Cambiamenti climatici e diritto dell’Unione europea

Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA)
Autori/Curatori: Mariaida Cristarella Oristano
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 27 P. 35-61 Dimensione file: 419 KB
DOI: 10.3280/CEU2021-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il presente contributo si propone di esaminare le politiche ed il diritto dell’UE in materia di cambiamenti climatici, per comprendere il ruolo esercitato dall’Unione nella lotta a questo fenomeno e la relazione che intercorre tra le azioni di contrasto al medesimo, le disposizioni poste a tutela dei diritti fondamentali ed il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile di cui all’Agenda 2030. A tal fine, l’analisi affronta la questione circa l’esistenza di una competenza interna ed esterna dell’UE in materia, e si concentra sul ruolo delle istituzioni europee nella definizione della politica climatica e della normativa di riferimento, con particolare riguardo al Green Deal europeo, nonché in tema di negoziati internazionali cui l’UE ha partecipato, ultimo tra tutti la Cop-26. Infine, alla luce della recente giurisprudenza della CGUE, particolare attenzione è rivolta agli aspetti problematici inerenti all’accesso alla giustizia climatica nell’UE

Mariaida Cristarella Oristano, Cambiamenti climatici e diritto dell’Unione europea in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 2/2021, pp 35-61, DOI: 10.3280/CEU2021-002002