento versatile dalle grandi potenzialità applicative, innovative ed efficaci: il gioco di ruolo.
Vedremo in che modo, avventurandoci insieme a voi nel territorio inesplorato della sua applicazione pratica, ben oltre il contesto meramente ludico. Spingendoci al di là dei confini rassicuranti di partite domestiche disputate intorno al tavolo e del mondo vivace e colorato di fiere ed eventi organizzati, per aiutarvi a scoprire se, e soprattutto come, un regolamento ideato per intrattenere e divertire un gruppo di amici possa trasformarsi in un formidabile strumento didattico e terapeutico nelle mani di un professionista, pronto a mettere in discussione alcune certezze e desideroso di sperimentare qualche novità.
Il GDR è infatti capace di intercettare la sensibilità dei giovani di oggi, assuefatti ai social network e ai videogiochi, fornendo loro un contesto favorevole all'apprendimento attraverso i laboratori di gruppo.
I capitoli iniziali dedicati alla spiegazione e formalizzazione del Metodo LabGDR(tm) introducono 4 progetti pronti per essere replicati grazie alle istruzioni concrete e chiare per laboratori:
- all'aria aperta;
- in un contesto clinico;
- in un contesto scolastico;
- in un ambito di comunità.

Al materiale presente nel volume si aggiungono alcune schede pratiche scaricabili nella Biblioteca Multimediale del sito www.francoangeli.it.

Il lavoro è frutto di anni di esperienza e sperimentazione condotto dal team di LabGDR(tm) formato da Marco Scicchitano, Marco Modugno, Elisa Marconi, Antonio Scicchitano, Dario Latini, Gianmarco Sferra, Sara Del Pinto e Pietro Scicchitano, uniti dalla convinzione che, con il Metodo LabGDR(tm), sia possibile imparare, divertendosi.

Marco Scicchitano
è psicoterapeuta, presidente dell'Associazione Progetto Pioneer. Collabora con il centro CuoreMenteLab, per conto del quale è responsabile del progetto LabGDR, ed è ricercatore clinico presso l'Istituto di Terapia Cognitivo Interpersonale (ITCI). Ha pubblicato per Città Nuova Restare Umani (2017) insieme a Giuliano Guzzo ed è coautore di Essere padri e madri oggi (2015) e di Educare al femminile e al maschile (2013) insieme a Tonino Cantelmi. Svolge intensa attività clinica ed è formatore in master, convegni e conferenze in tutta Italia. È il coordinatore del team LabGDR.

Davide Moscone, Prefazione
Introduzione
Sigle e abbreviazioni
Marco Modugno, Quando il lavoro diventa un gioco (di ruolo)
(Prendete carta, penna... e un sacchetto di dadi!; Stavolta facciamo sul serio; Roba da nerd?; A ciascuno il suo (regolamento)!)
Sara Del Pinto, Il gioco di ruolo: ambiti applicativi
(Introduzione; Le origini: lo psicodramma di Moreno; Attenzione alle differenze: Gioco di Ruolo o Role Playing e psicodramma; Gli attuali ambiti applicativi del Gioco di Ruolo)
Marco Scicchitano, Principi applicativi del Metodo LabGDRTM
(Mondi fantastici, fantastici strumenti; L'apprendimento di un'abilità; Lo strumento: immaginari condivisi intorno al tavolo e dentro un'armatura; Dispositivi mentali utilizzati: ciò che il GDR utilizza dell'umano; La versatilità: gioca e fa ciò che vuoi)
Marco Scicchitano, Laura Cardinale, Confronto naturale
(Introduzione; Strumento utilizzato; Ambito d'intervento; Caratteristiche utenza; Obiettivi principali; Obiettivi secondari; Operatori coinvolti; Incontri)
Claudio Tramentozzi, Giochi di ruolo e non solo
(Ade e il suo intervento; Giochi di ruolo e non solo; Strumenti utili; Giochiamoci; Riparto da me)
Marco Scicchitano, Elisa Marconi, Le Nere Lame
(Introduzione; Strumenti utilizzati; Ambito d'intervento; Caratteristiche dell'utenza; Obiettivi; Operatori coinvolti; Gli incontri)
Sara Del Pinto, Laura Perrotti, Orchi barbari vs bulli
(Introduzione; Strumento utilizzato; Ambito d'intervento; Caratteristiche utenza; Obiettivi principali; Obiettivi secondari; Operatori coinvolti; Incontri)
Materiale disponibile online
Bibliografia
Sitografia.

Contributi: Laura Cardinale, Sara Del Pinto, Elisa Marconi, Marco Modugno, Davide Moscone, Laura Perrotti, Claudio Tramentozzi

Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo

Argomenti: Strumenti per insegnanti - Strumenti per educatori - Team, lavoro di gruppo - Teoria e tecnica della dinamica di gruppo, gruppoanalisi, terapia di comunità - Valutazione, sostegno e riabilitazione nell'età dello sviluppo

Livello: Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari - Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Contenuti dell'allegato

area multimedia

Contenuti dell'allegato:
Scheda 1. Le culture - In questa scheda si troveranno le informazioni utili sul contesto storico e geografico nel quale inserire i personaggi. Scheda 2. Ombra - In questa scheda si descrive la meccanica di gioco che regola il modo in cui un personaggio, a causa di vari tipi di influenze negative, può corrompersi e cambiare. Sono descritte, inoltre, le modalità di redenzione. Scheda 3. Scheda pg lnl - In questo documento sono raccolte le informazioni essenziali per la scheda che si può utilizzare per creare il personaggio di ciascun giocatore. Scheda 4. Inno - La scheda contiene l’inno de Le Nere Lame.

Potrebbero interessarti anche