LIBRI DI DAVIDE MARINO

La ricerca ha estratto dal catalogo 22 titoli

Luciano Malusa

La teologia di Antonio Rosmini sotto attacco

Consensi e dissensi su una grande sintesi filosofico-teologica

Fin dal 1841 la sintesi filosofico-teologica di Antonio Rosmini subì attacchi dalla Compagnia di Gesù, che l’accusava di tendenze liberali e rigoristiche e di eresia giansenistica. Chiesta, da Papa Pio IX, la pronuncia della Congregazione dell’Indice sulle gravi accuse, venne istruito un “esame delle opere” che portò a una sentenza assolutoria, la cui divulgazione fu però impedita dal Papa per non spiacere ai Gesuiti. Questo volume espone le ragioni degli ecclesiastici, che giudicarono corretta la sintesi teologica di Rosmini e infondate le accuse di panteismo e giansenismo a lui rivolte.

cod. 505.21

Davide Marino

I paesaggi agrari tradizionali del Lazio

Una lettura delle trasformazioni a scala regionale

Presentando i risultati del progetto PRIN “I paesaggi tradizionali dell’agricoltura italiana: definizione di un modello interpretativo multidisciplinare e multiscala finalizzato alla pianificazione e alla gestione”, il volume offre un quadro della dinamica evolutiva dei Paesaggi Agrari Tradizionali in Italia e, attraverso alcuni casi applicativi a livello regionale, rende operativa la potenzialità del concetto di PAT in termini di politiche e di pianificazione.

cod. 1810.2.56

Catherine Dezio

Paesaggi agrari resilienti

Approcci e metodi per l'analisi di pratiche, processi e strategie territoriali

I paesaggi agrari culturali, risultato di lenti processi di adattamento nel tempo, si prestano a essere oggetto di un’indagine sulla resilienza territoriale. Prendendo spunto dai paesaggi vitivinicoli iscritti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità, il volume intende problematizzare pratiche e processi locali, proporre metodologie analitiche e interpretative e innescare nuove riflessioni propositive e pioneristiche sui sistemi agrari di qualità, in rapporto con le dinamiche trasformative della contemporaneità.

cod. 1162.2.17

Giampiero Mazzocchi, Davide Marino

Does Food Public Procurement boost Food Democracy? Theories and evidences from some case studies

ECONOMIA AGRO-ALIMENTARE

Fascicolo: 2 / 2019

The paper analyses some Italian virtuous experiences of Food Public Procurement, connecting them with the issue of food democracy. In particular, the first paragraphs provide an outline of the main challenges and distortions afflicting today’s food systems, pointing out how and to what extent they are strictly tied to the problems of access to food and participation to food governance. In diets and food consumption behaviours, being them the main driver of the trajectories of food systems, rely the most part of the future of sustainability of agricultural productions and distribution. Food Public Procurement, defining features and quality of an impressive number of meals (18.5 billion per year in 15-member Europe), has the chance to drive and orient a large amount of the food productions towards more sustainable patterns. The results deriving from the critical examination of the four practices of Food Public Procurement in Italy, put into evidence the impacts in terms of parents participation, healthy of meals, agricultural sustainability, local development, distribution of food value chain and workers’ rights. Finally, it is stressed the importance of local food policies and urban Food councils in boosting and favouring the spreading of sustainable Food Public Procurement practices.

Mara Balestrieri, Enrico Cicalò

Paesaggi rurali.

Prospettive di ricerca

Il volume raccoglie gli atti del convegno “Paesaggi rurali. Prospettive di ricerca”, organizzato dai curatori al fine di porre al centro della riflessione il paesaggio rurale nelle sue più varie sfaccettature, coinvolgendo esperti di diversa formazione chiamati a portare il loro punto di vista sul tema.

cod. 1862.207

Aurora Cavallo, Davide Marino

Verso la pianificazione agricola e alimentare.

Un'ipotesi di sviluppo per le Città del Vino

Il volume propone una sfida nuova, e forse, più complessa di quella intrapresa da Città del Vino sui piani regolatori quasi vent’anni fa: guardare insieme al cibo e al vino e sviluppare modelli di piano regolatore che guardino ai sistemi agroalimentari locali nel loro insieme.

cod. 365.1155

Davide Marino

Agricoltura urbana e filiere corte.

