Telefonare in diverse lingue. Organizzazione sequenziale, routine e rituali in telefonate di servizio, di emergenza e fatiche
 
Autori e curatori: Eva-Maria Thune, Simona Leonardi
Contributi: Fabrizio Bercelli, Anna Colamussi, Simona Leonardi, Ichiro Marui, Chiara Monzoni, Gabriele Pallotti, Johannes Schwitalla, Bernd Sieberg, Cecilia Varcasia, Daniela Zorzi
Collana: Materiali linguistici
Argomenti: Linguistica
Dati
bibliografici:
pp. 272,   1a edizione   2003  (Cod.1095.39)
 
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Discreta
Codice ISBN 10: 8846447662
Codice ISBN 13: 9788846447661
 
Presentazione
del volume:

Ormai da anni, nella nostra societā occidentale, all'interazione faccia a faccia si č venuta ad affiancare quella al telefono. La frequenza di questo tipo di comunicazione non deve far perdere d'occhio le sue peculiaritā: in un breve lasso di tempo due persone devono (ri)stabilire una relazione e poi congedarsi in un modo che non appaia brusco; tutto questo senza vedersi. Una telefonata č interazione verbale allo stato puro, e per questo costituisce un ambito privilegiato dell'analisi della conversazione.

Il volume intende mettere a fuoco le dinamiche conversazionali proprie di diverse tipologie di telefonate (di servizio, di emergenza e fātiche) in varie lingue (giapponese, inglese, italiano, portoghese, spagnolo e tedesco). Nelle diverse comunitā linguistiche e culturali, per svolgere al meglio le varie fasi in cui si articola una telefonata sono state elaborate differenti strategie conversazionali, legate alla presenza/assenza di sequenze ricorrenti, di routine discorsive e alla loro posizione nel corso della conversazione. La maggior parte degli studi qui contenuti č in chiave contrastiva e mette a fuoco strategie pragmatiche non convergenti, sulla cui analisi si innestano prospettive trans- e interculturali.

Diversi contributi analizzano il ruolo della prosodia nella strutturazione della comunicazione e nell'avvicendamento dei turni, che rispetto alla comunicazione faccia a faccia risulta accresciuto.

Contributi di : Fabrizio Bercelli (Universitā di Bologna), Anna Colamussi, Simona Leonardi (Universitā Federico II di Napoli), Ichiro Marui (Universitā di Kochi), Chiara Monzoni (Universitā di Bologna), Gabriele Pallotti (Universitā di Sassari), Johannes Schwitalla (Universitā di Würzburg), Bernd Sieberg (Universitā di Lisbona), Eva-Maria Thüne (Universitā di Bologna), Cecilia Varcasia (Universitā di Lancaster) e Daniela Zorzi (Universitā di Bologna).

Indice:


Simona Leonardi, Introduzione. Appendice: Norme di trascrizione
Fabrizio Bercelli, Le aperture delle telefonate di servizio italiane
Anna Colamussi, Gabriele Pallotti, Le aperture di telefonate in italiano e spagnolo
Cecilia Varcasia, Chiamate di servizio in Italia e Germania: aperture a confronto
Eva-Maria Thüne, Telefonate di servizio in tedesco: esempi di comunicazione tra nativi e non-nativi
Chiara Monzoni, Daniela Zorzi, Le telefonate d'emergenza: un confronto fra l'italiano e l'inglese
Bernd Sieberg, Estou sim, Pois Pois, Pronto e Beijinhos: la comunicazione al telefono in portoghese
Ichiro Marui, Johannes Schwitalla, Aprire (e chiudere) una telefonata: un'analisi contrastiva tedesco-giapponese