Dov’è l’occupazione nella mobilità occupazionale?

Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO
Autori/Curatori: David Grusky, Jan O. Jonsson
Anno di pubblicazione: 2008 Fascicolo: 112 Lingua: Italiano
Numero pagine: 20 P. 119-138 Dimensione file: 1152 KB
DOI: 10.3280/SL2008-112008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

<em>Where’s the Occupation in Occupational Mobility?</em> - Using nationally representative data from the United States, Sweden, Germany, and Japan, we show that (a) micro-classes are an important conduit for social reproduction, (b) the most extreme rigidities in the mobility regime are only revealed when analyses are carried out at the micro-class level, (c) much of what shows up as big-class reproduction in conventional mobility analyses is in fact micro-class reproduction in disguise, and (d) trends in big-class reproduction are different than trends in micro-class reproduction. <br/><br/>Keywords: Social mobility, Inequality of opportunity, Social reproduction, Comparative Studies, Occupational stratification

David Grusky, Jan O. Jonsson, Dov’è l’occupazione nella mobilità occupazionale? in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 112/2008, pp 119-138, DOI: 10.3280/SL2008-112008