Un quadro della realtà italiana

Le diverse forme di filiere corte (farmers’ market, vendita diretta, box scheme, Gruppi di Acquisto Solidale e Community Supported Agricolture…) in cinque realtà urbane diversificate sotto il profilo territoriale. Dopo un quadro iniziale sulle relazioni che interessano i principali attori del mercato, il testo propone un percorso metodologico sperimentale per valutare la sostenibilità (ambientale, sociale ed economica) dei processi di produzione e consumo alla base di queste filiere corte.

cod. 1810.3.8

Rita Biasi, Donatella Scatena

Brevi lezioni di paesaggio

Queste 21 lezioni brevi di paesaggio vogliono esprimere la filosofia di un metodo fortemente integrato di studio del paesaggio che rappresenta anche una strategia vincente per interpretarne la reale natura e progettarlo e gestirlo nel rispetto degli obiettivi di uno sviluppo sostenibile.

cod. 1162.1.5

Aurora Cavallo, Benedetta Di Donato, Rossella Guadagno, Davide Marino

Cities, Agriculture and Changing Landscapes in Urban Milieu: The case of Rome

RIVISTA DI STUDI SULLA SOSTENIBILITA'

Fascicolo: 1 / 2015

The aim of this paper is to examine the characteristics and the dynamics that characterize urban agriculture in the case of Rome. We summarize in an evolutionary approach the stylized facts of the relationship between town and the context of agricultural production in order to propose a taxonomy of the types of urban agriculture. The effort proposed here is a preliminary analysis of urban agriculture through a system of criteria for the classification of the distribution of the functional and relational features of agricultural activities in urban phenomenon. These interpretative categories attempt to reconstruct the causal relationships that translate agricultural production models (farms’ data, legal forms, use of natural resources, localization), in specific forms in the spatial and functional urban dimension - physical and social - and their role in territorial milieu. On the theoretical level this analysis is embedded in the co-evolutionary paradigm and looks to the landscape as the result of interactions between the environmental system and the action of human who lives and uses the territory. This typization ultimately still seems a goal to achieve, this is the first step towards the construction of an interpretative and vocabulary typological then be systematize with the morphological data and those of land use.

Achille Maria Ippolito, Matteo Clemente

Necessità di agire per la costruzione del paesaggio futuro.

Architettura e natura. Atti del II Convegno diffuso internazionale San Venanzo, Terni, 16-20 settembre 2014

Con l’obiettivo di fornire idee, contributi ed esperienze per la costruzione del paesaggio futuro, il II Convegno internazionale nell’ambito dell’evento Architettura e Natura ha avuto come tema conduttore le modalità di intervento nel paesaggio. La pubblicazione comprende gli interventi di tutti i relatori e rappresenta in pieno il valore scientifico e illustrativo del convegno.

cod. 1162.2.10

Davide Marino

Il nostro capitale.

Per una contabilità ambientale dei Parchi Nazionali italiani

La prima applicazione su vasta scala della metodologia di valutazione d’efficacia MEVAP. Tale studio vuole rappresentare un contributo nel solco delle politiche internazionali in materia di biodiversità e aree protette.

cod. 1810.3.5

Fabrizio Toppetti

Nove temi di paesaggio

I contributi degli incontri organizzati nei primi due anni del corso in Progettazione e gestione dell’ambiente e del paesaggio, della Sapienza Università di Roma. Un libro particolarmente denso e ricco di stimoli che propone diverse chiavi di lettura.

cod. 1162.2.4

Davide Marino, Clara Cicatiello, Massimo Canali, Giancarlo Di Sandro, Bernardino Farolfi, Massimo Fornasari

Recensioni

QA Rivista dell’Associazione Rossi-Doria

Fascicolo: 4 / 2013

Davide Marino

La valutazione di efficacia per le aree protette.

Proposta di un modello di analisi (Mevap) e manuale di applicazione

Il manuale intende diffondere la cultura della valutazione delle politiche pubbliche quale prassi costante volta al miglioramento della loro efficacia. In particolare illustra una metodologia di valutazione di efficacia di gestione delle aree naturali protette, denominata MEVAP, messa a punto attraverso un percorso sperimentale applicato ad alcune aree protette nazionali.

cod. 1810.3.4

Una riflessione sui molteplici aspetti economici, sociali, ambientali, che sottendono al disegno delle politiche rurali nelle regioni della UE. La lettura è stata effettuata con particolare attenzione al Molise, coerentemente con la filosofia comunitaria che vede nella regione il responsabile dell’azione di programmazione della spesa pubblica. I contributi raccolti, tuttavia, offrono un percorso, metodologico e analitico, che è possibile generalizzare ad altre realtà regionali o locali.

cod. 365.649

Giuseppe Barbera, Rita Biasi

I paesaggi agrari tradizionali.

Un percorso per la conoscenza

Un percorso di ricerca per la formulazione e validazione di un modello metodologico interdisciplinare e integrato, sviluppato in due diverse aree studio (Sicilia e Lazio), per una mappatura e catalogazione dei paesaggi agrari tradizionali dell’albero. Un utile strumento conoscitivo per una pianificazione e gestione territoriale attenta alla salvaguardia e alla valorizzazione dei paesaggi tradizionali dell’arboricoltura italiana e di monitoraggio delle loro trasformazioni.

cod. 1810.3.6